Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

Atti osceni sulla corriera di Canazei. Il nigeriano messo ai domiciliari, era recidivo per lo stesso reato.

Pubblicato

-

L’episodio, che aveva avuto molto seguito, era finito dalla corriera che porta a Canazei ai banchi di Montecitorio.

Stiamo parlando della vicenda dell’immigrato ripreso da una passeggera di nascosto con il cellulare, mentre compiva atti osceni su una corriera della linea Trento – Canazei. (qui il video)

In tal senso la questione era diventata oggetto anche di un’interrogazione rivolta dai parlamentari trentini della Lega al Ministro dell’Interno.

Pubblicità
Pubblicità

Il video, che era stato pubblicato dal nostro giornale, (unico dei media a farlo) in particolare, aveva permesso ai Carabinieri di Canazei, dipendenti dalla Compagnia di Cavalese, di risalire al responsabile (anche grazie al giubbotto) e di denunciarlo per atti osceni in luogo pubblico.

I militari all’atto del fermo del nigeriano, regolarmente in italia con il permesso di soggiorno, avevano minimizzato la cosa dichiarando che si trattava di un gesto estemporaneo.

La risposta dell’interrogazione però pare raccontare un’altra verità.

Pubblicità
Pubblicità

Lo straniero infatti pare sia risultato recidivo e per questo la procura è intervenuta chiedendo una misura cautelare.

Il giudice ha dunque disposto gli arresti domiciliari per evitare che si possano ripetere episodi simili soprattutto davanti a minorenni.

Il nigeriano era stato già segnalato per altri atti osceni negli anni scorsi, quindi non era proprio un bisogno così “estemporaneo”…

La lega del Trentino nella interrogazione parlamentare chiedeva interventi immediati nonché la espulsione del soggetto.

Sul caso è intervenuta la parlamentare della lega Stefania Segnana: «Ricordiamo le parole di chi allora dichiarò eccessiva la nostra richiesta dicendo che il soggetto andava invece aiutato e integrato.  Oggi scopriamo invece la recidività! A seguito di queste ultime notizie siamo sempre più convinti che soggetto simili debbano essere espulsi dal nostro territorio e per questo sarà nostro impegno chiedere al Ministro Salvini di tenere sotto osservazione questo caso e nel caso di valutarne l’espulsione qualora se ne ravvisino le condizioni.  Di una cosa siamo convinti: senza la nostra interrogazione, che all’epoca causò non poco scalpore tra i buonisti trentini, forse tutto sarebbe finito nel dimenticatoio».

Lo straniero rintracciato dopo alcune settimane dalle forze dell’ordine, aveva ammesso la propria responsabilità.

Sarebbe stato in cura per problemi psichici e, secondo quanto era stato ricostruito dai militari, dopo aver ricevuto delle immagini su cellulare, avrebbe cominciato a masturbarsi, senza rendersi conto di essere osservato.  Ora però l’uomo è stato messo ai domiciliari.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Vola con la macchina in un dirupo per 200 metri, gravissimo 88 enne di Predazzo

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

La storia di Michela: «La mia vita come un arcobaleno e un sogno da raggiungere»

Trento8 ore fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento15 ore fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Riflessioni fra Cronaca e Storia16 ore fa

Filosofia politica. Verità o autorità? Da dove origina la legge?

Telescopio Universitario17 ore fa

Amministrazione condivisa: verso un “Recovery Plan civico”. Convegno giovedì 20 a Giurisprudenza

Alto Garda e Ledro17 ore fa

La mostra ufficiale del Museo di Auschwitz-Birkenau a Riva del Garda

Arte e Cultura17 ore fa

Living Memory, la forza dell’impegno. In programma teatro, musica e testimonianze

Bolzano17 ore fa

Tentò di uccidere l’ex a Bronzolo: pena ridotta in appello per un nigeriano

Arte e Cultura17 ore fa

A Nogaredo presentato il volume “Capolavori” della Regione

Giudicarie e Rendena17 ore fa

Porte di Rendena: il Piedibus è già un successo

Bolzano17 ore fa

Rapina impropria, danneggiamento e aggressione alla Polizia: coppia di marocchini finisce in manette

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

Uccisione cane da parte dei lupi: l’uomo è rimasto accerchiato in balia dei lupi per 30 minuti

Trento18 ore fa

Omicron: nel 53% dei casi il primo sintomo è il mal di gola. Ecco i nuovi sintomi

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Altri 209 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza