Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Trionfa Pinè alla 5ª edizione della Predaia Boat

Pubblicato

-

In località Due Laghi, a Coredo, il team di Pinè si è aggiudicato la 5ª edizione della Predaia Boat davanti a Tchen Tchen e Paniza Pirat. I padroni di casa della Dragonbroz si sono imposti nella finalina, agguantando così il settimo posto. Dopo le premiazioni, oltre 2000 persone al Party on the Lake di Radio Vivafm.

Ieri, domenica 1 luglio 2018, la Valle di Non ha presentato una nuova edizione della Predaia Boat, gara ufficiale di dragonboat inserita nel Campionato Trentino Uisp.

La manifestazione, organizzata dalla A.S.D. Dragonbroz in collaborazione con il Comune di Predaia e i Consorzi Irrigui di Coredo, per il quinto anno consecutivo ha scelto come location la suggestiva e rinnovata zona dei Due Laghi, nel paese di Coredo.

Pubblicità
Pubblicità

Undici gli equipaggi in gara, compresa una formazione under16: quasi 300 atleti provenienti da tutto il Trentino che si sono dati battaglia sullo specchio d’acqua di Coredo nelle gare sprint (350 metri). La sfida si è disputata in due manche di qualifica, cui sono seguite la finalina e la finale.

In questa 5ª edizione si è imposta la formazione del Pinè, che grazie a una performance tutta grinta e determinazione ha conquistato un’importante vittoria sullo specchio d’acqua di Coredo. Seconda piazza e ottima prestazione per i Tchen Tchen, mentre sul gradino più basso del podio è salito l’equipaggio dei Paniza Pirat.

Alla premiazione erano presenti numerose autorità, tra cui il vicepresidente dell’Apt Val di Non Andrea Widmann, l’assessore alle associazioni di Predaia Elisa Chini, l’ex consigliere provinciale Caterina Dominici, l’ex senatore Franco Panizza e il presidente dei Consorzi Irrigui di Coredo Claudio Erlicher.

Pubblicità
Pubblicità

La gara si è potuta svolgere in piena sicurezza grazie alla collaborazione dei Vigili del Fuoco di Coredo, supportati dalla sezione nautica del corpo di Taio, e della Croce Rossa di Coredo.

Fondamentale per l’organizzazione è stato anche l’apporto delle associazioni locali Motorcoret, Teste Calde, Gruppo Giovani di Vervò, Associazione Notti di Maggio.

I promotori, nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, registrano una cospicua partecipazione di equipaggi e simpatizzanti, che ha inciso in maniera determinante sul successo dell’iniziativa.

L’evento, infatti, ha fatto registrare un’affluenza di oltre 2.000 persone tra spettatori e appassionati che non sono voluti mancare a questo importante appuntamento.

La manifestazione è proseguita, a partire dal tardo pomeriggio, con il Party on the Lake organizzato da Radio Vivafm con la collaborazione di alcuni dj locali e la partecipazione straordinaria di Aryfashion, animando il parco dei Due Laghi fino a notte fonda.

Di seguito la classifica:

Finale

1° Pinè (1’ 28’’ 19) 2° Tchen Tchen (1’ 29’’ 10) 3° Paniza Pirat (1’ 29’’ 75) 4° Borgo (1’ 30’’ 85) 5° Famigerata (1’ 31’’ 07) 6° Remenga (1’ 32’’ 88)

Finalina

7° Dragonbroz (1’ 33’’ 34) 8° Nutria (1’ 33’’ 39) 9° Xtreme (1’ 34’’ 07) 10° Penne Sprint (1’ 34’’ 67) 11° Dragon teen – under 16 (1’ 41’’ 31)

A.S.D. DRAGONBROZ – L’A.S.D. Dragonbroz nasce nel 2009 in occasione della Dragononesa: formatosi quasi per gioco, il gruppo di giovani nonesi scopre una vera passione per il dragonboat, dimostrandosi col tempo una delle migliori formazioni trentine.

L’associazione raccoglie ragazzi provenienti da tutta la Valle di Non e si allena due volte in settimana sul Lago di Santa Giustina da maggio a settembre.

Sotto la guida del presidente Gilberto Gottardi e del capitano Gianni Brida, i ragazzi della Dragonbroz si sono classificati al primo posto nell’edizione 2016 della Predaia Boat, gara da loro organizzata, ottenendo così la prima vittoria assoluta. Vittoria alla quale sono seguiti altri successi e piazzamenti importanti, che hanno permesso al team della Predaia di raggiungere i vertici del Campionato Trentino Uisp.

Il successo dell’evento conferma che il dragonboat è uno sport in espansione anche in Val di Non, facendo registrare sempre più appassionati, fattore dimostrato dal crescente interesse che l’associazione Dragonbroz riscontra nei giovani del posto. La formazione della Predaia è infatti in continua evoluzione e si rende disponibile a dare consigli o assistenza a gruppi che intendessero costituire nuove formazioni.

Foto Bruno Arragone

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza