Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Monsignor Galantino a Rovereto per la Patrona

Pubblicato

-

Full immersion roveretana nel fine settimana per il Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) monsignor Nunzio Galantino, nominato di recente presidente dell’Apsa, l’organismo che amministra il patrimonio della Santa Sede. Galatino è stato invitato a Rovereto in occasione della festa votiva patronale di Maria Ausiliatrice.

Il Segretario della CEI sarà accanto all’arcivescovo di Trento Lauro Tisi alla Camminata della fraternità in programma sabato 4 agosto, vigilia della festa patronale, con il coinvolgimento anche di decine di migranti e richiedenti asilo che vivono e operano in Vallagarina. “Insieme con gli immigrati per costruire la pace”, recita il sottotitolo dell’iniziativa promossa dal comitato pastorale della Vallagarina.

Dopo un momento di preparazione nella chiesa di san Marco alle ore 18.30, la camminata prenderà le mosse dalla piazza antistante alle ore 19.00, per arrivare alla Campana dei Caduti sul Colle di Miravalle dove è in programma una preghiera interreligiosa conclusa dal suono della Campana dei Caduti “Maria dolens” alle ore 21.30.

PubblicitàPubblicità

«L’invito – sottolineano gli organizzatori, coordinati dal decano di Rovereto don Sergio Nicolliè rivolto a tutti gli immigrati e richiedenti asilo presenti tra noi e a tutte le comunità del nostro decanato, in particolare ai giovani, alle famiglie e a tutti coloro ai quali sta a cuore l’accoglienza e la convivenza fraterna».

Il giorno successivo, domenica 5, festa votiva dell’Ausiliatrice, alle ore 10.00 solenne concelebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Galantino nella chiesa di san Marco; nel pomeriggio, alle ore 17.30, la recita del rosario e i Vespri solenni, ai quali seguirà la processione per le vie della città, conclusa poi in san Marco con la lettura del voto e l’offerta del cero votivo da parte del sindaco.

La giornata terminerà alle ore 20.30 in piazza san Marco e via della Terra con la cena sobria di condivisione offerta dal Comune.

Pubblicità
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Mori: al via la newsletter con avvisi ed eventi

Pubblicato

-

Il Comune di Mori vara un nuovo canale di comunicazione con i propri cittadini: una newsletter che sarà spedita agli indirizzi di posta elettronica di chi sceglierà di iscriversi al servizio.

Sul portale web del Comune è già predisposto il modulo per aderire: pochi click e si viene iscritti. Il primo messaggio arriverà a maggio: data di partenza del servizio; le iscrizioni potranno ovviamente continuare anche in seguito.

L’assessore di merito, Filippo Mura, spiega: «Ho spinto molto per attivare questo servizio, già testato con successo in altri Comuni.

PubblicitàPubblicità

Abbiamo lavorato con il supporto del Consorzio dei Comuni Trentini, che fornisce gratuitamente lo strumento per realizzare la newsletter, confrontandoci anche con quanto emerso dal tavolo comunicazione.

L’idea iniziale è quella di proporre una cadenza mensile, poi se lo strumento funzionerà si potrà intensificare la frequenza».

Ma quali contenuti saranno veicolati?
«L’obiettivo è avvicinare l’amministrazione ai propri cittadini. Lo strumento non è pensato per la comunicazione politica, dunque non ci saranno interventi dei gruppi consiliari.

Ci saranno sempre una foto e un testo di apertura, a riassumere i principali fatti avvenuti o in programma sul territorio e poi ci saranno due sotto sezioni.

Una sotto sezione riguarderà gli avvisi di tipo amministrativo. Già oggi gli uffici comunali caricano questo tipo di informazioni sul sito e, con pochi click, sarà possibile renderli ancor più visibili e noti grazie alle email che si produrranno.

Altra sotto sezione, ancora in via di sviluppo, è quella che si alimenterà “pescando” i contenuti tra gli appuntamenti pubblicati sul portale Eventi Mori».

Eventi Mori è un sito gestito dal Comune ma al quale tutte le associazioni del territorio hanno accesso, per caricare i propri appuntamenti.

«Fornire questa ulteriore occasione di divulgazione contribuirà ad aumentare anche la partecipazione a questa “redazione diffusa” del portale» spiega ancora Mura.

Questo porta un ulteriore vantaggio: «le associazioni potranno infatti disporre gratuitamente di un canale promozionale degli eventi capace di arrivare ad una larga fetta della cittadinanza, e allo stesso tempo per il Comune questo strumento, se ben utilizzato da tutte le realtà locali, garantirà di avere sempre un chiaro quadro degli eventi in calendario con conseguente migliore programmazione delle sale, delle attività del cantiere comunale e dell’utilizzo delle attrezzature.

Penso anche che una mail con un calendario sistematico degli eventi possa essere apprezzata da molti: spesso siamo raggiunti da moltissime informazioni puntiformi che invece, in questo caso, vengono sistematizzate».

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

RosminiDays2019: presentazione novità editoriale

Pubblicato

-

Oggi giovedì 21 marzo verrà presentato il saggio scritto da Stefania Zanardi dell’Università di Genova, dal titolo La filosofia di Rosmini di fronte alla Congregazione dell’Indice 1850-1854, F. Angeli 2018.

Il volume ricostruisce la storia delle valutazioni e delle accuse mosse a Rosmini da parte della Chiesa.

L’insieme dei materiali inediti degli Archivi, studiati dall’autrice, getta nuova luce sulla storia culturale del cattolicesimo e sui conflitti fra ordini religiosi in un arco di tempo caratterizzato da forti fermenti sociali e politici.

PubblicitàPubblicità

Sarà un’occasione per ampliare il perimetro dell’indagine e riflettere sull’avversione degli ambienti ecclesiastici di fronte ad atteggiamenti più dialogici nei confronti del pensiero moderno.

L’introduzione e la presentazione del volume sarà curata dal Prof. Michele Dossi del Centro Studi e Ricerche “A. Rosmini”; il prof. Christian Zendri , docente di diritto medievale e moderno presso l’Università di Trento, discuterà con l’autrice sulle questioni specifiche oggetto del suo lavoro.

In collaborazione con l’Accademia degli Agiati (21 marzo, ore 17.30, presso sala della fondazione Caritro, Piazza Rosmini, n.5)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Rovereto e Vallagarina

Addio a padre Cherubino, anima di Santa Caterina a Rovereto

Pubblicato

-

L’ultimo saluto, oggi, mercoledì 20 marzo, nella comunità parrocchiale di Santa Caterina a Rovereto, che aveva contribuito a fondare nel 1968.

Al compimento dei 97 anni (il prossimo 25 marzo) si è spento nella mattinata di lunedì 19 marzo padre Luigi Bernard Cherubino, figura indimenticabile di religioso e di pastore d’anime, da ultimo confessore in San Lorenzo a Trento.

 “Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la corsa, ho conservato la fede. Ora mi resta soltanto la corona di giustizia che il Signore mi consegnerà”: con queste parole, tratte dalla seconda lettera di San Paolo a Timoteo, i Frati Cappuccini della Provincia di S. Croce, unitamente ai famigliari, ne hanno annunciato la scomparsa.

PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza