Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Natam: sabato 16 giugno «Open Day» per il festeggiamento del 45° anniversario

Pubblicato

-

Per la ditta Natam sabato 16 giugno sarà un importante traguardo.

La storica azienda leader in Trentino nel settore della macchine e attrezzature per le pulizie industriali taglia infatti il suo 45° compleanno.

I due soci Fulvio Bolfelli e Saverio Paoli hanno deciso di festeggiare il prestigioso traguardo organizzando un Open Day per ringraziare tutti i loro clienti, fornitori e sostenitori che in questi anni hanno aiutato la loro crescita.

PubblicitàPubblicità

A partire dalle ore 10.00 e fino alle 18.00 sarà grande festa all’insegna dell’allegria e della serenità.

Ma non solo.

Infatti per l’evento sono state organizzate dimostrazioni professionali e prove pratiche con la presenza anche di numerosi fornitori storici di Natam. Non mancherà nemmeno il momento istituzionale con molte autorità presenti.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto accompagnato da un buffet informale che durerà per tutta la giornata.

«Ce ne siamo resi conto quasi per caso – spiegano i due soci – concentrati come siamo nell’affrontare, giorno dopo giorno, le varie problematiche emergenti. Quando si apre un’impresa come la nostra, nel lontano 1973, si brinda al futuro, ci si pongono degli obiettivi, si sogna di andare lontano. Poi un bel giorno, ti rendi conto di quanta strada è stata fatta e di quanta ne resta ancora da fare».

Ma non è stato sempre tutto facile, nel 2008 il mercato ha cominciato a crollare per la grande crisi economica e i fatturati si sono ristretti; ma dentro l’azienda, come si suol dire, tutti si sono tirati su le maniche. «Abbiamo dovuto ricostruire molte cose mattone dopo mattone cercando di rinnovarci all’insegna del rapporto qualità -prezzo, e non è stato così facile. All’inizio del 2016 i grandi sforzi fatti hanno portato a raggiungere obiettivi importanti poi consolidati nel 2017. Questo grazie al mercato che è ripartito ma anche alla nostra lungimiranza, e ad alcune scelte che sono risultate vincenti in termini di innovazione, formazione e diversificazione nel settore» – spiega Saverio Paoli

Oggi Natam vanta un organico di 10 dipendenti, tra tecnici e impiegati, tutti concentrati per dare il miglior servizio alla clientela che sempre di più necessita di rapidità e professionalità.

La scelta della politica di diversificazione ha portato l’azienda ad affermarsi nei settori dell’edilizia, dell’estrattivo, del turistico, dell’alimentare e dell’agricoltura, ponendo saldamente come valore imprescindibile, oltre alle vendita dei prodotti, anche l’assistenza.

Nel DNA della Natam da sempre è presente la condivisione degli aspetti positivi dell’azienda attraverso il coinvolgimento di fornitori, clienti e collaboratori.

«Da qui l’idea di continuare su questa strada e organizzare un Open Day per tutti, una sorta di ringraziamento a tutti coloro che hanno avuto fiducia in noi, supportandoci i anche nei momenti difficili. Questo è da sempre lo spirito della Natam e dei suoi collaboratori; cioè la fiducia, il rispetto e la stima dell’azienda verso la persona, in nome del raggiungimento di un unico obiettivo che è il benessere di tutti» –sottolinea Fulvio Bolfelli.

La mission aziendale è quella di far ricadere le risorse sul territorio, per questo Natam aiuta molte associazioni sportive e onlus «da sempre diamo il nostro contributo senza chiedere nulla in cambio – puntualizza Bolfelli – facciamo quello che possiamo per aiutare chi ne ha bisogno, questa è la nostra filosofia aziendale che cerca di sostenere il territorio e che crea sinergie con le aziende della provincia di Trento».

Natam ha avuto la forza di guardare avanti e vedere nel futuro, «nonostante i 45 anni di attività per noi sabato 16 giugno è un nuovo punto di partenza per affermarci ancora più nel mercato e sul territorio» afferma ancora Saverio Paoli.

Il più bel ricordo di questi anni? semplice, rispondono all’unisono i due soci.«vivere ogni giorno insieme la gioia di lavorare e condividerla con tutti»

Per rimanere sul mercato a buoni livelli è importante l’innovazione e l’aggiornamento. Natam per questo ha partecipato alla Fiera ISSA di Amsterdam dove ha incontrato tutti i più grandi produttori mondiali di idropulitrici, lavapavimenti e spazzatrici.

«È stata una bella esperienza partecipare alla più importante fiera del settore del cleaning, – spiega il responsabile commerciale Alessio Bolfelli – ho riscontrato delle novità nell’implementazione della robotica nelle lava pavimenti e un notevole interesse per l’igienizzazione e la preservazione delle superfici. Certo alcune tecnologie sono ancora sperimentali ed altre per il momento proibitive dal punto del vista del prezzo, ma seguiremo comunque con molta attenzione l’evolversi della tecnologia applicata nel nostro settore»

I titolari della Natam sono anche tra i soci fondatori della «Fondazione Trentina per l’autismo» che ha realizzato il centro Sebastiano di Coredo, il più importante polo sociale italiano dedicato ai soggetti autistici, che ha festeggiato proprio qualche giorno fa il suo primo compleanno.

Vi aspettiamo numerosi per condividere con noi questo grande traguardo!” – concludono i soci della Natam

Pubblicità
Pubblicità

economia e finanza

Da oggi il gusto delle mele Melinda anche in autogrill

Pubblicato

-

Il Consorzio Melinda, lo specialista delle mele, costituito da oltre 4.000 famiglie di frutticoltori che coltivano circa 6.700 ettari di meleti nella Val di Non e Val di Sole, annuncia una nuova importante partnership con Autogrill, il primo operatore al mondo nei servizi di ristorazione per chi viaggia.

A partire da agosto è disponibile in tutti i bar snack di Autogrill sulla rete autostradale, il “Dolcemele Melinda”, un dolce con il gusto delle famose mele dal bollino blu, riconoscibile da un packaging e da una comunicazione in-store dedicata.

Una tortina alle mele, prodotta dall’azienda campana Fresystem fornitore prevalente di tutta la prima colazione di Autogrill, nota per i dolci classici e inconfondibili come la Melizia e le Capresine, prima in Italia per la produzione anche di cornetti con lievito madre fresco, che assicura ai consumatori una prima colazione più buona e più digeribile.

PubblicitàPubblicità

Prosegue quindi sostenuto il piano che punta a valorizzare il potenziale generativo intrinseco al patrimonio della marca Melinda portavoce della mela italiana di qualità con l’obiettivo di aumentarne la visibilità e di rivolgersi ai consumatori in tutti i luoghi di consumo .

“L’accordo con Autogrill ci darà la possibilità di portare su tutta la rete autostradale in Italia, il nostro brand, garantendo al marchio Melinda una visibilità di altissimo livello, con un prodotto, che ben si adatta alle politiche di qualità di Melinda e di Autogrill e che sarà collocato accanto ad un altro prodotto a marchio di altissimo profilo – dichiara Paolo Gerevini Direttore Generale di Melinda – Siamo inoltre lieti che questa iniziativa sia il frutto di una collaborazione tra tre importanti attori quali Autogrill, Fresystem e Melinda, leader ciascuno nel proprio settore”.

“Puntiamo a distribuire oltre 1 milione di Dolcemele Melinda nel corso del primo anno, un numero che speriamo possa continuare ad aumentare nel tempo” afferma Imma Simioli CEO di Fresystem Spa.

Pubblicità
Pubblicità

Determinante nella scelta da parte di Autogrill, la credibilità di Melinda, garante dell’alta qualità delle mele coltivate, dell’italianità e del massimo controllo di filiera. L’organizzazione di Autogrill consentirà allo specialista della ristorazione autostradale di offrire il nuovissimo cake in versione pirottino capillarmente su tutto il territorio nazionale, in ogni stazione di servizio con la “A” maiuscola, dove i clienti potranno scegliere il notissimo marchio della Val di Non.

“Questa iniziativa con Autogrill e Fresystem rientra a pieno titolo in un percorso avviato con altri partner di prestigio, cominciato oltre dieci anni fa con la ditta AD Chini, specialista nella produzione di passate di frutta e snack essiccati con la quale produciamo Melinda Mousse, Melamangio ed altri prodotti 100% frutta e proseguito producendo lo Strudel Melinda con Graziadei Surgelati, lo yogurt Yomo-Melinda con Granarolo e di recente con Acetum, leader nella produzione di Aceto Balsamico di Modena IGP insieme a cui è nato l’Aceto di mele Melinda – dichiara Andrea Fedrizzi Direttore Marketing di Melinda che aggiunge – una nuova occasione per il nostro brand che, grazie a questo nuovo prodotto, potrà essere visto da milioni di persone che ogni giorno si mettono in viaggio sulla rete autostradale italiana. Altre collaborazioni sono già all’orizzonte per essere sempre più distribuiti e visibili offrendo al consumatore moderno, orientato alla ricerca di prodotti salubri e genuini, diversi modi di gustare Melinda”.

Al Consorzio Melinda aderiscono 16 cooperative trentine di oltre 4.000 famiglie di frutticoltori che coltivano globalmente circa 6.700 ettari di meleti nella Val di Non e Val di Sole in Trentino.

La produzione media annua di mele Melinda è di 400.000 tonnellate, circa il 20% della produzione italiana.

Dalla raccolta alla distribuzione, Melinda rispetta da sempre i più severi standard nazionali e internazionali di certificazione e oggi vanta l’ideazione di un progetto straordinario, un impianto Ipogeo per la Frigo-Conservazione, primo e unico al mondo per la frigo-conservazione di frutta in grotte sotterranee in condizioni di atmosfera controllata.

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

economia e finanza

TripAdvisor condannata per le recensioni «taroccate»

Pubblicato

-

Era nell’aria da parecchio, molti ristoratori ed albergatori si erano lamentati del fatto che, alcune aziende proponevano merce con sconti, quantificati in recensioni favorevoli o sfavorevoli, a seconda del volume di acquisti dei loro prodotti.

Serviva però una conferma a queste voci, e la condanna a 9 mesi di carcere del Tribunale di Lecce, per false recensioni sulla piattaforma TripAdvisor, è arrivata a confermare quanto si sussurrava tra gli addetti.

Commercialmente è veramente pessimo ricevere recensioni negative.

PubblicitàPubblicità

Permettere ad aziende o privati di utilizzare, come arma di ricatto, ciò che deve essere una piattaforma aperta e libera, a supporto delle scelte dei consumatori, è assolutamente sbagliato.

Il brand di una azienda non può dipendere dalla bravura di un commerciale a piazzare il suo pacchetto di merce + recensioni. Non è corretto, e va a detrimento di chi lavora con impegno per incrementare il proprio fatturato, e la salvaguardia di posti di lavoro.

 

Pubblicità
Pubblicità

TripAdvisor si è costituita parte civile, a difesa del proprio operato contro il proprietario di PromoSalento, che vendeva pacchetti di promozioni false.

Oltre alla condanna a 9 mesi di carcere, sono state comminati anche 8.000€ per spese e danni.

TripAdviroe è un mezzo importante di consultazione ed è la prima ad offendersi dell’uso improprio della sua piattaforma.

Un uso indiscriminato e falso delle recensioni fa perdere credibilità, ed assume i connotati di una truffa. Speriamo che d’ora in poi, piattaforme simili, abbiano il coraggio di controllare a fondo le credenziali dei loro iscritti.

Le recensioni anonime o quelle coperte da nickname di comodo, dovrebbero essere cancellate o invalidate.

Dovrebbero essere solamente  i clienti reali a dare giudizi, sulla funzionalità e sulla qualità dei servizi di cui hanno usufruito.

Il World Committee on Tourism Ethics, UNWTO ha pubblicato  l’anno scorso le linee guida per un uso responsabile dei punteggi e delle recensioni sulle piattaforme digitali.

Le raccomandazioni sono state sviluppate in collaborazione con TripAdvisor, Minube e Yelp. Ora occorre applicarle.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

economia e finanza

Trentino Sviluppo e le imprese in missione commerciale in Vietnam

Pubblicato

-

Trentino Sviluppo, nell’ambito di una serie di iniziative dedicate al Vietnam, promuove una missione commerciale rivolta alle imprese trentine, con particolare riferimento ai settori della meccanica, del sistema casa, della moda e dell’agroalimentare. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • PubblicitàPubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • PubblicitàPubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • PubblicitàPubblicità

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it