Connect with us
Pubblicità

Hi Tech e Ricerca

Ricerca UniTrento: ferro e zolfo fondamentali per l’origine della vita sulla Terra

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una nuova ricerca coordinata da Sheref Mansy dell’Università di Trento individua per la prima volta il meccanismo biochimico alla base del metabolismo cellulare, processo necessario per lo sviluppo di qualunque forma vivente.

Lo studio, pubblicato su Nature Catalysis, afferma che il ferro e lo zolfo presenti sulla giovane Terra circa 4 miliardi di anni fa sono stati gli ingredienti principali per l’attivazione dei processi chimici che hanno portato alla nascita della vita sul nostro pianeta.

La ricerca prende avvio da un altro importante risultato ottenuto l’anno scorso dal team di Sheref Mansy, che aveva già scoperto l’importanza dei gruppi ferro-zolfo nell’evoluzione prebiotica grazie all’attivazione prodotta dalla luce ultravioletta emessa dal Sole. Il nuovo articolo su Nature Catalysis si spinge oltre, attribuendo a questi elementi anche un ruolo fondamentale nel ‘primo respiro’ cellulare che ha poi portato alla nascita di forme organiche più complesse.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti gli organismi viventi utilizzano l’energia prodotta durante la digestione come ‘benzina’ che alimenta i processi vitali necessari per restare in vita. Questo fenomeno è noto appunto come metabolismo e il suo funzionamento è basato su una serie di trasformazioni chimiche all’interno delle cellule. Il lavoro del team coordinato da Mansy, che vede come prima firma Claudia Bonfio, sempre dell’Università di Trento, mostra che i gruppi ferro-zolfo hanno portato per primi alla formazione dei cosiddetti gradienti di pH ovvero i meccanismi chimici che permettono la comunicazione tra le membrane cellulari. Si tratta di un processo fondamentale per la raccolta da parte delle cellule di energia, da cui dipende a sua volta l’attività metabolica che tiene in vita gli organismi viventi. Ecco dunque che grazie ad alcuni semplici ‘mattoni’ presenti sulla giovanissima Terra – il ferro e lo zolfo – è stata possibile la nascita della vita sul nostro pianeta.

Sheref Mansy

«Senza ferro e zolfo – spiega Sheref Mansy, ricercatore del Cibio – Centro di Biologia integrata dell’Università di Trento e leader dello studio –  la vita sulla Terra si sarebbe potuta sviluppare in modo molto diverso. Il ferro, in particolare, ha probabilmente determinato il meccanismo chimico che alla fine si è trasformato nel metabolismo cellulare».

Pubblicità
Pubblicità

Questo risultato, oltre a spiegare l’origine delle prime molecole organiche presenti sulla Terra, potrebbe aiutare anche nella ricerca di eventuali altre forme di vita nell’Universo. È di pochi giorni fa, ad esempio, la scoperta della presenza di acqua liquida su Marte a opera di un team di ricerca italiano: non è escluso che anche sul pianeta rosso i gruppi ferro-zolfo possano aver portato allo sviluppo di organismi viventi primordiali.

«Marte – commenta infatti Mansy – è rosso a causa del ferro: questo elemento è presente sul suolo marziano in quantità maggiori rispetto al suolo terrestre. E dal momento che anche lo zolfo è importante sul pianeta rosso, non sarei sorpreso se si scoprissero forme di vita primordiali basate sulla chimica ferro-zolfo».

Lo studio su Nature Catalysis è stato possibile grazie a finanziamenti della Fondazione Simons e della Fondazione Giovanni Armenise Harvard.

Sheref Mansy, leader della ricerca, si è trasferito a Trento nel 2009 dopo aver vinto il Career Development Award della Fondazione Giovanni Armenise Harvard e aver fondato al Cibio il Laboratorio di Origine della Vita e Biologia Sintetica. Obiettivo del laboratorio è trovare, a livello cellulare, eventuali passaggi intermedi tra ciò che è inanimato e ciò che non lo è: in particolare, costruendo cellule in grado di ‘respirare’ artificialmente. Questo approccio può aiutare a comprendere con precisione sempre maggiore i meccanismi biochimici che hanno portato al ‘primo istante di vita’ sulla Terra.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Le ultime dal Web13 minuti fa

Morto Bruno Bolchi il primo calciatore a comparire sulle figurine Panini

Trento29 minuti fa

Alta Formazione Professionale: al CFP ENAIP di Villazzano, la cerimonia di consegna dei diplomi

Italia ed estero31 minuti fa

Scontri tra tifosi per una partita di calcio: 185 morti in Indonesia – IL VIDEO

Italia ed estero4 ore fa

Anche in Italia le zanzare mutano geneticamente adattandosi ai pesticidi

Trento5 ore fa

Attività motoria e sport nelle scuole, 420 mila euro per il 2022/2023

Trento5 ore fa

Sistemazioni idrauliche e forestali, in campo risorse per 116 milioni di euro in 5 anni

Bolzano5 ore fa

Erano morte dopo un volo di 100 metri: ieri il complicato recupero del mezzo

Italia ed estero5 ore fa

15 chilometri di follia: rapinatore in fuga ruba 3 auto e uccide un ciclista

Arte e Cultura7 ore fa

Da domani la delegazione di Trento a Praga 1 per i vent’anni del gemellaggio

Vita & Famiglia7 ore fa

Festa Nonni. Pro Vita & Famiglia: «Serve Sottosegretario per anziani poveri e soli»

Spettacolo8 ore fa

Blonde: stellare Ana de Armas nelle vesti di Marilyn Monroe

Spettacolo8 ore fa

Don’t Worry Darling: un thriller psicologico dai toni horror

Trento8 ore fa

37° Rapporto sull’occupazione: giovedì 6 ottobre l’evento di presentazione dei dati sul mercato del lavoro in Trentino

Vita & Famiglia8 ore fa

Aborto. Pro Vita & Famiglia: Governo e Regioni facciano come Piemonte

Italia ed estero17 ore fa

Interrotte completamente le forniture di gas russo all’Italia

Trento1 settimana fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento5 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica6 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Io la penso così…3 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza