Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Jörg Demus e il suo pianoforte incantano l’auditorium di Cles

Pubblicato

-

Emozioni uniche a Cles per l’intenso recital del celebre pianista austriaco Jörg Demus, che martedì sera nell’auditorium del Liceo Bertrand Russell ha incantato i presenti con la sua musica.

Inserito nel cartellone della settima edizione del festival “Omaggio all’Arte pianistica di Arturo Benedetti Michelangeli”, l’evento è stato organizzato dal Centro di Documentazione “Arturo Benedetti Michelangeli” in collaborazione con il Comune di Cles, la Comunità della Val di Non, la Scuola di Musica Celestino Eccher e altri enti del Trentino.

Nato nel 1928, Demus è un musicista leggendario che si è formato con alcuni dei più grandi maestri del Novecento, tra cui Yves Nat, Edwin Fischer, Wilhelm Kempff, Walter Gieseking e lo stesso Benedetti Michelangeli.

Pubblicità
Pubblicità

Demus si distingue tuttora per un’arte di straordinaria poesia: un modo di suonare purtroppo ormai quasi dimenticato dalle nuove generazioni, fondato su un tocco cristallino e su un magistrale dominio della forma musicale.

Ogni nota ha un suo significato in sé e nel contesto della singola frase e della composizione nel suo complesso. Una grande lezione da non dimenticare, soprattutto in rapporto al pianismo prevalentemente atletico e basato sul virtuosismo oggi tanto in voga.

Pubblicità
Pubblicità

Il grande interprete è stato anche protagonista in mattinata di una conferenza-incontro a Palazzo Assessorile (qui l’articolo) a cura di Stefano Biosa e Marco Bizzarini, durante la quale ha ripercorso con dovizia di particolari la sua talora avventurosa biografia umana e il suo credo artistico.

A dispetto della non più verde età, il grande maestro viennese ha affrontato nel concerto un programma estremamente lungo e impegnativo, molto vario, che spaziava dal malinconico Rondò di Mozart ai magnifici tre Klavierstücke di Schubert, dall’impareggiabile Sonata in Do minore op. 111 di Beethoven a un florilegio di famose pagine debussyane, tra cui Clair de lune e La cathédrale engloutie. Di grande interesse anche la Sonate Champêtre in quattro movimenti scritta dallo stesso Demus.

Dopo oltre due ore di concerto il solista si è congedato con tre bis: il celebre Notturno in Fa diesis maggiore op. 15 n. 2 di Chopin, una sua breve e cantabile composizione Song of Love, infine l’Improvviso op. 90 n. 2 in Mi bemolle maggiore di Schubert.

A mezzanotte sono stati interminabili gli applausi da parte di un pubblico folto e in visibilio per un concerto memorabile.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza