Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Trionfa Pinè alla 5ª edizione della Predaia Boat

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In località Due Laghi, a Coredo, il team di Pinè si è aggiudicato la 5ª edizione della Predaia Boat davanti a Tchen Tchen e Paniza Pirat. I padroni di casa della Dragonbroz si sono imposti nella finalina, agguantando così il settimo posto. Dopo le premiazioni, oltre 2000 persone al Party on the Lake di Radio Vivafm.

Ieri, domenica 1 luglio 2018, la Valle di Non ha presentato una nuova edizione della Predaia Boat, gara ufficiale di dragonboat inserita nel Campionato Trentino Uisp.

La manifestazione, organizzata dalla A.S.D. Dragonbroz in collaborazione con il Comune di Predaia e i Consorzi Irrigui di Coredo, per il quinto anno consecutivo ha scelto come location la suggestiva e rinnovata zona dei Due Laghi, nel paese di Coredo.

Pubblicità
Pubblicità

Undici gli equipaggi in gara, compresa una formazione under16: quasi 300 atleti provenienti da tutto il Trentino che si sono dati battaglia sullo specchio d’acqua di Coredo nelle gare sprint (350 metri). La sfida si è disputata in due manche di qualifica, cui sono seguite la finalina e la finale.

In questa 5ª edizione si è imposta la formazione del Pinè, che grazie a una performance tutta grinta e determinazione ha conquistato un’importante vittoria sullo specchio d’acqua di Coredo. Seconda piazza e ottima prestazione per i Tchen Tchen, mentre sul gradino più basso del podio è salito l’equipaggio dei Paniza Pirat.

Alla premiazione erano presenti numerose autorità, tra cui il vicepresidente dell’Apt Val di Non Andrea Widmann, l’assessore alle associazioni di Predaia Elisa Chini, l’ex consigliere provinciale Caterina Dominici, l’ex senatore Franco Panizza e il presidente dei Consorzi Irrigui di Coredo Claudio Erlicher.

Pubblicità
Pubblicità

La gara si è potuta svolgere in piena sicurezza grazie alla collaborazione dei Vigili del Fuoco di Coredo, supportati dalla sezione nautica del corpo di Taio, e della Croce Rossa di Coredo.

Fondamentale per l’organizzazione è stato anche l’apporto delle associazioni locali Motorcoret, Teste Calde, Gruppo Giovani di Vervò, Associazione Notti di Maggio.

I promotori, nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, registrano una cospicua partecipazione di equipaggi e simpatizzanti, che ha inciso in maniera determinante sul successo dell’iniziativa.

L’evento, infatti, ha fatto registrare un’affluenza di oltre 2.000 persone tra spettatori e appassionati che non sono voluti mancare a questo importante appuntamento.

La manifestazione è proseguita, a partire dal tardo pomeriggio, con il Party on the Lake organizzato da Radio Vivafm con la collaborazione di alcuni dj locali e la partecipazione straordinaria di Aryfashion, animando il parco dei Due Laghi fino a notte fonda.

Di seguito la classifica:

Finale

1° Pinè (1’ 28’’ 19) 2° Tchen Tchen (1’ 29’’ 10) 3° Paniza Pirat (1’ 29’’ 75) 4° Borgo (1’ 30’’ 85) 5° Famigerata (1’ 31’’ 07) 6° Remenga (1’ 32’’ 88)

Finalina

7° Dragonbroz (1’ 33’’ 34) 8° Nutria (1’ 33’’ 39) 9° Xtreme (1’ 34’’ 07) 10° Penne Sprint (1’ 34’’ 67) 11° Dragon teen – under 16 (1’ 41’’ 31)

A.S.D. DRAGONBROZ – L’A.S.D. Dragonbroz nasce nel 2009 in occasione della Dragononesa: formatosi quasi per gioco, il gruppo di giovani nonesi scopre una vera passione per il dragonboat, dimostrandosi col tempo una delle migliori formazioni trentine.

L’associazione raccoglie ragazzi provenienti da tutta la Valle di Non e si allena due volte in settimana sul Lago di Santa Giustina da maggio a settembre.

Sotto la guida del presidente Gilberto Gottardi e del capitano Gianni Brida, i ragazzi della Dragonbroz si sono classificati al primo posto nell’edizione 2016 della Predaia Boat, gara da loro organizzata, ottenendo così la prima vittoria assoluta. Vittoria alla quale sono seguiti altri successi e piazzamenti importanti, che hanno permesso al team della Predaia di raggiungere i vertici del Campionato Trentino Uisp.

Il successo dell’evento conferma che il dragonboat è uno sport in espansione anche in Val di Non, facendo registrare sempre più appassionati, fattore dimostrato dal crescente interesse che l’associazione Dragonbroz riscontra nei giovani del posto. La formazione della Predaia è infatti in continua evoluzione e si rende disponibile a dare consigli o assistenza a gruppi che intendessero costituire nuove formazioni.

Foto Bruno Arragone

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
economia e finanza15 minuti fa

Nuovo allarme dalla Bce, Lagarde: “2023 anno difficile, prevediamo nuovi rialzi dei tassi”

Musica50 minuti fa

Lutto nel mondo della musica: morto Franco Berti uno dei fondatori dei «Randagi»

Italia ed estero56 minuti fa

Elezioni 2022, le preferenze politiche in base all’età e al lavoro: l’analisi di SWG

Trento1 ora fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Una giornata di festa per i vigili del fuoco dell’Alto Garda e Ledro

Politica2 ore fa

Elezioni: il bilancio di Ugo Rossi

Arte e Cultura2 ore fa

Istituto Artigianelli: ieri la proclamazione e la consegna dei diplomi dell’Alta Formazione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Levico Terme, al via la sistemazione delle intersezioni tra la provinciale 133 e le strade comunali

Italia ed estero3 ore fa

Fuori anche Lucia Azzolina la ministra dei banchi a rotelle: non l’ha votata quasi nessuno

Trento3 ore fa

Alessia Ambrosi e Sara Ferrari nominate deputate, bocciato invece Diego Binelli

Trento15 ore fa

Domani in aula la riforma sul Progettone

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Denno, muore mentre sta tagliando la legna: la vittima è Franco Berti di 70 anni

Io la penso così…16 ore fa

Enrico Letta: premio Nobel di “Harakiri politico”

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

Grave incidente a Rovereto, si ferisce alla mano e all’addome mentre usa la mola a disco: un uomo elitrasportato a Trento

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Denno: ecco le indicazioni per la raccolta rifiuti dei lavoratori stagionali

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza