Connect with us
Pubblicità

Trento

Crollo Viadotto Genova, Bisesti (LEGA): «allarme anche per le infrastrutture trentine»

Pubblicato

-

“Sono a Genova e sono passato appena 12 ore fa sul ponte Morandi di Genova. Era il ponte di Brooklyn per Genova, grande raccordo per la Francia e per la zona del porto. Per mesi la città di Genova sarà isolata dall’autostrada con un danno enorme. Purtroppo i soccorritori comunicano che ci sono decine di morti e decine di feriti. Una giornata funesta per la nostra Italia, ma anche un preoccupante campanello d’allarme per il sistema infrastrutturale italiano e del Trentino. E’ necessario un maggior monitoraggio del nostro territorio simile su certi aspetti a quello ligure, monitoraggio che porti alla verifica dello stato di tutte le opere presenti sul nostro territorio”.  “Sto assistendo ai soccorsi e mentre le sirene impazzano penso a quanto si debba investire nella prevenzione e nella messa in sicurezza di tutte le nostre opere”. “Una preghiera per le vittime e i feriti.” – È questo quanto dichiarato in una nota stampa dal Segretario della Lega Trentino Mirko Bisesti

Era stata proprio la lega a lanciare l’allarme il 13 giugno del 2017, quando una testimonianza fotografica fece emergere lo stato di usura del cavalcavia di Ravina, (foto) manufatto oramai storico del territorio, facente parte della Strada Statale 12 dell’Abetone e del Brennero e presente in prossimità del ponte sul fiume Adige che collega Trento con l’omonimo rione cittadino.

Guardando attentamente l’opera, risultavano evidenti (foto) i segni di molte infiltrazioni d’acqua nella stessa struttura, con conseguenti e preoccupanti distaccamenti di materiale laterizio.

Pubblicità
Pubblicità

In alcuni punti, rimaneva ben visibile e tutta arrugginita la rete di armatura interna del cavalcavia. Da allora, a distanza di oltre un anno dalla denuncia, non è stata fatto ancora nulla.

La paura è che il deperimento del calcestruzzo, con la conseguente ossidazione dell’acciaio di armatura, possa provocare a lungo termine la riduzione della resistenza statica della struttura, soprattutto in caso di eventi sismici di un certo rilievo.

Sulla questione il nostro giornale aveva sentito, sulla scorta delle foto, un parere tecnico di Antonio Bonvecchio, ingegnere strutturista, iscritto all’ordine degli ingegneri di Trento dal 1988, docente di topografia, abilitato per costruzioni e tecnologia delle costruzioni.

Pubblicità
Pubblicità

«Consiglio di inviare queste foto – ci disse allora Bonvecchio – all’ufficio strade della Provincia autonoma di Trento, è necessario infatti iniziare subito un’ opera di bonifica dalla ruggine per l’armatura in acciaio e di ripristino del copri ferro in malta speciale per la struttura in calcestruzzo, è inoltre pericoloso il degrado nel punto di congiunzione della travata stradale sulla mensola del pilastro»

Ricordiamo che le competenze sulla strada sono dello Stato probabilmente con delega alla provincia.

L’allarme era stato lanciato anche da Paolo Crusi, militante di Agire per il Trentino nel settembre del 2017, e interessava il cavalcavia della tangenziale dopo il Bren Center a Trento.

Crusi aveva inviato alla nostra redazione un dossier fotografico a sostegno della denuncia documentata con diverse foto che dimostravano la precarietà della nostra arteria stradale principale.

«Preoccupa e non poco lo stato di deperimento che coinvolge lunghi tratti della tangenziale – spiegava allora Paolo Crusi – strada principale che attraversa tutta la città. Oltre le numerose toppe presenti sulle carreggiate, che in alcuni casi possono essere pericolose (sopratutto per i mezzi a due ruote), ormai lo stato generale di lunghi tratti della strada, è in decadimento, sotto gli occhi di tutti. Pezzi di rivestimento si staccano e scoprono i ferri della struttura ormai arrugginiti, per non parlare delle protezioni ormai anch’ esse vetuste».

Paolo Crusi si auspicava un intervento urgente degli organi preposti alla manutenzione delle sedi stradali, cosa che per il momento non è avvenuta. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza