Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dario Fo a Sanzeno con “Picasso Desnudo”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“Picasso Desnudo. La storia dell’arte raccontata da Dario Fo” è il titolo della mostra inaugurata sabato scorso, 14 luglio, a Casa de Gentili a Sanzeno che rimarrà aperta fino al 14 ottobre 2018.

La stagione artistica estiva in Val di Non verrà dunque celebrata dal Centro Culturale d’Anaunia con un percorso espositivo spettacolare nel vero significato del termine, e cioè con la grandiosità, l’attrattiva, la suggestività di uno spettacolo inedito, come uno di quelli portati in scena da Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura nel 1997, attore principale della storia che viene narrata negli spazi della dimora storica Casa de Gentili.

Il polo culturale di Sanzeno, tra i cui partner figurano la Provincia Autonoma di Trento, la Comunità della Val di Non, il Comune di Sanzeno, l’Associazione Culturale G. B. Lampi, il Consorzio Bim dell’Adige e l’Azienda per il Turismo della Val di Non, quest’anno ha deciso di proporre al pubblico un docente d’eccezione.

Pubblicità
Pubblicità

Un docente capace di presentare in maniera alternativa una parte importante della storia dell’arte europea attraverso il racconto, la pittura e il teatro.

Pablo Picasso è il pittore scelto dal Centro Culturale d’Anaunia e dalla “Compagnia Teatrale Fo Rame” tra i numerosi autori trattati e messi in scena dall’ “eterno giullare”, ovvero Dario Fo, quali Caravaggio, Correggio, Raffaello, Michelangelo, Leonardo, Mantegna, Giotto e Wiligelmo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Dario Fo e l’inseparabile compagna di teatro e di vita Franca Rame hanno portato in scena il vissuto e le opere di Pablo Picasso attraverso un racconto che ripercorrerà, a Sanzeno, tutti i periodi del pittore cubista catalano, dal rapporto di Picasso con la Commedia dell’Arte al grande interesse che il pittore nutriva verso l’arte italiana e, in particolare, verso i grandi maestri del Rinascimento, comprese le loro scelte politiche ed anche i loro amori.

Fino al 14 ottobre, un giorno dopo il secondo anniversario della morte del drammaturgo italiano avvenuta il 13 ottobre 2016, il Centro Culturale d’Anaunia offre quindi al visitatore un percorso artistico alternativo extraterritoriale che, in una volta sola, celebra due figure autorevoli a livello mondiale: Picasso per la parte artistica e Dario Fo per quella teatrale, ma anche pittorica, che non tutti, fino ad ora, hanno avuto modo di conoscere.

Egli affermava: “Mi sento attore dilettante e pittore professionista. Se non possedessi questa facilità naturale del raccontare attraverso le immagini, sarei un mediocre scrittore di testi teatrali, ma anche di favole o grotteschi satirici”.

Il suo talento – unico ed eccezionale – nel narrare storie lo avvicinò al mondo del teatro dove incontrò Franca Rame, figlia d’arte con cui avviò, per oltre cinquanta anni, uno dei più collaudati e fecondi sodalizi artistico-culturali del panorama nazionale e internazionale.

Una carriera dedita al mondo della cultura e del teatro che sembra aver messo in ombra quello che Dario Fo è sempre stato: un pittore, seppur in realtà la pittura non lo ha mai abbandonato.

Dietro ad ogni stesura di un’opera teatrale e letteraria vi erano prima di tutto un disegno e un quadro. Tutte le opere di Fo, infatti, dimostrano una grande conoscenza del repertorio d’immagini della storia dell’arte.

A Casa de Gentili, a Sanzeno, stanza dopo stanza, disegno dopo disegno, dipinto dopo dipinto, con il suo amore per il racconto e la sua sensibilità di commediografo, Fo dipinge il ritratto umano, scanzonato e rispettoso al tempo stesso, di un Picasso appassionato e giocoso, innamorato dell’arte, delle donne e della vita.

La mostra è stata ideata e curata da Mattea Fo e Stefano Bertea per C.T.F.R. srl (Compagnia Teatrale Fo Rame) e Lucia Barison per il Centro Culturale d’Anaunia-Casa de Gentili.

Hanno contribuito alla realizzazione del progetto Franco Zadra e Fox Moda di Cles e Ristorante Pizzeria Centrale di Flavon.

Calendario e orario d’apertura: da sabato 14 luglio a domenica 14 ottobre

Fino a domenica 16 settembre dalle 10.00 alle 19.00; venerdì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00

Da venerdì 21 settembre a domenica 14 ottobre aperto solo nei fine settimana: venerdì dalle 14.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 9.00 alle 19.00

Per ulteriori informazioni: www.centroculturaledanaunia.it.

Foto Archivio Storico Rame Fo – C.T.F.R. srl

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 ore fa

I sindacati contro Dorigatti di «Sportivando»: «Faccia anche un po’ di autocritica»

Arte e Cultura4 ore fa

Lorenza Poletti presenta il suo nuovo libro “Le radici del Viburno” sabato 28 a Cles

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Ecco il nuovo ponte tra Vigo e Bastianelli a Ton

Trento6 ore fa

Euregio, presentati oggi a Innsbruck i primi risultati dell’indagine rappresentativa che comprende 4.500 interviste

Spettacolo6 ore fa

Auditorium S. Chiara: ieri lo spettacolo «Torneranno i giorni dei sogni», arte, danza e musica che sa di futuro

Italia ed estero7 ore fa

Sorpresa fra le vigne per un agricoltore: si trova davanti due sciacalli dorati – IL VIDEO

Arte e Cultura7 ore fa

A Castel Thun la mostra dossier «Atala e Chactas» dello scultore Innocenzo Fraccaroli

Trento7 ore fa

Coronavirus: un nuovo decesso e 192 casi positivi nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Sabato 28 maggio la dodicesima edizione della «Cena di Gala». Attese quasi 700 persone alla Cocea di Taio

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

L’obiettivo? Creare sinergie sulle buone pratiche di sostenibilità: a Ossana un confronto tra sindaci dei piccoli Comuni

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

«Italia. Quale futuro»: auditorium sold out per il dibattito che si è tenuto lunedì a Cles

Valsugana e Primiero8 ore fa

Referendum giustizia: il 27 maggio l’incontro promosso dalla Lega a Levico Terme

Trento9 ore fa

Il saluto del vicepresidente Paccher al questore Francini

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

“Oltre: un dolce da condividere”: gli studenti dei Cfp Enaip di Ossana e Cles e gli anziani della Val di Sole si incontrano nella tradizione

Bolzano11 ore fa

Sequestra e tortura con un coltello la convivente: l’imputato patteggia una pena di tre anni

Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza