Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Progetto Predaia – Masterplan di Comunità”, presentato il nuovo strumento di pianificazione del Comune di Predaia

Pubblicato

-

È stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi all’auditorium comunale di Taio, il masterplan del Comune di Predaia, che si chiamerà ufficialmente “Progetto Predaia – Masterplan di Comunià”.

Si tratta di uno strumento strategico che va ad affiancarsi agli altri prospetti di pianificazione comunali e, nello specifico, va a cogliere le caratteristiche del Comune.

Il documento è stato redatto dal team di “Quadrostudio” formato dal capogruppo ingegner Giulio Ruggirello, dall’architetto urbanista Alessandro Franceschini e dall’architetto Carolina Rigoni, che lavoreranno al progetto anche nella sua prima fase. Collaborerà con loro anche la dottoressa Sara Pellegrini, che si è laureata in ingegneria discutendo una tesi proprio sul Comune di Predaia.

Pubblicità
Pubblicità

 “Già dal nome si possono ricavare delle indicazioni importanti – ha esordito il sindaco di Predaia Paolo Forno –. Bisogna ricordare che Predaia è un Comune neonato e in questo caso il masterplan offre una prospettiva che guarda a una visione del territorio sul medio-lungo periodo”.

Interessante in questo senso il logo scelto per il progetto (nella foto), che ridisegna il territorio dei 5 ex Comuni uniti in quello di Predaia come fosse una foglia. Da ognuno di essi parte una venatura che va ad unirsi a tutte le altre formando una freccia. Freccia che indica la strada da seguire per la costruzione della Comunità dal punto di vista territoriale, economico, socioculturale.

L’obiettivo principale che il progetto si pone – continua Forno – è quello di dare coerenza alle azioni future non solo in ambito amministrativo. L’idea è di fornire una traccia da seguire anche negli anni a venire, anche nelle prossime legislature”.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio per questo motivo il masterplan è stato presentato ieri sera nel corso della seduta del Consiglio comunale.

Il nostro intento è che il documento sia condiviso. Se si costruisce insieme possono cambiare le amministrazioni, può cambiare il sindaco, ma l’idea rimane la stessa. Bisogna capire chi siamo per sapere dove vogliamo andare” ha aggiunto Paolo Forno.

Il sindaco ha anche spiegato che si è deciso di dare il la a questa iniziativa a tre anni di distanza dalla nascita del Comune perché prima si è voluta organizzare la macchina amministrativa.

Una sezione molto importante del masterplan è dedicata alla sinergia agricoltura-turismo, due vocazioni dell’area Predaia che potranno lanciare il Comune anche come modello da seguire.

La prima fase prevede una serie di incontri sul territorio e partirà con dei questionari da somministrare ai turisti, per capire che visione offre Predaia all’occhio esterno.

Da sinistra Lorenzo Rizzardi, Paolo Forno e Giulio Ruggirello

A guidare il team che si è occupato della stesura del progetto e che seguirà questa prima fase di attuazione è l’ingegner Giulio Ruggirello. “Siamo giunti a questo piano per costruire la comunità – ha dichiarato – con l’idea di dare forma al proprio futuro basandosi su dei temi di sviluppo. Predaia è un territorio vario, una Val di Non in piccolo. Questo piano è una sorta di laboratorio progettuale che tende anche a valorizzare le peculiarità della zona”.

Settore di grande rilevanza all’interno del masterplan sarà quello dei servizi, che verranno ottimizzati. “In questa sfida i cittadini potranno offrire il proprio contributo – ha detto ancora Ruggirello – facendo parte di un processo di costruzione che parte dal basso”.

Le varie fasi di lavoro saranno piuttosto lunghe. “La prima parte sarà dedicata alla visione del territorio tramite due sguardi esterni, quello dei tecnici e quello dei visitatori, e uno interno, quello dei cittadini. Si farà poi una sintesi per capire qual è l’immagine attuale. L’anno prossimo, invece, si darà il via alla fase progettuale” ha spiegato Ruggirello.

In questo senso partire da una visione oggettiva della situazione risulta basilare per poi lasciare spazio alla fase progettuale – ha aggiunto in conclusione il vicesindaco Lorenzo Rizzardi –. Si tratta di una pianificazione strategica, in cui l’organicità gioca un ruolo fondamentale”.

Importante sarà dunque la coesione di tutti i soggetti che partecipano alla vita attiva. Saranno coinvolti anche i sindaci dei Comuni limitrofi, proprio per realizzare un piano coerente e per avere una visione d’insieme del territorio. Una linea guida il più ampia possibile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza