Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Suoni delle Dolomiti: Peppe Servillo omaggia Lucio Battisti

Pubblicato

-

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival “I Suoni delle Dolomiti” da Peppe Servillo assieme a cinque indimenticabili musicisti jazz – Javier Girotto al sax, Fabrizio Bosso alla tromba, Furio di Castri al contrabasso, Rita Marcotulli al pianoforte e Mattia Barbieri alla batteria.

Appuntamento venerdì 3 agosto a Villa Welsperg in val Canali – Primiero.

Non c’è nessuno che possa negarlo: Lucio Battisti è una leggenda della canzone d’autore italiana. Lo è per la poesia che segna le sue canzoni, per il sentire che coglie e interpreta e per le emozioni che uscita. Non stupisce quindi che dopo essersi dedicato a Domenico Modugno e Adriano Celentano ora quell’artista multiforme e originale che è Peppe Servillo si sia tuffato con tutto sé stesso nell’opera di Lucio Battisti.

Pubblicità
Pubblicità

E non lo ha fatto da solo, ma assieme a un ensemble di grandi interpreti che venerdì 3 agosto (ore 12) portano l’omaggio al cantautore laziale a I Suoni delle Dolomiti, nello straordinario scenario di Villa Welsperg in val Canali sulle Pale di San Martino.

Un grande vocalist e cinque indimenticabili musicisti jazz – Javier Girotto al sax, Fabrizio Bosso alla tromba, Furio di Castri al contrabasso, Rita Marcotulli al pianoforte e Mattia Barbieri alla batteria – per un progetto dal titolo “Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti”.

Una vera e propria sfida visti la particolarità del repertorio, l’originalità delle canzoni, il loro essere così diverse tra di loro nella musica e nei testi, così intrise da un’inesauribile vena compositiva, ritratto in musica di una figura a suo modo unica nel panorama della nostra canzone: solitario e sofisticato, capace di fissare nei suoi testi la quotidianità della gente.

Pubblicità
Pubblicità

Gli arrangiamenti di Girotto e il piglio teatrale di Peppe Servillo tracciano un nuovo percorso, suggestivo e inatteso, sfuggendo al rischio di proporre semplici cover per creare un percorso ricco di sapori latini, ritmi avvolgenti, storia, emozioni e pathos. Non resta che portare con sé le canzoni più amate di Battisti e metterle alla prova della rilettura di “Pensieri e Parole”.

Come si raggiunge il luogo del concerto

Il luogo del concerto è raggiungibile da Tonadico a piedi lungo il sentiero Tonadico-Cimerlo (ore 1.20 di cammino, dislivello 300 metri, difficoltà T) e da Primiero in auto seguendo le indicazioni per la Val Canali (parcheggi fino a esaurimento posti auto) o con bus a pagamento dai parcheggi segnalati lungo la strada d’accesso.

L’escursione

In occasione dell’evento è possibile raggiungere il luogo del concerto assieme alle Guide Alpine del Trentino percorrendo il sentiero che costeggia i torrenti Canali e Pradidali, passando sotto le pareti del Sass Maor fino ai ruderi di Malga Pradidali e quindi raggiungendo Malga Canali e di lì Villa Welsperg (ore 4 di cammino, dislivello in salita 350 metri, difficoltà E). Partecipazione
– a pagamento previa prenotazione presso le Guide Alpine Aquile San Martino e Primiero (ai numeri 0439 768795 / 342 9813212 dalle 17 alle 19)
– gratuita, fino ad esaurimento posti, previa prenotazione presso l’Apt S.Mart al numero 0439 768867 per chi pernotta nel territorio di San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, per i possessori di Dolomiti EasYgO, Dolomiti Summer Card e di Trentino Guest Card (possibilità di prenotazione anche sul sito visittrentino.info/card ).

È inoltre possibile partecipare a una escursione in E-Mountainbike con gli accompagnatori di MTB fino al luogo del concerto. L’itinerario ad anello parte da Villa Welsperg e tocca Muse Fedaie, Cant del Gal, Fosna, Piereni, Tais, loc. Dagnoli per tornare a Villa Welsperg. Lunghezza 20 km con un dislivello in salita 500 m e difficoltà medio/facile. Partecipazione
– a pagamento previa prenotazione entro le ore 12 dell’1 agosto presso Primiero Bike ai numeri 345 2312850 / 342 6883643
– gratuita, fino ad esaurimento posti, per i possessori di Dolomiti Summer Card. L’escursione avrà luogo con un numero minimo di 6 partecipanti.

In caso di maltempo il concerto verrà recuperato alle ore 17.30 all’Auditorium Intercomunale di Primiero. Biglietti per l’ingresso in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30.

Informazioni: 0439 62407
www.sanmartino.com
www.isuonidelledolomiti.it

Un’iniziativa ApT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, Trentino Marketing, Comune di Primiero San Martino di Castrozza

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza