Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ciclabile val di Sole lasciata al completo degrado. Le proteste dei residenti

Pubblicato

-

La pista ciclabile della Val di Sole si sviluppa quasi per intero lungo il percorso del Fiume Noce, da Mostizzolo a Fucine e da qui verso Vermiglio e Peio, per una lunghezza totale, a completamento, di circa 40 km ed un dislivello di circa 1300 metri.

Alcuni lettori ci hanno scritto protestando però per l’incuria con cui viene fatta la manutenzione del pezzo di ciclabile che porta da Fucine a Cogolo.

Secondo i lettori, evidentemente residenti in zona, sono anni che la ciclabile viene lasciata al proprio destino.

Pubblicità
Pubblicità

Le foto testimoniano un asfalto ormai degradato e usurato e pieno di buche.

Pare, secondo una piccola ricostruzione, che la ditta che ha in gestione la manutenzione della suddetta ciclabile abbia più volte fatto presente la cosa agli uffici della provincia autonoma di Trento ma che qualcuno «abbia fatto finta di non sentire facendo finta di nulla, – scrive un residente – speriamo che qualcuno di questi signori sia in grado di constatare con i propri occhi e dare il via ai lavori quanto prima»

Il tracciato della ciclabile segue il corso del torrente Noce in uno scenario naturalistico incontaminato, si inoltra nella Val di Sole, sfiorando le principali località, e poi devia in Val di Peio per arrampicarsi ai piedi di suggestivi picchi abitati ancora dai leggendari gipeti, gli avvoltoi con la barba.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le numerose ciclabili del Trentino quella della Val di Sole è senza dubbio una delle più belle.

È poi frequentata dai numerosi turisti, da ciclisti amatoriali e da intere famiglie. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza