Connect with us
Pubblicità

Sport

Volley, le verità di mister Lorenzetti: l’addio di Lanza, il mercato e l’Aquila Basket

Pubblicato

-

Grandi speranze, progetti, mercato di alto livello, ma anche un passato recente su cui riflettere senza sottrarsi agli argomenti meno comodi.

Mister Angelo Lorenzetti, da due anni alla guida di Trentino Volley, fa il punto della situazione della società gialloblù dopo aver appena rinnovato per altre tre stagioni.

La società del presidente Mosna ha appena presentato ufficialmente il gioiello del mercato, Jenia Grebennikov, ma ha anche fatto altri colpi sensazionali come Lisinac e Russell.

Pubblicità
Pubblicità

“Per questa società è una soddisfazione per il valore del giocatore. Ci giochiamo la carta dello straniero in questo ruolo che può complicare il progetto ma se te la giochi vuol dire che ci tieni molto. – ha detto l’allenatore intervenendo alla presentazione di Grebennikov -. Ci serviva un libero determinante. Per me insieme all’alzatore è l’asse più importante nella pallavolo moderna. Anche da avversario da Grebennikov ho percepito la capacità di trasmettere una intensità importante”.

“Nel mercato ci sono valutazioni condivise, il presidente Mosna e Bruno Da Re hanno fatto un ottimo lavoro. – afferma il tecnico marchigiano a proposito del mercato -. Quando si vive in un posto dove la vittoria è stata di casa è normale pensare di voler sempre tornare a vincere. Credo che le cose vadano a cicli. C’è stato un ciclo vincente di Trento, non so quando sarà possibile riprendere la leadership, tuttavia l’idea è avere costanza ad alti livelli. Alla fine però vince solo uno e gli altri perdono anche se sono di alto livello. Siamo arrivati vicini alla vittoria ma purtroppo non abbiamo alzato le braccia al cielo. Serve un’impresa per battere dei grandi avversari. Qualche volta non vincono i più forti”.

“E’ il secondo anno che ricostruiamo cambiando tanto. Alla fine dell’anno scorso non era questa la previsione per quest’anno. Le motivazioni sono tante: il mercato, le scelte dei giocatori, acquisti sbagliati, le regole per italiani e stranieri”, ha osservato Lorenzetti che poi parla dell’addio più importante cioè il capitano.

Pubblicità
Pubblicità

Mosna, Lorenzetti e Da Re

Lanza? E’ un argomento da cui non mi sottraggo. Non è facile dare una sola risposta. Ho sentito molte cose sui media di Perugia e non so da che fonte traessero certe verità. Rispetto molto il giocatore. Nel rapporto tra un allenatore e un giocatore, tra il brutto e il bello, ci sono anche delle sfumature. Tra me e Pippo c’è stata una relazione che è appunto in mezzo a queste sfumature, ci sono stati alti e bassi come sempre succede nei rapporti. Spesso nei giudizi, anche quando leggiamo sui social come Facebook, c’è troppo assolutismo e a volte superficialità. Sono state date interpretazioni che non ho condiviso. Se dovessi quantificare da 0 a 10 direi che il rapporto tra me e Lanza è stato più positivo che negativo. Non posso dire che non ci siano mai state incomprensioni. Ci sono state in 2 anni 2 situazioni in cui a turno siamo stati poco attenti in maniera reciproca e ci sono state scuse reciproche davanti alla squadra. Questo è importante. Non so se è stato questo il motivo della sua partenza. Lanza era tra le opzioni possibili per costruire la futura squadra. Non mi porto dietro un periodo negativo se ripenso a lui”.

Infine, ancora qualche bilancio ripensando ai primi due anni a Trento.

“Il momento meno bello è stato la finale persa a Tours. Non sono stato capace in quella partita di far capire come il palazzetto potesse trasformare l’evento. La cosa bella è il recupero di quest’anno dopo l’inizio negativo. Qualcosa di extra ordinario riguardo a una grande squadra”.

“Nella pallavolo le grandi progettualità non si vedono. A Trento ci sono persone belle con cui mi trovo molto bene. Un giorno che non sarà più così ce lo diremo senza problemi”.

“La concorrenza con l’Aquila Basket? La situazione personale, ogni giorno vicino a coach Buscaglia, è molto bella per me. In poche volte che ci confrontiamo c’è un interscambio di qualità. Dal punto di vista professionale, della concorrenza tra società c’è ovviamente della rivalità che non va nascosta poiché si opera sullo stesso territorio che non è grandissimo e le risorse non sono infinite. La vedo come una cosa positiva, non si può stare mai rilassati”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza