Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda, il carcere in piazza con la Biblioteca Vivente

Pubblicato

-

Si è svolto sabato 16 giugno al parco del Brolio e in piazza Battisti a Riva del Garda il primo dei tre eventi trentini di Biblioteca Vivente: oltre una cinquantina di “lettori” (i posti disponibili sono andati esauriti) hanno ascoltato con interesse le storie raccontate dai “libri umani”.

“Emozionante, coinvolgente, affascinante…” sono solo alcuni dei commenti dei “lettori”, in alcuni casi commossi fino alle lacrime, dopo aver ascoltato la storia di uno dei “libri umani” disponibili alla “consultazione”: Daniel, Stefan, Angela, Paolo, Imad, Wolfang e Abderrezzak, in un’atmosfera serena e calorosamente partecipata, fino ad esaurimento posti.

In molti hanno voluto lasciare una recensione dopo la lettura di quelle che sono state definite storie “con un valore speciale”, capaci di “far pensare e rivedere certe posizioni”, proprio perché sentite raccontare in prima persona. Sono emerse da un lato la voglia di riscatto e la consapevolezza maturate da parte delle persone detenute o ex detenute, e dall’altra la gratitudine espressa dai lettori in seguito alla condivisione di storie di vita e di dolore. Un grande valore è stato attribuito alle relazioni significative che si possono instaurare durante il percorso di riabilitazione, al lavoro in carcere “come possibilità di crescita e di rivalsa”, e alla cultura, che diviene importante strumento di emancipazione e autodeterminazione nell’uscire dalle situazioni in cui si era un tempo intrappolati.

Pubblicità
Pubblicità

“È stato come percorrere quei corridoi con te, attraversare le infinite porte e cancelli e le interminabili attese. Grazie di aver condiviso e raccontato questo tuo intenso libro”. Racconti che “lasciano il segno e fanno pensare”, “narrazioni incredibili e molto coinvolgenti”. I libri umani “hanno saputo accompagnare i lettori nelle loro narrazioni”, comunicando un grande sentimento di dignità, in grado di “liberare dalle prigioni” interiori, dai pregiudizi e dalla paura di un mondo spesso non conosciuto, filtrato solo dai servizi di cronaca nera. Un’esperienza dunque che a detta di qualcuno “ha fatto bene al libro che ho letto, ma soprattutto ha fatto bene a me”.

L’evento, nella sua extra-ordinarietà, ha saputo coinvolgere inoltre anche alcuni dei turisti che in questo periodo iniziano ad affollare l’Alto Garda: “ist eine geniale Idee”, scrive qualcuno. Del resto, Biblioteca Vivente è una pratica riconosciuta anche dal Consiglio d’Europa come strumento innovativo di promozione e coesione sociale.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito del progetto sul carcere “Liberi da Dentro”, finalizzato a diffondere sul territorio una conoscenza reale del mondo del carcere, delle pene e del loro effetto sulle persone. Attraverso la proposta di eventi e incontri pubblici, conferenze, iniziative nelle scuole, spettacoli e film e con il coinvolgimento della cittadinanza nel processo di accoglienza nel tessuto sociale delle persone sottoposte a condanne penali, si vuole puntare alla promozione di una cultura capace di sviluppare una visione di tipo riparativo e di alimentare il senso di una responsabilità sociale collettiva. Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Caritro, ha come promotori la Scuola di Preparazione Sociale, la Fondazione Franco Demarchi, le associazioni “Dalla viva voce” e Quadrivium, i Comuni di Trento, di Lavis e di Riva del Garda, la rivista UnderTrenta, il Sistema Bibliotecario Trentino, il Museo Diocesano, la cooperativa ABCittà, Cinformi, Apas (Associazione Provinciale di Aiuto Sociale), Atas (Associazione Trentina Accoglienza Stranieri) e la Conferenza regionale volontariato carcere Trentino Alto Adige, con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Il prossimo evento sarà a Trento lunedì 25 giugno in occasione delle Feste vigiliane.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza