Connect with us
Pubblicità

Sport

La trentina Arianna Bridi oro agli europei di Glasgow

Pubblicato

-

L’Italia conquista l’oro nella 25 km del nuoto in acque libere agli Europei di Glasgow.

L’azzurra Arianna Bridi, la 22enne trentina dell’Esercito e della RN Trento, ha trionfato nella gara più lunga del fondo, chiudendo prima davanti all’olandese Sharon Van Rouwendaal, argento, e alla francese Lara Grangeon.

Arianna Bridi, con una volata pazzesca, è stata capace di piegare una fuoriclasse assoluta come l’olandese van Rouwendaal.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo il bronzo dei mondiali del 2017 nella 10 km, quindi ora arriva l’oro.

LA CRONACA – La gara femminile ha preso il via circa 10′ dopo rispetto a quella degli uomini, e il primo assalto è stato piazzato dalla russa Kulik, che ai 9 km aveva un vantaggio di 5 secondi sul gruppo.

Partenza soft per Arianna Bridi, che ha optato per una strategia più coperta rispetto a Grimaldi e Ponselé.

Dopo Kulik, è stata la volta della tedesca Wunram. Solo dopo i 15 km, lo squillo dell’olandese van Rouwendaal, oro olimpico nella 10 km e già campionessa europea nella 5 e nella 10 km, tra le favorite per la vittoria finale per un clamoroso tris.

Con il ritmo dettato dalla russa Krapivina sono rimaste nel gruppo di testa in dodici, con Bridi sempre in coda al gruppo. A sei chilometri dalla fine, l’attacco di van Rouwendaal, che ha provato a salutare le compagne ma ha clamorosamente sbagliato percorso, buttando al vento la chance di un comodo oro.

In questa situazione, Arianna ha forzato improvvisamente il ritmo, con la francese Grangeon e la tedesca Maurer in scia. Quest’ultima è crollata a meno di quattro chilometri dal traguardo, mentre sullo sfondo tornava a farsi viva incredibilmente la sagoma di van Rouwendaal, capace di annullare più di un minuto di gap.

E’ servito un ultimo chilometro pazzesco di Arianna Bridi per battere allo sprint l’olandese, che ha cercato anche di spingere l’azzurra contro le boe. Bronzo alla francese Grangeon, nona Aurora Ponselé, dodicesima Martina Grimaldi. “La parte più difficile è stata quando ci hanno raggiunto i maschi – confessa Arianna Bridi con l’oro al collo – e abbiamo dovuto cambiare ritmo radicalmente per sfruttare la scia. A un certo punto mi sono messa dietro a un atleta che pensavo fosse la prima delle donne e invece era un uomo, con la muta è tutto più difficile, anche riconoscersi. Non sapevo di aver toccato per prima ma avevo una bella impressione, peraltro sapevo che aveva commesso un errore di rotta e non sapevo se era a rischio squalifica. Ma non ci ho pensato e ho fatto bene”.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]

Categorie

di tendenza