Connect with us
Pubblicità

Trento

Pronto soccorso intasato: cittadini costretti dalla politica all’affollamento

Pubblicato

-

Conferenza stampa presso l’ospedale di santa Chiara, nel pomeriggio di oggi martedì 31 luglio 2018, organizzata da Claudio Cia, Giacomo Bezzi e Alessandro Savoi.

L’argomento è la sanità trentina che ricordiamo è la più costosa in assoluto d’Italia e probabilmente d’Europa.

Nel concreto l’organizzazione del Pronto Soccorso.

Pubblicità
Pubblicità

Sono del giugno 2016 le modifiche alle disposizioni in materia di ticket del pronto soccorso approvate dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore Luca Zeni e entrate in vigore il primo agosto.

L’obiettivo era quello di scoraggiare quanti si rivolgono al pronto soccorso per fruire immediatamente di una o più prestazioni specialistiche non urgenti, scavalcando l’iter ordinario della prescrizione presso il medico di base.

Il provvedimento non aumentava gli importi del ticket, che venivano confermati in massimo 75 euro per i codici bianchi e 50 euro per i codici verdi.

Pubblicità
Pubblicità

I tre consiglieri provinciali forniscono i dati diffusi, peraltro dalla stessa azienda sanitaria, relativi agli accessi tra l’anno 2011 e 2015, suddivisi per codice colore triage. È possibile notare come la prima introduzione del ticket nel 2011 abbia prodotto un drastico calo degli accessi totali in codice bianco da 41.436 a 36.472.

Si rammenta che tale codice implica l’assenza di urgenza: il paziente non è in pericolo, non ha bisogno dell’intervento del pronto soccorso e può rivolgersi al proprio medico.

Jpeg

«Sebbene i ticket abbiano avuto sulla popolazione un iniziale effetto deterrente, – spiegano i tre consiglieri – rileviamo come l’introduzione degli stessi non abbia prodotto migliorie, andando semmai a creare un intasamento di persone accalcate nei pronto soccorso di Trento e Rovereto. Il sospetto è che i ticket stiano surrettiziamente servendo non a ridurre gli accessi, bensì a fare cassa per l’Apss.

C’è anche da dire che i medici di medicina generale sono stati ridotti dalla politica a svolgere prevalentemente attività burocratiche e tendono sempre più, in un’ottica difensiva, ad indirizzare verso le strutture sanitarie. Inoltre le auspicate associazioni tra medici di medicina generale sembrano al momento offrire più risposte ai medici stessi, piuttosto che ai pazienti: può capitare infatti che il paziente debba rincorrere il medico associato in altri ambulatori sul territorio quando il proprio è assente, oppure che le assenze tra medici associati si sovrappongano, con il conseguente smarrimento dell’utenza che spesso sceglie altre strade. Si aggiunga il fatto che i pazienti non di rado si recano direttamente in pronto soccorso, saltando il ragionevole step della visita del proprio medico di medicina generale, per il semplice fatto che spesso per essere da lui visitati bisogna prendere appuntamento e non sempre la cosa è immediata, risultando temporalmente più conveniente una lunga attesa in pronto soccorso per una presunta urgenza (va ricordato che il paziente non è di per sé in grado di comprendere l’effettiva gravità della sua problematica) piuttosto che rimandare il consulto medico».

Secondo Cia, Bezzi e Savoi un altro elemento che provoca intoppi è l’elevata presenza di stranieri nullatenenti, i quali non dispongono di medico di base e pertanto si recano da soli negli ospedali. Infine va sottolineata la scarsa fiducia che i cittadini nutrono nei confronti dell’operato della guardia medica, accresciuta dal fatto che questa non riesce a rispondere alle richieste dei cittadini per la carenza di strumenti e per l’impossibilità di copertura di zone troppo ampie, elementi imputabili al suo notevole ridimensionamento.

Sugli accessi al pronto soccorso il Primario ebbe a dichiarare “che circa la metà potrebbe (anzi dovrebbe) evitare di ricorrere al pronto soccorso rivolgendosi, invece, al medico di base”.

«Se è onesto dire che la nostra sanità ha bisogno che i cittadini mettano mano al portafoglio quando si recano al Pronto Soccorso per futili motivi, altrettanto onesto sarebbe impegnarsi a non costringere i cittadini a bypassare il medico di medicina generale o il medico di guardia perché inaccessibili e così dover chiamare l’ambulanza o recarsi al pronto soccorso con il proprio mezzo per avere una risposta sanitaria» – terminano Cia, Bezzi e Savoi

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza