Connect with us
Pubblicità

Trento

Sabato Fugatti incoronato candidato presidente del centrodestra. Parte il «toto» assessori

Pubblicato

-

Nella riunione di sabato il centrodestra autonomista sceglierà il candidato presidente che guiderà la coalizione alle elezioni amministrative del 21 ottobre 2018.

Pare che ormai non ci siano dubbi.

Il candidato presidente del centrodestra sarà l’ex segretario della Lega Maurizio Fugatti.

PubblicitàPubblicità

Per il momento l’alleanza di centrodestra è composta dalla Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Agire, Progetto Trentino, gli Autonomisti Popolari di Kaswalder, Tre di De Laurentis, l’Udc, l’associazione Fassa e una lista del presidente in cui dovrebbero entrare i fuoriusciti dal centrosinistra e altri candidati di area non organici a singoli partiti.

Nervi tesi invece dentro Civica Trentina dove due opposte fazioni la vedono in modo diverso. C’è chi vorrebbe correre con il centrodestra, chi invece intenderrebbe andare da solo.

Il pallino è comunque in mano alla lega che nella prossima tornata elettorale potrebbe raggiungere il 25% dei consensi e diventare il primo partito in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

All’interno della coalizione guidata da Fugatti la parola d’ordine è: nessuna promessa per nessuna poltrona.

Ovvio che la scelta degli assessori sarà determinata, oltre che dalle competenze e conoscenze, anche dal consenso che ogni singolo partito riuscirà ad ottenere. Ricordiamo che il superamento del 40% garantirà al centrodestra di governare in piena tranquillità con 24 consiglieri contro gli 11 della minoranza.

Pubblicità
Pubblicità

Già così comunque il centrodestra ha ottime possibilità di superare la soglia del 40%. Basta solo fare una somma elementare.

Se la lega, sull’onda del fenomeno Salvini, come è probabile conquisterà il 25% (alle nazionale del 4 marzo prese il 28%) basterà che gli altri partiti si dividano il rimanente 15%.  Forza Italia e Agire per il Trentino potrebbero raggiungere insieme tranquillamente il 10%, l’altro 5% arriverà dagli altri movimenti alleati.

Nei consensi, la conquista di seconda forza della coalizione, potrebbe aprire degli scenari piuttosto importanti per la scelta degli assessori. Il secondo posto con ogni probabilità se lo contenderanno Forza Italia ed Agire per il Trentino che appare favorito per la sua maggiore presenza sul territorio.

Sulla base dei dati sopra citati è plausibile che dopo il nuovo presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti la Giunta venga formata in questo modo:

All’assessorato allo sviluppo economico e lavoro potrebbe sedersi Roberto Paccher della Lega. Il carroccio in virtù del possibile grande consenso conquisterebbe anche gli assessorati alla cultura, cooperazione, sport e protezione civile dove Mirko Bisesti.  

Nel caso Agire per il Trentino conquisti la seconda posizione nei consensi degli elettori trentini, Claudio Cia potrebbe insediarsi all’assessorato alla alla salute e politiche sociali e Mauro Pericolo, uno dei professionisti più preparati d’Italia sulle tematiche del diritto scolastico, andrebbe all’assessorato alla scuola e all’istruzione.

La casella dell’assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca potrebbe essere coperta da Giacomo Bezzi o da Maurizio Perego di Forza Italia 

Nella giunta non può mancare la componente femminile, per questo l’assessorato all’università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità e cooperazione allo sviluppo potrebbero giocarselo due esponenti della Lega, Alessia Ambrosi o Mara Dalzocchio. 

Se Progetto Trentino farà la sua parte l’assessorato alle infrastrutture e all’ambiente potrebbe toccare a Marino Simoni

Assessore alla coesione territoriale, urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa invece potrebbe diventare Walter Kaswalder

Ma attenzione alla possibile chiamata di qualche professionista esterno al consiglio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza