Connect with us
Pubblicità

Sport

Volley, il calendario completo della Diatec Trentino per la stagione 2018/2019

Pubblicato

-

Ufficializzato questa mattina a Bologna, al termine della tre giorni di Volley Mercato 2018 organizzata dalla Legavolley, il calendario del 74° campionato di Serie A1 Superlega Credem Banca (stagione 2018/19).

La Diatec Trentino inizierà la sua corsa davanti al proprio pubblico, alla BLM Group Arena di Trento, domenica 14 ottobre contro la neopromossa Emma Villas Siena degli ex Fedrizzi e Chiappa; la prima trasferta è programmata per il 21 ottobre a Veroli, nuova casa della Globo Banca del Frusinate Sora, seguita subito da quella di sette giorni dopo a Perugia.

Le date: l’esordio assoluto avverrà in Supercoppa Italiana 2018, che per la terza edizione consecutiva adotterà la formula della Final Four, da disputare fra sabato 6 e domenica 7 ottobre al PalaEvangelisti di Perugia. La Diatec Trentino affronterà in semifinale proprio i padroni di casa. La regular season si svilupperà in cinque mesi e mezzo fra il 14 ottobre ed il 24 marzo (data dell’ultima giornata). Un solo turno infrasettimanale previsto (7 novembre (sesta giornata), tenendo conto che nelle altre due occasioni in cui si giocherà di mercoledì (1° novembre in casa con Vibo e 26 dicembre a Siena) ci si troverà comunque di fronte a giornate festive. Oltre a Santo Stefano, sotto Natale si giocherà anche nel penultimo giorno dell’anno solare (domenica 30 dicembre, in casa con Sora).

PubblicitàPubblicità

L’edizione 2019 della Coppa Italia, muterà nuovamente la sua formula tornando a coinvolgere solo le prime otto classificate del girone d’andata. I quarti di finale, definiti secondo i piazzamenti in graduatoria ottenuti dopo il tredicesimo turno di regular season, si giocheranno quindi in gara unica in casa della miglior classificata mercoledì 23 gennaio 2019. La Final Four si giocherà fra sabato 9 e domenica 10 febbraio.

Accederanno ai Play Off Scudetto le prime otto classificate al termine della regular season, che si affronteranno nei quarti di finale (al meglio delle tre gare); semifinali e finali prevedranno invece lo svolgimento di cinque partite. Prenderanno il via domenica 31 marzo con gara 1 dei quarti di finale e si concluderanno martedì 14 maggio (data eventuale di gara 5).

I diritti televisivi del campionato, infine, saranno ancora ad appannaggio di RAI Sport, con cui è stato recentemente firmato un nuovo accordo triennale.

Questo, nel dettaglio, il cammino che attenderà in regular season la Diatec Trentino, alla sua diciannovesima presenza consecutiva in massima categoria, la quinta denominata Superlega. Tra parentesi la data della gara d’andata e quella di ritorno.

“Sono contento che la nostra corsa in SuperLega possa partire in casa, di fronte al nostro pubblico – ha dichiarato il Presidente Diego Mosna al termine della presentazione del campionato e del calendario – . La sfida con Siena sarà subito molto interessante perché la Società toscana è ambiziosa e sono convinto che potrà essere fra le principali sorprese della stagione”.

“Il nostro sarà un avvio di regular season aggressivo – ha spiegato l’allenatore della Diatec Trentino Angelo Lorenzetti – . Lo dico guardando soprattutto le prime cinque giornate che, come ha dimostrato la scorsa stagione, influiscono molto sull’umore del nostro campionato. Fra la terza e la quinta giornata sfideremo le due regine del torneo e lo faremo in trasferta; questo significa che, per tenere il giusto passo anche in funzione della qualificazione alla Coppa Italia 2019, dovremo essere subito in grado di mettere in campo grande determinazione anche nelle altre tre partite. D’altro canto è anche vero che, affrontando molto presto Perugia e Civitanova, potremo capire la immediatamente la nostra distanza rispetto a questi avversari e, se saremo bravi, di determinare le priorità del lavoro in palestra, per cercare di confermarci ai vertici”.

 

DATE&PARTITE: IL CALENDARIO COMBINATO DEGLI IMPEGNI DELLA DIATEC TRENTINO NELLA STAGIONE 2018/19

Questo, nel dettaglio, il calendario combinato 2018/19, di massima, degli impegni ufficiali di Trentino Volley fra SuperLega Credem Banca e 2019 CEV Cup. Le partite, per esigenze televisive, potranno subire variazioni di data.

6 ottobre 2018: Sir Safety Conad Perugia- Diatec Trentino (semifinale di Supercoppa Italiana 2018 presso PalaBarton di Perugia)
7 ottobre 2018: eventuale Finale Supercoppa Italiana 2018 (presso PalaBarton di Perugia)
14 ottobre 2018: Diatec Trentino-Emma Villas Siena (1ª giornata di SuperLega)
21 ottobre 2018: Globo Banca Popolare Frusinate Sora-Diatec Trentino (2ª giornata di SuperLega
28 ottobre 2018: Sir Safety Conad Perugia-Diatec Trentino (3ª giornata di SuperLega)
1 novembre 2018: Diatec Trentino-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (4ª giornata di SuperLega)
4 novembre 2018: Cucine Lube Civitanova-Diatec Trentino (5ª giornata di SuperLega)
7 novembre 2018: Diatec Trentino-Top Volley Latina (6ª giornata di SuperLega)
11 novembre 2018: Diatec Trentino-BCC Castellana Grotte (7ª giornata di SuperLega)
18 novembre 2018: Diatec Trentino-Calzedonia Verona (8ª giornata di SuperLega)
25 novembre 2018: Kioene Padova-Diatec Trentino (9ª giornata di SuperLega)
28 novembre 2018: avversario da definire-Diatec Trentino (andata dei sedicesimi di 2019 CEV Cup)
2 dicembre 2018: Diatec Trentino-Revivre Axopower Milano (10ª giornata di SuperLega)
5 dicembre 2018: Diatec Trentino-avversario da definire (ritorno dei sedicesimi di 2019 CEV Cup)
9 dicembre 2018: Porto Robur Costa Ravenna-Diatec Trentino (11ª giornata di SuperLega)
16 dicembre 2018: Diatec Trentino-Modena Volley (12ª giornata di SuperLega)
23 dicembre 2018: Vero Volley Monza-Diatec Trentino (13ª giornata di SuperLega)
26 dicembre 2018: Emma Villas Siena Diatec Trentino (14ª giornata di SuperLega)
30 dicembre 2018: Diatec Trentino-Globo Banca Popolare Frusinate Sora (15ª giornata di SuperLega)
6 gennaio 2019: Diatec Trentino-Sir Safety Conad Perugia (16ª giornata di SuperLega)
13 gennaio 2019: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Diatec Trentino (17ª giornata di SuperLega)
20 gennaio 2019: Diatec Trentino-Cucine Lube Civitanova (18ª giornata di SuperLega)
23 gennaio 2019: Diatec Trentino-avversario da definire (eventuale quarto di finale di Coppa Italia 2019)
27 gennaio 2019: Top Volley Latina-Diatec Trentino (19ª giornata di SuperLega)
3 febbraio 2019: Diatec Trentino-BCC Castellana Grotte (20ª giornata di SuperLega)
9-10 febbraio 2019: Eventuale partecipazione alla Final Four di Coppa Italia 2019
17 febbraio 2019: Calzedonia Verona-Diatec Trentino (21ª giornata di SuperLega)
24 febbraio 2019: Diatec Trentino- Kioene Padova (22ª giornata di SuperLega)
3 marzo 2019: Revivre Axopower Milano-Diatec Trentino (23ª giornata di SuperLega)
10 marzo 2019: Diatec Trentino-Porto Robur Costa Ravenna (24ª giornata di SuperLega)
17 marzo 2019: Modena Volley-Diatec Trentino (25ª giornata di SuperLega)
24 marzo 2019: Diatec Trentino-Vero Volley Monza (26ª giornata di SuperLega)

Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

Calciomercato, il Trento cede Russo al Verbania

Pubblicato

-

Il Calcio Trento ha ceduto a titolo definitivo a Ssd Verbania Calcio 1959 i diritti alle prestazioni sportive del portiere Giovanni Russo. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Volley, Kovacevic: “Ora godiamoci il secondo posto”

Pubblicato

-

Le dichiarazioni al termine del recupero del decimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2018/19, giocato alla BLM Group Arena fra Itas Trentino e Revivre Axopower Milano. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Sport Trentino

Calcio: vittoria di rigore, il Trento batte il Tamai

Pubblicato

-

La rete su calcio di rigore a metà primo tempo di Roveretto consegna i tre punti al Trento, che conquista il primo successo esterno della stagione, la seconda vittoria in campionato e sale a quota 12 in classifica, raggiungendo proprio il Tamai.

Primo tempo di spessore dei gialloblù che vanno a condurre, sfiorano il raddoppio ad inizio ripresa e poi resistono all’assalto della formazione di casa.

Domenica prossima si torna in campo al “Briamasco” contro il Campodarsego.

PubblicitàPubblicità

Live match.

Mister De Paola deve fare a meno degli infortunati Mureno e Scaglione e si affida nuovamente al “3-4-3” con Barosi a protezione dei pali e terzetto difensivo formato da Carella, Panariello e Sabato. In mezzo al campo Furlan e Frulla agiscono come mediani con Trevisan a destra e Badjan a sinistra, mentre in avanti Cristofoli guida il tridente con Roveretto (ex di turno) e Petrilli sulle corsie esterne.

Prime fasi del match combattute soprattutto nella zona mediana del campo con le due formazioni attente più a non scoprirsi. Gli unici spunti degni di cronaca sono lo spunto sulla sinistra di Petrilli, contratto in corner non senza difficoltà dalla difesa e la conclusione del friulano Terranova, deviata dalla difesa gialloblù. Il risultato si sblocca a metà frazione: calcio di punizione dalla sinistra di Petrilli ed evidente intervento con il braccio nella propria area di rigore di Colombera. L’arbitro assegna la massima punizione al Trento: sul dischetto si presenta Roveretto che incrocia il rasoterra e spiazza Colesso, realizzando così la sua prima rete in maglia gialloblù.

I padroni di casa abbozzano una reazione, ben controllata dalla formazione di De Paola, che al 40′ va vicino al raddoppio con l’iniziativa a sinistra di Petrilli che crossa teso in area piccola costringendo il portiere di casa all’intervento in extremis per anticipare Roveretto. Il primo tempo si chiude con Petrilli che si guadagna un calcio piazzato sul lato corto sinistro dell’area di rigore: i giocatori di casa protestano, l’extra time scade e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi senza che far calciare la punizione.

Botta e risposta ad inizio ripresa tra le due formazioni. Al 47′ splendida azione sull’asse Petrilli – Frulla con traversone di quest’ultimo per la testa di Cristofoli che incorna a botta sicura ma il pallone si perde di un nonnulla a lato del palo con il portiere di casa immobile. Sul ribaltamento di fronte è il Tamai a rendersi pericolosissimo con apertura sulla sinistra di Maccan all’indirizzo di Terranova, che si presenta a tu per tu con Barosi, bravo a sbarrare la strada in due tempi all’attaccante di casa. Al 56′ Tamai ancora in avanti: punizione da venticinque metri di Terranova che calcia potente e preciso sopra la barriera ma Barosi vola sulla propria destra e devia oltre il fondo. Il Trento risponde subito con Petrilli, che si accentra e calcia con il destro: Colesso para in due tempi non senza difficoltà.

Il tecnico di casa getta nella mischia anche Alcantara e al minuto 67′ il Tamai ha una doppia grande occasione per pareggiare: prima Maccan aggancia in area piccola e calcia a botta sicura ma Barosi è super nella risposta, poi Terranova cerca il tap in a porta praticamente sguarnita

ma Sabato è bravissimo in scivolata a respingere il tiro del trequartista.

I padroni di casa alzano il baricentro e all’81’ centrano la traversa con Maccan che, da pochi passi, scaraventa sul “legno” un calcio piazzato proveniente dalla trequarti: il pallone torna in campo e la difesa aquilotta sventa la minaccia. Il Tamai si getta in avanti con tutti gli effettivi, ma la linea difensiva gialloblù

Il Trento vince, conquista il secondo successo della stagione – il primo esterno – e sale a quota 12 in classifica. Domenica si torna in campo al “Briamasco” contro il Campodarsego.

Il tabellino.

TAMAI – TRENTO 0-1

TAMAI (4-3-1-2): Colesso; Dalla Vedova, Colombera, Faloppa, Presello (21’st Alcantara); Nadal (21’st Caramelli), Kryeziu, Borgobello; Terranova; Cuzzi, Maccan.

A disposizione: Mason, Russian, De Biasi, Barbierato, Salamon, Furlan, De Anna.

Allenatore: Giuseppe Bianchini.

TRENTO (3-4-3): Barosi; Carella, Panariello, Sabato; Trevisan, Furlan (48’st Zucchini), Frulla (34’st Bertaso), Badjan; Roveretto, Cristofoli (42’st Bosio), Petrilli (26’st Paoli).

A disposizione: Russo, Baronio, Romagna, Ferraglia, Bonazzi.

Allenatore: Luciano De Paola.

ARBITRO: Leotta di Acireale (Chichi di Palermo e Paggiola di Legnago).

RETE: 24’pt rigore Roveretto (Tn).

NOTE: campo in ottime condizioni. Pomeriggio soleggiato ma freddo. Spettatori 200 circa. Espulso per proteste dalla panchina il tecnico del Tamai Giuseppe Bianchini. Ammoniti Maccan (Ta), Dalla Vedova (Ta) e Trevisan (Tn) per gioco falloso, Colombera (Ta) e Cristofoli (Tn) per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo 9 a 2 per il Tamai. Recupero 2′ + 5′.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it