Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il bosco nelle sue forme: questo il tema di “Fiori e colori” 7ma edizione

Pubblicato

-

Presentata in conferenza stampa l’estate clesiana 2018, ed in particolare la 7ma edizione di “Fiori e colori” che quest’anno ha per tema “Il bosco nelle sue forme” che sintetizza la montagna in tutte le sue sfaccettature, e sarà inaugurata sabato 7 luglio.

“L’estate clesiana ha comportato un grosso lavoro, ma iniziamo già a vederne i frutti,  – ha esordito l’Assessore Andrea Paternoster – questo grazie soprattutto alla collaborazione pluriennale tra Comune di Cles, Pro Loco e Consorzio Cles Iniziative. L’anno scorso a dirigere i lavori avevamo Nello Melchiori, adesso in pensione, che ora è stato egregiamente sostituito da Rosaria Aliprandi. Quest’anno siamo affiancati dalla Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige nella persona del validissimo Lorenzo Adami; a fine lavori potremo ammirare il quadro conclusivo. Fondamentale la presenza dell’APT Val di Non che farà promozione in vista di ‘Pomaria’, e dell’APT Val di Sole per sponsorizzare i campionati del mondo di Downhill e Mountain Bike che si svolgeranno in luglio e agosto. Ci approntiamo alla chiusura del centro per due mesi; Cles offrirà tutti i giorni varie attività, molte di queste culturali grazie soprattutto all’apporto dell’Assessore Vito Apuzzo. Sarà un paese bello da vivere, ed io sono fiero ed orgoglioso di essere diventato Assessore di una cittadina dove tutti sono coesi ed uniti”.

“Innanzitutto ringrazio il Direttore Generale della Fondazione Mach Sergio Menapace, – ha proseguito il Sindaco Ruggero Mucchi –  che ci ha sostenuti mettendoci a disposizione le competenze di Lorenzo Adami per costruire spazi verdi, aiole, incorporandole al Museo dell’Ape di Croviana, al Parco Fluviale Novella e a tutti quelli che hanno aderito. Adami ha colto la tematica della gente montana, oltretutto molto attuale, portando diverse novità. Ha dimostrato capacità di gestione, ordinando le piante con parecchio anticipo, dimostrando le sue competenze veramente utili anche per il Comune. Speriamo di poter rinnovare questa collaborazione per nuove sfide”.

Pubblicità
Pubblicità

“Per chi si occupa di aree verdi questa è senz’altro un’esperienza entusiasmante. Questo progetto vede occupate tante persone, ma quando l’attività è iniziata ho capito che era un gruppo capace,  –  ha spiegato invece Lorenzo Adami – tutti disponibili anche con le associazioni esterne; si sono integrati tutti fra di loro. Abbiamo puntato alla sostenibilità usando materiali e piante riutilizzabili, le piante perenni saranno usufruite per altri eventi o messe a dimora; stessa cosa per i materiali, nulla andrà buttato, abbiamo avuto un occhio di riguardo in questo senso. Il tema appunto è la montagna ed il bosco con diversificazione dell’ambiente: in piazza Granda stiamo creando il bosco, mentre in corso Dante la malga, abbiamo realizzato parecchie sedute, creato delle mucche che saranno sagomate a mò di sedie, una casetta di legno che fungerà da centro nevralgico per la Pro Loco, un abbeveratoio, usando materiali di riciclo come pallets, bancali, ecc.; in questo ci ha aiutato la Cooperativa Kaleidoscopio e il vivaio del Servizio Forestale della Provincia di Trento che ci ha fornito le piante boschive autoctone”.

Il Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani ha illustrato il programma: “Proseguiamo ogni anno con l’intenzione di migliorare inserendo sempre più eventi. Il tema di quest’anno, ‘Il bosco nelle sue forme’ come programma ha adottato una nuova veste grafica, accattivante, colorata, vivace ma sobria, ed è stata curata dalla grafica Raffaella Wegher. Stiamo lavorando sodo per dare a tutti i cittadini ed ai turisti il meglio, sostenuti come sempre da Comune e Pro Loco, ascoltando proposte ed iniziative, sia da parte delle Associazioni, dall’Ufficio Culturale che dai commercianti che si stanno unendo per creare eventi anche a spese proprie.

L’evento clou sarà sicuramente il ‘Cantacles’ al quale stiamo ormai lavorando da otto mesi per proporre delle serate belle e di qualità. La prima serata l’ospite sarà Elisa Maitea Olaizola, vincitrice della scorsa edizione, e la cantante Alessandra Machella dal programma di Rai Due ‘The Voice’; la seconda serata parteciperà il famoso cantautore Marco Ferradini e l’attore Michele Còmite; la terza serata avremo il cantautore Giovanni Balduzzi ‘Joba’; infine ospite d’onore l’eccezionale Rossana Casale, che dopo l’anno scorso ha deciso di tornare per cinque giornate prima della finale per collaborare con i finalisti, mettere a disposizione la propria esperienza per uno stage e insieme ai cantanti creare la sigla di apertura .

Pubblicità
Pubblicità

Ci sarà come sempre l’immancabile lotteria ‘Vincicles’ abbinata ai negozio associati al Consorzio, con premi in buoni acquisto, e, per i primi tre artisti classificati, oltre ad un premio della critica che consiste in un video promozionale; i vincitori saranno abbinati ad altrettanti negozi i quali avranno in premio dieci spot televisivi offerti da Trentino Tv. Da non perdere lo spettacolo teatral-musicale ‘Far finta di essere Gaber’ con gli attori Michele Còmite e Michele Amadori in ricordo dell’indimenticabile e poliedrico artista Giorgio Gaber. Tutti gli eventi, in caso di maltempo, si svolgeranno al chiuso, e cioè o in sala Borghesi-Bertolla presso la Biblioteca oppure al Cinema-teatro messo a disposizione da Michele Bellio. I negozi saranno aperti tutti i martedì sera, compresa la vigilia di ferragosto, in concomitanza con la festa dell’Assunta.

Per questa edizione abbiamo stampato 13.000 programmi che verranno distribuiti porta a porta in val di Non, val di Sole e Piana Rotaliana, oltre ad un’intensiva campagna pubblicitaria con spot televisivi trasmessi su Trentino Tv, e radiofonici che andranno in onda su Radio Anaunia e Radio Viva Fm. Speriamo che la gente apprezzi i nostri sforzi e ne tenga conto per valorizzare e frequentare il paese e utilizzare le attività presenti”.

Particolarmente gradito è stato l’intervento del Presidente Onorario della Pro Loco Tito Deimichei: ” Sono favorevolmente sorpreso sia dalla brochure che dagli eventi in calendario; bellissime novità, è stato fatto un bel lavoro, serio, chiaro, stiamo presentando una magnifica Cles. Speriamo che il tempo ci aiuti, chi verrà a trovarci troverà uno splendido allestimento. In particolare mi sta a cuore la sagra del 14 agosto, perchè festeggiamo anche il 120mo anno dalla nascita della Pro Loco di Cles, ci attende una megafesta!”

“Voglio anticipare che dopo tanti anni il 14 agosto ritornano i fuochi d’artificio,  – ha ripreso il sindaco Mucchi – si terranno le consuete sagre rionali, un eccezionale recital di pianoforte con il grande Maestro Jörg Demus. Importante da evidenziare che per questa edizione abbiamo deciso, come amministrazione comunale, di chiudere al traffico, oltre a piazza Granda e Corso Dante, anche via Pilati, la bretellina a fianco di Corso Dante (davanti alla banca), e via Roma; logicamente potranno transitare gli automezzi dei residenti ed i veicoli per il carico/scarico merce. Abbiamo voluto prenderci questo rischio per fare una prova generale in vista della futura chiusura permanente del centro.

Come sempre Cles offre manifestazioni di qualità, mostre attrattive, come l’ultima ‘Imago Animi’ a Palazzo Assessorile che ha contato più di 7000 visitatori. Ora proponiamo la mostra in simbiosi con il tema di Fiori e Colori, ‘Una storia scritta nel legno’ che esporrà le opere dell’artista Adolf Vallazza, e aprirà i battenti sabato 7 luglio. In programma per l’autunno avremo una mostra sulla Manifattura Viesi.

Questa manifestazione è ricca di attrazioni commerciali, artistiche, con tante proposte confezionate anche dalla Biblioteca; e mi sono posto una domanda: ma quanto costa realizzare tutto questo? Sinceramente non lo so, bisognerebbe fare un conteggio, ma è impossibile quantificare lo sforzo, oltre che economico, sostenuto dagli enti, ma soprattutto dalle risorse umane, dai volontari, dagli operai addetti, dalle associazioni, dai gruppi rionali, da tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita di questa manifestazione. Speriamo che la gente se ne renda conto e lo apprezzi”.

Il programma completo è scaricabile dal sito del Comune di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]

Categorie

di tendenza