Connect with us
Pubblicità

Trento

«Deplorevole esempio di cultura giornalistica volgare e sessista», ecco il Ferrandi pensiero (unico)

Pubblicato

-

«Udite, udite…., leggete, leggete…!!!» “Deplorevole esempio di cultura giornalistica volgare e sessista” così si esprime, a nome del Consiglio di disciplina territoriale dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige, Maurizio Ferrandi, giornalista di lungo corso nonché presidente dell’organo disciplinare, chiamato, dopo l’esposto del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti (alias tribunale dell’inquisizione dei giornalisti “gestione Franchi“) del 27 febbraio c.a. , a valutare, sotto il profilo disciplinare, l’articolo “Tra realtà e fantasia: ecco chi vorremo al Governo….” , pubblicato il 16 febbraio 2018 da “La Voce del Trentino” (in particolare “l’accostamento di immagini di donne impegnate in politica con la fotografia di una donna in costume da bagno”).

Ebbene, il Consiglio di Disciplina “dopo approfondita discussione” non si è limitato a disporre “ l’archiviazione dell’esposto (del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti alias tribunale dell’inquisizione dei giornalisti) e quindi di rinunciare all’azione disciplinare nei confronti del giornalista pubblicista Claudio Taverna, direttore responsabile della testata” ma ha voluto “condire” la sua decisione con la frase sopra riportata, allineandosi perfettamente al pensiero unico in vigore ( “gestione Franchi“).

Ma facciamo ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto, l’autore del “Deplorevole esempio di cultura giornalistica volgare e sessista” è il sottoscritto, direttore responsabile, all’epoca, de “La Voce del Trentino” e di “Trentino Libero“, quotidiani on line.

A questo proposito, rivendico, a pieno titolo, il diritto alla libertà di pensiero, di stampa, e nel caso, di satira.

Confrontare le immagini di alcune “cariatidi” della politica italiana (famiglia Addams) con la esuberante Presidente della Repubblica di Croazia (la donna in costume da bagno) è satira, altro “deplorevole esempio di cultura giornalistica volgare e sessista“, giudizio che restituisco al mittente, cioè al “bacchettone” Maurizio Ferrandi.

Pubblicità
Pubblicità

Per la cronaca, l’articolo “sotto inchiesta” è stato pubblicato dal quotidiano on line “Trentino Libero” e solo successivamente ripreso, pari pari, da “La Voce del Trentino“.

Sotto processo, secondo il volere del consiglio dell’ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige (alias tribunale dell’inquisizione dei giornalisti “gestione Franchi“) è finito però il quotidiano “La Voce del Trentino“.

Pubblicità
Pubblicità

Discriminazione palese, addirittura lampante, sufficiente a dimostrare il pregiudizievole comportamento dell’ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige (“gestione Franchi“) verso la testata “La Voce del Trentino” e il suo direttore responsabile.

Alla nuova gestione dell’Ordine dei Giornalisti l’augurio sincero di buon lavoro e l’auspicio di una diversa e obiettiva considerazione nei nostri confronti.

L’augurio di buon lavoro al nuovo direttivo dell’ordine dei giornalisti arriva anche dall’editore della Voce del Trentino Roberto Conci. «Per i nuovi nominati ci sarà un bel lavoro da fare, ma sono sicuro che sapranno giudicare in modo uniforme i contenuti di tutte le testate e che l’accanimento verso la mia testata finirà»

«Per il vecchio direttivo non posso che stendere un velo pietoso, – continua Conci –  giudicare infatti Fabrizio Franchi che rappresenta il festival del nulla appare molto difficile. Se per 6 mandati è stato presidente dell’ordine dei giornalisti senza mai essere stato il primo votato un motivo ci dovrà pur essere. Franchi ha fatto ritornare il giornalismo trentino indietro di 50 anni, cercando purtroppo di chiudere la bocca al mio giornale con un’ accanimento unico in tutt’Italia, una vera vergogna per un organo che dovrebbe tutelare la libertà di stampa, aiutare i più deboli e offrire opportunità ai giornalisti. Accanimento dimostrato ancora una volta chiedendo una procedura disciplinare per l’articolo sopra citato che fa ridere i polli, e poi non commento l’ormai tradizionale conflitto d’interesse che è presente nell’ordine dove a decidere le sanzioni disciplinari per gli altri giornali sono giornalisti che lavorano per l’Adige e per il Trentino, cioè per giornali concorrenti, francamente una cosa che fa indignare»

«Ma la domanda che mi pongo è: se le facce delle cariatidi del vecchio governo nella foto del titolo fossero state di centrodestra Fabrizio Franchi si sarebbe comportato in egual maniera?» Ai posteri e ai lettori la risposta

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza