Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Dragononesa sbarca sulle rive del Lago Smeraldo

Pubblicato

-

Una location tutta nuova, la solita voglia di fare sport e divertirsi. Domenica 29 luglio 2018 il Lago Smeraldo di Fondo farà da cornice alla 12a edizione della Dragononesa, tradizionale appuntamento di dragonboat che per l’occasione si chiamerà Dragononesa Sprint, con le gare che si disputeranno su una distanza ridotta di 200 metri.

Vista l’impossibilità di usufruire della zona delle Plaze sul lago di Santa Giustina, a causa dei lavori di valorizzazione che stanno interessando l’area, l’organizzazione guidata dal patron Andrea Paternoster e dal presidente dell’associazione sportiva Flamingo Luca Inama ha deciso di spostare l’evento in uno scenario suggestivo come quello del Lago Smeraldo, perla dell’alta Val di Non.

Per la “classica” Dragononesa bisognerà invece aspettare l’anno prossimo, quando la rinnovata zona delle Plaze potrà tornare a ospitare un evento di questa portata.

Pubblicità
Pubblicità

La giornata inizierà intorno a mezzogiorno con l’apertura degli stand gastronomici. Alle 14 prenderà il via la regata di dragonboat, che vedrà gli equipaggi in gara darsi battaglia sullo sprint di 200 metri, mentre alle 16.30 ci sarà spazio per le premiazioni.

Già a partire dal tardo pomeriggio (ore 17) il parco adiacente il lago si trasformerà in una discoteca a cielo aperto e ad animare la pista da ballo ci penseranno i dj di Radio Viva Fm, che scalderanno il pubblico in attesa del gran finale. Alle 21 saliranno infatti sul palco noneso Pietro Civera e Andrea Widmann Lou Albert per dare il via al beach party della Radio in movimento, momento clou della festa.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, tenutasi questa mattina al Lago Smeraldo, erano presenti il patron della manifestazione nonché presidente dell’Apt Val di Non Andrea Paternoster, il presidente dell’associazione sportiva Flamingo Luca Inama, il sindaco di Fondo Daniele Graziadei, l’assessore alle associazioni di Fondo Roberto Graziadei  e il comandante della Polizia Locale Diego Marinolli, che hanno illustrato il programma e le finalità di questa nuova edizione.

Pubblicità
Pubblicità

Da sinistra Diego Marinolli, Luca Inama, Andrea Paternoster, Daniele Graziadei e Roberto Graziadei

Quest’anno la Dragononesa si inserisce in un contesto nuovo, uno stupendo anfiteatro naturale – ha spiegato Andrea Paternoster –. Abbiamo colto l’occasione per dare valore a tutti i laghi della Val di Non. Dal punto di vista sportivo cambia tutto: mentre a Santa Giustina si trattava di una ‘maratona’ di 8 chilometri, sulle acque del Lago Smeraldo andrà in scena una gara sprint. Sarà più che altro un’esibizione con poche imbarcazioni, prevarrà l’aspetto spettacolare rispetto alla competizione vera e propria”.

In futuro l’idea degli organizzatori è quella di mantenere l’evento all’interno del palinsesto estivo della Val di Non. Con la speranza che possa essere anche uno stimolo per la creazione di nuove formazioni di dragonboat.

Lo scopo di questa edizione – ha aggiunto Luca Inamaè vedere se si riesce a ospitare qui, al Lago Smeraldo, un evento di questo genere. Una versione più contenuta, più particolare della Dragononesa classica, ma non per questo meno importante”.

Anche il sindaco di Fondo si è detto soddisfatto della nuova proposta. “È un modo diverso di far vivere questa location – ha dichiarato Daniele Graziadeie l’occasione per i turisti di assaporare una disciplina a molti sconosciuta”.

Per raggiungere comodamente il luogo dell’evento, dalle 13 fino all’1 di notte sarà disponibile il servizio bus navetta che, partendo da Cles, arriverà a Fondo seguendo due tratte (Terza Sponda e Alta Anaunia via Dermulo).

Come sempre grande attenzione verrà riservata al rispetto delle norme di sicurezza, grazie alla presenza costante di due bagnini e di undici addetti alla security.

La manifestazione è resa possibile grazie al supporto dello sponsor ufficiale Dolomiti Edison Energy, che anche quest’anno non ha fatto mancare il proprio contributo, e al sostegno di altri numerosi partner. Fondamentale inoltre l’apporto della Polizia municipale e dei Carabinieri di Fondo e delle Pro Loco di Fondo, Caltron, Sanzeno e Revò.

PROGRAMMA DRAGONONESA SPRINT

ore 12.00 Apertura stand gastronomici
ore 14.00 Inizio regata dragonboat – sprint 200m
ore 14.00 Opening Dj set Daniele Raffaelli RaffaSound
ore 16.30 Premiazione Dragononesa Sprint
ore 17.00 Festa in spiaggia – Sunset Dj Set con Fabio Milani e Spyna Dj
ore 21.00 Beach Party di Radio Viva Fm con Pietro Civera e Andrea Widmann Lou Albert
ore 00.30 Chiusura manifestazione

SERVIZIO BUS NAVETTA – DALLE 13.00 ALL’1.00

Tratta Cles – Fondo (via Terza Sponda)
Fermate: Cagnò (fermata Trentino Trasporti), Revò (fermata Trentino Trasporti), Romallo (fermata Trentino Trasporti), Cloz (fermata Trentino Trasporti), Brez (fermata Trentino Trasporti)

Tratta Cles – Fondo (via Dermulo-Alta Anaunia)
Fermate: Dermulo (Chiesa), Sanzeno (fermata Trentino Trasporti), Malgolo (fermata Trentino Trasporti), Romeno (fermata Trentino Trasporti), Cavareno (fermata Trentino Trasporti), Sarnonico (fermata Trentino Trasporti)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza