Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Presentato il «polo Civico Territoriale» con Carlo Daldoss candidato presidente

Pubblicato

-

Una decina i sindaci presenti a Maso Franch per il lancio del Polo Civico territoriale, ma saranno pochi quelli che candideranno alle elezioni del 21 ottobre.

Pochi i nomi, le persone presenti, e anche i contenuti.

Valduga e Oss Emer si sono chiamati fuori da tempo, Gottardi e il consigliere provinciale ex progetto Trentino Fasanelli invece probabilmente scenderanno in campo agli ordini del candidato presidente Carlo Daldoss addidato da Ugo Rossi e l’ex senatore Panizza come grande traditore. «Aveva giurato fedeltà a Rossi solo pochi giorni fa» – ha tuonato Panizza

Pubblicità
Pubblicità

Per il resto non si sa nulla.

Molte invece le critiche a Daldoss, che sul suo profilo di facebook si è preso anche del Giuda Escariota.

L’impressione è che la presentazione sia stata fatta in modo veloce, all’ultimo momento e molto rattoppata.

Pubblicità
Pubblicità

Grandi paroloni, concetti meravigliosi che nessuno ha capito bene, ma in concreto alla fine il nulla.

Rimangono da raccogliere 700 firme per presentare la lista che per ora rimane ancora vuota.

I nomi dei candidati infatti ad oggi non esistono.

«Vogliamo essere la SVP trentina, cioè un raggruppamento che sappia superare le differenze ideologiche e mettere al centro gli interessi del trentino.»esordisce Daldoss.

Un progetto ambizioso ma difficile da raggiungere per un partito che nasce a due mesi dalle elezioni.

La formazione di questo nuovo partito, crea ancora più frammentazione all’interno dello scenario politico trentino e avvantaggia ancora di più il centrodestra autonomista che pare compatto e in viaggio verso la metà della conquista della provincia autonoma di Trento.

Il Sindaco Valduga ha ripetuto più volte che il polo Civico territoriale è alternativo al centrodestra e che quindi dopo le elezioni si schiererà a sinistra, come spesso è successo alle numerose Civiche nate in questi anni che si sono presentate libere per poi, alla fine, confluire nel centrosinistra.

Valduga ha anche parlato di altre liste che si aggiungeranno, ma sui nomi è silenzio assoluto.

A domanda se qualcuno dei relatori spiegasse il programma, nessuno a risposto.

Quindi è buio completo su cosa il nuovo polo civico farà sui punti nascita, sui tagli alla sanità, sulla viabilità, il lavoro, la sicurezza, la gestione dell’immigrazione e le grandi infrastrutture.

E per chi ha detto di voler essere una forza di governo, il non voler affrontare tali ed importanti tematiche è sintomo di una contraddizione è evidente.

Nel Polo civico territoriale dovrebbe confluire anche  «Autonomia Dinamica per il Garda trentino», raggruppamento guidato dall’ex parlamentare Mauro Ottobre che attraverso una nota ha espresso soddisfazione «per la scelta dell’assessore alla Coesione territoriale, Urbanistica, Enti locali ed Edilizia abitativa Carlo Daldoss di mettersi alla guida del Polo Civico territoriale ed essere il candidato presidente. Una scelta cui ha lavorato duramente il nostro presidente Mauro Ottobre che nei prossimi giorni incontrerà Daldoss per sottoporgli le istanze del nostro territorio, che riassumo qui per punti»

E ancora: «Riva Dinamica, Autonomia Dinamica appoggerà Carlo Daldoss, il quale ha dimostrato competenza territoriale. Siamo contenti della sua scelta, frutto del lavoro di questi mesi, come detto, di Mauro Ottobre. Questo è un progetto che appoggerà la linea del Polo Civico territoriale, il “Partito dei trentini” che darà le risposte che i cittadini attendono. Un impegno che il presidente Mauro Ottobre ha iniziato poco meno di due anni fa, ma che dal 21 ottobre sarà solo al punto di partenza del costruire un “Polo territoriale” di tutti».

Daldoss nel pomeriggio aveva annunciato le sue dimissioni da assessore tecnico della Giunta provinciale trentina.

A seguito delle dimissioni, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha firmato il decreto per la riassegnazione delle competenze. Rossi – informa la Provincia – assume la competenza nelle materie degli enti locali e dell’edilizia pubblica mentre il tema dell’urbanistica, catasto e libro fondiario è stato assegnato all’assessore Mauro Gilmozzi.

Il presidente Rossi ha espresso, anche a nome della Giunta, “un ringraziamento a Carlo Daldoss per il servizio prestato a favore della comunità, in piena coerenza e condivisione delle linee programmatiche del governo di centrosinistra autonomista in carica”

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza