Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Terres il memorial per ricordare Albano e Daniele

Pubblicato

-

Una settimana di sport e divertimento in compagnia per ricordare due amici scomparsi tre anni fa in un tragico incidente.

Lunedì prossimo,  23 luglio, prenderà il via il terzo “Memorial Albano & Daniele”. Fino a venerdì si svolgeranno le partite della fase a gironi del torneo, mentre venerdì alle 19.30 inizieranno le partite per la fase ad eliminazione diretta e alle 22 ci sarà il concerto dei Backsound.

Sabato alle 15 sono in programma le semifinali, mentre alle 18 sarà celebrata la messa in memoria di Albano Mahmutaj e Daniele Pedron.

PubblicitàPubblicità

A partire dalle 20 si giocherà la finale 3°-4° posto, alle 21 toccherà invece alla finale 1°-2° posto. Seguiranno le premiazioni (alle 22) e poi musica dalle 22.30 con dj Michelino.

Durante tutta la manifestazione funzionerà un fornitissimo servizio bar e, alla fine di ogni serata, pasta per tutti offerta dalla Pro Loco. Novità di quest’anno saranno panini caldi e patatine fritte.

Oltre al normale chiosco, sarà presente anche lo stand del “Birrificio & Brewpub Km8”, dove si potrà assaporare la birra artigianale del territorio.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Una scuola tutta nuova per gli alunni di Denno e Sporminore

Pubblicato

-

Una scuola tutta nuova, luminosa, funzionale. Il luogo ideale dove crescere e imparare. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Ville d’Anaunia: le caserme dei Vigili del Fuoco saranno ammodernate

Pubblicato

-

Le tre caserme dei Vigili del Fuoco volontari di Nanno, Tassullo e Tuenno saranno interessate da lavori di ammodernamento. Il Consiglio comunale ha approvato anche l’assestamento di bilancio, mentre sono state bocciate le due opposizioni alla bonifica del Comitato bosco. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Sequestrati in Val di Non ben 133 kg di funghi porcini

Pubblicato

-

Nella giornata di ieri il personale forestale e di custodia della stazione di Fondo, coadiuvato dai colleghi della stazione di Rumo e dell’Ufficio distrettuale delle foreste di Cles, hanno provveduto ad un controllo della raccolta dei funghi nei comuni di Castelfondo e Brez.

L’operazione di vigilanza ha portato alla redazione di 28 verbali di contravvenzione per violazioni in materia di raccolta di funghi (quasi tutte per raccolta oltre i limiti consentiti) e di 3 verbali per transito non autorizzato su strade forestali.

Si è proceduto inoltre alla confisca di 133 kg di funghi, quasi tutti porcini. 

PubblicitàPubblicità

I funghi sono stati devoluti in beneficenza presso strutture locali ad eccezione di un limitato quantitativo che è stato distrutto per dubbia commestibilità, a causa del cattivo stato di conservazione.

In virtù del particolare periodo climatico, che ha favorito una copiosa produzione di funghi nel bosco, molti raccoglitori non si sono accontentati dei 2 kg per persona per giorno previsti dalla legge, superando in molti casi il limite consentito.

Eclatante il caso in cui sono stati contestati 29.5 kg a carico di un singolo raccoglitore che aveva provveduto a nascondere i porcini nel vano della ruota di scorta della propria autovettura.

Nei prossimi giorni è prevista un’intensificazione dei controlli sul territorio provinciale.

Si ricorda che la raccolta è consentita solo dalle ore 7 alle ore 19 nel limite tassativo di 2 kg a testa.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza