Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Un viaggio sensoriale per il nuovo libro del Parco Naturale Adamello Brenta

Pubblicato

-

E’ stato presentato presso la sala della cultura di Madonna di Campiglio la nuova pubblicazione del Parco Naturale Adamello Brenta, realizzata per celebrare i 30 anni di vita dell’Ente, raggiunti proprio nel 2018. Il libro vuole essere un viaggio sensoriale per portare il lettore alla scoperta del fascino della natura.

Almeno un centinaio di persone hanno assistito sabato sera alla presentazione del nuovo libro del Parco Naturale Adamello Brenta nella sala della cultura di Madonna di Campiglio.

Questa nuova pubblicazione, dal titolo inequivocabile, “Parco Naturale Adamello Brenta”, è il primo volume di una nuova collana che vuole far conoscere il territorio protetto attraverso un approccio “emozionale”.

Pubblicità
Pubblicità

Un regalo che il Parco si è fatto per i suoi 30 anni di vita, raggiunti proprio nel 2018, e che mostra la natura dell’area protetta attraverso la sua bellezza. “Una bellezza che però non deve ingannare – ha ricordato il presidente, Joseph Masè – perché il Parco è nato per la tutela e la conservazione del nostro patrimonio naturale e ha il dovere di diffondere il più possibile la consapevolezza che il nostro pianeta è in pericolo e che ciascuno di noi può e deve fare la sua parte.”.

Ritmata dalle note melodiose dell’arpa classica di Silvia Cagol, dai brani letti da Vajolet Masè e da intriganti fotografie naturalistiche proiettate a video, la presentazione si è trasformata via via in una raffinata interpretazione del libro che ha raggiunto la sua pienezza durante gli interventi dei quattro autori.

Filippo Zibordi, zoologo e divulgatore ambientale, Anna Demattè, graphic designer, Anna Sustersic, divulgatrice scientifica, e Alessandro Gadotti, fotografo professionista, grazie alle domande poste da Chiara Grassi, sono stati intensi nel trasmettere il fascino della scoperta della natura, attraverso il viaggio sensoriale che hanno voluto riprodurre nel libro.

Pubblicità
Pubblicità

Un viaggio che racconta l’area protetta attraverso immagini, rumori, odori, colori durante il passaggio della natura lungo le quattro stagioni.

Ecco dunque il silenzio ovattato dell’inverno, rotto solo dalle campane dei paesi e dai movimenti sparuti di qualche animale sulla neve; ecco la fragranza della primavera che erompe dai prati di fondovalle, fin dentro i masi che si rianimano dopo la pausa invernale; ecco poi il fragore delle acque che ingrossano i torrenti in estate e, infine, il giallo autunnale, che dalle chiome degli alberi sembra scendere fin sulle pellicce degli animali in muta, che si preparano al lungo sonno.

Sono piccole tessere della biodiversità straordinaria che il Parco protegge, dettagli della vita di un tempo che ancora in questa parte delle Alpi e’ considerata una ricchezza, quelli che gli autori hanno voluto raccogliere e inserire dentro una corteccia, rappresentata sull’immagine di copertina.

Un elemento molto materico che invita subito il lettore a preparare i sensi per cogliere la linfa vitale e il realismo contenuti nel libro.

Tra l’altro, involontariamente ma quasi profeticamente, come ha ricordato il direttore del Parco, Cristiano Trotter, “liber”, in latino, significa proprio corteccia quindi copertina più azzeccata sarebbe stata difficile da trovare.

Il volume consta di 208 pagine: 192 di testo più 4 schede esaustive su flora, fauna, geositi e attività dell’uomo nel Parco.

E’ redatto in italiano, con traduzione inglese a fronte. Illustrazioni naturalistiche sette/ottocentesche e citazioni dal libro Stagioni, di Mario Rigoni Stern, vivacizzano il testo, la cui chiave di racconto è volutamente inusuale, accattivante e realistica.

Ben 182 fotografie accompagnano la narrazione e caratterizzano anche cromaticamente i 4 capitoli (le 4 stagioni), con l’obiettivo di invogliare i fruitori a vivere il Parco lungo l’intero corso dell’anno, anche nelle stagioni meno frequentate.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]
  • Riceve 100 euro dalla nonna e li usa per comprare mascherine da donare all’ospedale
    “Grazie Dottoressa, vi vogliamo bene, buon lavoro” è la frase che ha reso Christian di soli 8 anni protagonista di un piccolo ed inaspettato gesto che ha commosso tutto il personale sanitario dell’ospedale San Pio di Vasto, Chieti. La frase arriva accompagnata da un gesto che ha emozionato chi, in questi mesi è stato impegnato […]

Categorie

di tendenza