Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Da Mantova a Smarano: la Cappella musicale di Santa Barbara in concerto nella chiesa di S. Maria Assunta

Pubblicato

-

Il prossimo appuntamento della rassegna “I concerti dell’Accademia 2018” si terrà questa sera, venerdì 10 agosto alle 20.45, nella chiesa S. Maria Assunta di Smarano, con il concerto della Cappella musicale della Basilica Palatina di S.Barbara – Mantova.

L’ensemble (tenore, basso, arpa, viola, organo) proporrà il concerto “Musiche intorno a Monteverdi”, un ricco programma musicale con brani di D.Ortiz, G.Cardi, F.Rasi, C.Monteverdi, M.Rossi, P.Grandi, L.Sanci, F.Dognazzi, T.Merula, S.Mazzucchi.

La Cappella Musicale di Santa Barbara è un ensemble di specialisti che, con la direzione di Umberto Forni (foto), ha curato diversi progetti musicali e di ricerca.

PubblicitàPubblicità

Tra essi, la riproposizione nel 2011 di un programma inedito in tempi moderni con musiche del maestro di cappella Stefano Nascimbeni e di altri musicisti al servizio della corte gonzaghesca, la cui edizione in Cd è stata curata dalla Tactus di Bologna; l’esecuzione di un vespro solenne in forma di concerto nel 2012, con brani del maestro di cappella Gian Giacomo Gastoldi e mottetti in prima esecuzione di Giovanni Battista Sacchi e Lorenzo Sanci, anch’essi attivi presso i duchi mantovani; un omaggio alla policoralità di Benedetto Pallavicino nel 2013, in una serata ricca di sonorità e colori registrata dal vivo; una proposta interamente dedicata a Francesco Rovigo (primo organista titolare della chiesa, molto stimato dal duca Guglielmo) e a musiche di raro ascolto nel 2014, di cui la Tactus ha di nuovo edito un Cd nel 2015; un concerto dedicato a Claudio Monteverdi e al suo maestro Ingegneri nel 2015; infine nel 2016 la prima esecuzione integrale moderna dell’Apparato Musicale di Messa, Sinfonie, Canzoni, Mottetti et Litanie della Beata Vergine (1613) di Amante Franzoni, di cui la Tactus ha edito nel 2017 l’incisione.

L’organico vocale e strumentale della Cappella Musicale varia secondo i programmi. A Smarano vedremo i tenori Vincenzo di Donato ed Enrico Imbalzano e il basso Alberto Spadarotto accompagnati da Maria Cleary (arpa doppia), Claudia Pasetto (viola da gamba) e Umberto Forni (organo).

Il concerto è organizzato dall’Associazione di promozione sociale Mons. Celestino Eccher di Smarano in collaborazione con: Servizio Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento, Regione Autonoma TAA, Comunità della Val di Non, Comune di Predaia, Fondazione Caritro, BIM dell’Adige, Itinerari Organistici Trentini.

PubblicitàPubblicità

L’ingresso al concerto è su invito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Gli inviti possono essere ritirati (con offerta libera) presso il Bar Corrà di Smarano o all’ingresso del concerto.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Arrestati due romeni per il saccheggio dell’hotel SunValley a Dimaro. A casa loro ritrovata altra refurtiva.

Pubblicato

-

L’autorità giudiziaria di Trento ha ritenuto fondato il quadro accusatorio formulato dai Carabinieri della Compagnia di Cles nei confronti di due romeni accusati di far parte della squadra che, il 24 settembre scorso, aveva saccheggiato l’albergo SunValley di Dimaro Folgarida, ed ha spiccato nei confronti di essi provvedimenti cautelari che i militari della Stazione di Malè hanno ieri reso esecutivi.

I gravi indizi di colpevolezza raccolti a carico degli indagati e la sussistenza di un concreto pericolo di reiterazione della condotta ai medesimi contestata hanno comprovato la necessità di disporre la misura degli arresti domiciliari a carico di M.I. e quella dell’obbligo di dimora in Cles, e di permanenza in casa nelle ore notturne, per D.D.M..

Il gruppo delinquenziale, nella nottata del 24 settembre, si era impossessato di mobilio da cucina ed aveva tentato di rubare ulteriore attrezzatura per alberghi.

PubblicitàPubblicità

La merce era stata caricata a bordo di un grosso furgone, veicolo che i Carabinieri della Stazione di Malè avevano bloccato nelle immediate adiacenze della struttura con a bordo un quarantenne straniero residente in Val di Non.

L’uomo era stato allora tratto in arresto in flagranza di reato.

Le successive indagini hanno permesso di identificare, in due tempi, i restanti componenti del gruppo, tre persone che la sera dei fatti erano riuscite a guadagnare la fuga.

PubblicitàPubblicità

A carico di due di loro (la posizione del terzo, denunciato più recentemente, è adesso al vaglio della magistratura) il P.M. ha avanzato richiesta di
misura cautelare, istanza che, come detto, è stata accolta dal G.I.P..

I carabinieri della Stazione di Malè hanno anche notificato agli indagati decreto di perquisizione.

Nell’abitazione di M.I. è stata rinvenuto uno spaccalegna idraulico asportato mesi prima in Dimaro Folgarida ed un tagliaerba, macchina di non ancora chiarita provenienza.

Le immagini di essa possono essere viste consultando la bacheca degli oggetti rinvenuti presente nel sito web carabinieri.it o mettendosi in contatto con la Stazione di Malè

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Al Museo Retico di Sanzeno appuntamento con “F@Mu – la Giornata nazionale delle famiglie al museo”

Pubblicato

-

Una bella notizia per i più piccoli: dopodomani, domenica 14 ottobre, si rinnova l’appuntamento con “F@Mu – la Giornata nazionale delle famiglie al museo”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Campodenno ha a cuore la salute dei cittadini: installati 6 defibrillatori sul territorio comunale

Pubblicato

-

Campodenno Comune cardioprotetto. È terminata in questi giorni l’installazione di sei defibrillatori in punti strategici delle diverse frazioni, ovvero a Lover, Campodenno, Termon, Quetta, Dercolo e Crescino. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it