Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Autismo, terapia in vacanza a Coredo: un «tuffo» nella stanza multisensoriale

Pubblicato

-

Un “tuffo” in realtà virtuali e giochi interattivi, una sinestesia di immagini, colori, suoni e profumi per stimolare l’attività fisica e cognitiva di ognuno.

Il training quotidiano personalizzato per ogni ospite nella stanza multi sensoriale è stata la principale novità della quinta edizione di “Terapia in Vacanza”, che si è appena conclusa a Casa Sebastiano di Coredo (Trentino).

Il progetto, gestito dall’ODFLab (Laboratorio di Osservazione, Diagnosi e Formazione del Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento), consiste in un campus di intervento riabilitativo intensivo in un contesto di svago e aggregazione rivolto a bambini e bambine con disturbi dello spettro autistico assieme alle loro famiglie.

Pubblicità
Pubblicità

Quest’anno le iscrizioni sono state di 26 bambine/i nella fascia di età 2/8 anni.

L’iniziativa, una delle poche di questo tipo in Italia, è organizzata seguendo metodologie di lavoro specifiche per autistici in linea con diversi studi internazionali rispetto ai quali si è formato tutto il personale dell’ODFLab.

La stanza multisensoriale interattiva installata a Casa Sebastiano è un efficace strumento terapeutico nei disturbi dello spettro autistico: agisce in modo positivo sulle aree di difficoltà. Il sistema crea realtà virtuali da esplorare e giochi interattivi che vengono controllati dal movimento gestuale dell’utente, che interagisce con immagini, colori, suoni e profumi, stimolando l’attività fisica e cognitiva.

Pubblicità
Pubblicità

Ciò in una situazione piacevole a supporto dell’integrazione sensoriale che è complessa nei soggetti con autismo mirando nel contempo al potenziamento delle funzioni esecutive attraverso attività di associazione, integrazione e di apprendimento di base.

Casa Sebastiano a Coredo

L’acquisto della stanza multisensoriale interattiva è stato finanziato da Rotary Foundation International con il sostegno di Rotary Club Trentino Nord.

«Secondo la recente letteratura scientifica – spiegano all’ODFLab – emerge un consenso pressoché unanime sul fatto che un trattamento riabilitativo è tanto più efficace quanto più è intensivo e multidimensionale». L’intervento proposto è effettuato da uno staff di psicologi e psicologhe specializzate/i nella riabilitazione dell’autismo, supervisionati dalla responsabile dell’ODFLab, Paola Venuti, e coadiuvate/i da studentesse e studenti nell’ambito del tirocinio del corso di laurea magistrale in Psicologia, percorso Neuroscienze e di laureate/i in psicologia nell’ambito del tirocinio professionalizzante.

L’iniziativa costituisce anche un importante momento formativo per il gruppo di lavoro e per gli studenti e le studentesse del corso di laurea, favorendo quei processi di scambio di informazioni, di soluzione dei problemi in forma condivisa e di contaminazione di competenze diverse che è alla base di una professionalità costruita insieme.

Il fondatore di casa Sebastiano Giovanni Coletti con la moglie Emanuela

Nelle giornate, oltre alle attività nella stanza multisensoriale, si sono alternate varie attività, quali: musicoterapia, attivazione cognitiva, lavoro sulle abilità socio-relazionali, intervento sul linguaggio e sulle capacità comunicative, lavoro sulla motricità, danza-movimento terapia e attività integrativa in gruppo. Il progetto “Terapia in Vacanza” si è tenuto per il secondo anno a Casa Sebastiano, nei giorni dal 25 al 29 giugno e dal 2 al 6 luglio.

Casa Sebastiano, realizzata dalla Fondazione Trentina per l’Autismo onlus e inaugurata nell’aprile del 2017, è una struttura che offre risposte ai bisogni dei soggetti con disturbi dello spettro autistico.

Il percorso di crescita della struttura, già operativa per adolescenti e giovani adulti inviati dall’Azienda provinciale per i servizi sanitari, vedrà in futuro la possibilità di effettuare percorsi riabilitativi e psico-educativi secondo il modello italiano di riabilitazione, rivolti a bambini con disturbi dello spettro autistico. Proseguirà inoltre l’intervento e la ricerca con la stanza multisensoriale.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Incidente sul passo Sadole, il soccorso alpino salva una 49 enne

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Altri 186 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Caso Matteo Tenni, possibile archiviazione del processo. Nascono le polemiche: “E’ stata violenza poliziesca”

Trento7 ore fa

Coronavirus: 2.375 contagi nelle ultime 24 ore. Il Trentino rimane in zona gialla

Trento7 ore fa

Le performance del sistema sanitario trentino al top della rilevazione della Sant’Anna di Pisa

Trento8 ore fa

Tv digitale, Mediaset conclude l’adeguamento degli impianti in Trentino

Fiemme, Fassa e Cembra9 ore fa

In Trentino i lupi sono in aumento ma sono davvero un pericolo? Parla Paolo Scarian

Trento9 ore fa

Inchiesta “Perfido” sulla ‘ndrangheta nel porfido. Morra: “La mafia cerca la ricchezza in Trentino”

Trento10 ore fa

Il nuovo procuratore regionale della Corte dei Conti dottor Albo incontra le istituzioni

Trento10 ore fa

Scontro in via Milano, illesi i conducenti di due autovetture

Italia ed estero10 ore fa

Austria: approvato l’obbligo vaccinale per gli over 18. Si comincia da metà marzo

Rovereto e Vallagarina10 ore fa

Ala capitale della cultura: il primo febbraio il verdetto

Alto Garda e Ledro11 ore fa

Riva del Garda: si selezionano otto agenti di polizia locale

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

I Vigili del Fuoco di Vervò cercano due nuovi vigili da inserire in organico

Trento12 ore fa

Poste italiane: 519 interventi nei 148 piccoli Comuni della provincia di Trento

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • PubblicitàPubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza