Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

La ristrutturazione della caffetteria del Mart per rilanciare il museo e la città. I dubbi di Giacomo Bezzi

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Con una recente interrogazione (nr 6161 di data 13/07/2018) Giacomo Bezzi, consigliere provinciale di Forza Italia ha sollevato delle perplessità sulla gestione della trasparenza sul sito del MART (Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto).

Nel merito precisa in maniera oggettiva come non sia possibile trovare traccia della documentazione che normalmente dovrebbe essere reperibile, in modo semplice ed accessibile a tutti.

Solamente dai titoli delle Determinazioni del Direttore, Bezzi ha appurato la presenza di numerosi documenti riconducibili a “lavori di Interior design della caffetteria del MART”.

Pubblicità
Pubblicità

I lavori di ristrutturazione dell’ex caffetteria del MART sono partiti in sordina.

Considerate le precedenti e molteplici gestioni che si sono susseguite purtroppo senza successo, secondo Bezzi forse sarebbe stato opportuno nella fase progettuale e in quella di consulenza confrontarsi con le associazioni di categoria di settore locale. Cosa questa, che parrebbe non sia avvenuta.

«Quello che sorprende è che a distanza di anni dall’apertura del museo e dopo una serie di gestioni poco edificanti non si è mai assistito ad un vero e proprio decollo della struttura. Non era certo questa l’urgenza legata al MART che la città di Rovereto e tutto il Trentino si attendevano.

Pubblicità
Pubblicità

Di fronte ad una città che da anni chiede con insistenza che siano rese concrete e tangibili le ricadute economiche di un investimento pubblico così importante e che, al contrario, -prosegue Bezzi –  dopo oltre 15 anni e mezzo di apertura, non rappresenta ancora (lo sarà mai?) quell’attrattore di grandi masse e di un pubblico costante e numeroso del quale la seconda città del Trentino e tutta la provincia avrebbe bisogno, altre dovevano essere le risposte».

Bezzi ricorda che Rovereto e il territorio lagarino, già messi a dura prova dalla crisi industriale dell’ultimo decennio, necessita di quell’indotto rappresentato da turisti e visitatori attirati in città da un’offerta culturale ed espositiva del MART di alto livello, allargata ad un pubblico più vasto.

«In tutti i trentini amanti della propria terra, lascia un profondo senso di tristezza vedere il MART sempre vuoto, – aggiunge ancora Bezzi – anche nel week-end e nelle giornate festive quando i musei italiani e trentini fanno registrare numeri importanti. La sua proposta, troppo di nicchia, non è in grado di richiamare il grande pubblico ed anche la Casa d’Arte Depero, dedicata al grande artista roveretano, probabilmente non è valorizzata come meriterebbe. Non è certo riattivando la caffetteria che si risponderà alle esigenze della città, altri sono gli aspetti legati al museo di cui Rovereto avrebbe bisogno».

Bezzi invece ricorda che sarebbe meglio poter usufruire del parcheggio interrato, che ancora dopo oltre 15 anni chiude alle 22.30 e non è messo a disposizione della città sebbene l’amministrazione comunale di Rovereto prema da molto per averlo in gestione. «Si apprende dalla stampa che il Comune si sarebbe impegnato a passare al museo il guadagno annuale attuale degli introiti».

«Altro aspetto rilevante, – conclude il consigliere -la scelta di depotenziare la struttura “comunicazione e marketing” del MART, con l’affidamento della promozione del Museo a Trentino Marketing. Il risultato? Il MART e la sua proposta museale viene veicolato da Trentino Marketing e, di conseguenza, viene penalizzata dalla promozione del Trentino l’offerta di Rovereto e Vallagarina, che non possono contare, purtroppo, né sul Garda né sulle Dolomiti».

Bezzi nella sua interrogazione alla giunta provinciale, fra le numerose domande, chiede anche di sapere a quanto ammonta il costo totale del progetto relativo ai “lavori di Interior design della caffetteria del MART” e se sia stata fatta una valutazione economica di benefici e costi dell’opera; se sia stato redatto il bando di gara per l’affidamento della gestione del Ristorante-caffetteria del Museo, una volta terminati i lavori; se corrisponda al vero che il Comune di Rovereto in cambio del passaggio della gestione del parcheggio interrato, si sia impegnato a passare al museo il guadagno attuale annuale degli introiti del parcheggio, ed eventualmente quale sia la motivazione per cui la dirigenza del MART non abbia accettato l’offerta; quali siano i costi della comunicazione e marketing del MART degli ultimi cinque anni, suddiviso per anno, e quale sia la motivazione del depotenziamento della struttura “comunicazione e marketing” del MART che ha portato all’affidamento della promozione del Museo a Trentino Marketing.

Giacomo Bezzi inoltre chiede di vedere la copia del bilancio di gestione ordinaria del MART degli ultimi cinque anni e il  il numero degli addetti e il costo relativo degli ultimi cinque anni, suddiviso per anno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro5 ore fa

Si allontana dai proprietari e rimane bloccato nella vegetazione: cagnolino salvato dai Vigili del Fuoco

Piana Rotaliana6 ore fa

Tamponamento sulla provinciale 235 a Lavis, coinvolti 3 veicoli

Valsugana e Primiero7 ore fa

Cade lungo il sentiero alla Cascata del Lupo: escursionista finisce al santa Chiara

Giudicarie e Rendena7 ore fa

Paura per il gasolio finito nel Sarca. I vigili del fuoco limitano i danni

Politica7 ore fa

Meloni contro Borne: «Siamo uno Stato sovrano, è finita l’era delle ingerenze»

Trento8 ore fa

Torna la «Mala movida» in centro città, l’appello dei cittadini: «Così non si può continuare»

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Sabato a Nago pietre, dipinti, musica e coperte rosse

Musica8 ore fa

Ecco «Volume One», il nuovo progetto di Heterogene

Trento9 ore fa

Energia, ecco le direttive della Provincia per il risparmio

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Riapre l’ambulatorio di fisioterapia alla Casa di Riposo di Cles con un nuovo laser

Trento9 ore fa

Coronavirus: 744 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Arte e Cultura12 ore fa

«Saranno rosse le mie scarpe»: il debutto letterario della trentina Angela Rossi

Trento13 ore fa

Il presidente Fugatti incontra il generale Riccardi, nuovo comandante dei Carabinieri della Legione Trentino Alto Adige

Italia ed estero14 ore fa

Approvato il decreto con limiti per il riscaldamento: 19 gradi per le abitazioni e 17 per industria. Previste alcune deroghe

Italia ed estero15 ore fa

Ue, al vertice di Praga si inaugura “un’Europa allargata” a 44 Stati: Italia e altri 3 Paesi difendono l’idea del price cap dinamico

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento7 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Trento4 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura4 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento3 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Trento4 giorni fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

Politica2 settimane fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…1 settimana fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza