Connect with us
Pubblicità

Le Dirette

Basket, 52 punti di Jerrells e Goudelock. Milano vince 90-80, Trento sotto 2-0 in finale

Pubblicato

-

Un’altra vittoria di Milano che protegge il fattore campo e si porta 2-0 nella serie finale che vale lo scudetto.

90-80 il punteggio in favore dell’Armani ma l’Aquila Basket Trento ha giocato alla pari il match.

I bianconeri di Buscaglia si sono dovuti arrendere a una coppia di esterni americani devastante ovvero Goudelock e Jerrells che hanno segnato 52 punti in coppia. 27 Jerrells, 25 Goudelock.

PubblicitàPubblicità

I primi 20 minuti sono offensivamente incredibili per le squadre che hanno percentuali stratosferiche. Molto meno esaltante la ripresa che è comunque incerta fino alla fine.

Jerrells

Non bastano 18 punti di Gomes, 17 Shields, 15 Silins. Ancora in difficoltà la coppia sotto canestro Hogue-Sutton.

Pubblicità
Pubblicità

Si ritorna a Trento dove non si può più sbagliare. Tutto esaurito per i match di sabato 9 e lunedì 11 giugno quando la serie si sposterà.

In gara 1 i milanesi hanno trionfato 98 a 85 con un grande Goudelock mentre a Trento non sono bastati 31 punti di Shields.

La cronaca in diretta

PRIMO QUARTO

Partenza più fluida di entrambe le squadre con Trento che se la gioca alla pari. 6-2 il vantaggio con il millesimo punto di Forray in serie A. Micov porta Milano avanti con 5 punyi ma Ojars Silins è in grande serata e spara due bombe. Dall’altra parte il solito Goudelock a creare problemi alla difesa bianconera. 12-14 Trento. Goudelock pareggia a 16, Shields mette il layup in penetrazione a ancora Silins per il 20-16. 10 punti del lettone. Liberi di Gomes, bomba Jerrells, poi comincia il parziale Trento. Sutton e Gutierrez per il +7. Bomba Jerrels e bomba Gomes. 29-22 Aquila Basket. L’ultima spallata è di Milano coi liberi di Jerrels euna tripla pazzesca di Goudelock. 27-29. Punteggio altissimo.

1o punti di Silins e Goudelock

SECONDO QUARTO

Tripla Gutierrez, canestro in penetrazione per Jerrels che tiene in scia Milano. Shields mette i liberi del 34-29 e Gutierrez fa ancora +7 per Trento in sottomano dal post basso. Aquial in palla. I tiratori di Milano fanno paura, Jerrells mette un’altra tripla creata dal nulla e Micov va a rubare due punti. L’Olimpia non molla mai. Timeout sul 34-36. Percentuali 66 Milano, 70 Trento. Allucinante. Si riparte ancora più a tutta con bombe di Gomes e Micov. Una vera sparatoria. Gudaitis paregia a 39 e non è ancora metà del secondo quarto. Il lituano mette anche il primo vantaggio di Milano. Una valanga di punti. Silins segna col fallo dei difensori, altri 3 punti. 42-41 Aquila Basket. 5 punti di Jerrels che è devastante. 46-43. 18 punti personali. 4 su 4 da tre punti. Dopo il timeout sono altri 6 punti del duo Jerrells-Goudelock. 34 punti in due. Milano va 52-43. Oltre 2 minuti da giocare. Canestri di Beto e Sutton, ma anche di Micov e Kuzminskas. 56-47. Un libero ed è +10 Olimpia.

57-47. 21 Jerrells, 13 Goudelock. 13 Silins, 10 Gomes.

Milano 60%, 10 su 16 da tre. Trento 58%

TERZO QUARTO

Il ritmo delle squadre si abbassa molto ma non cambia la sostanza, Milano sempre avanti. Goudelock dà anche il massimo vantaggio con la tripla del 62-49, poi l’Aquila Basket rientra sul 64-56 con Silins, Sutton e Forray. Non basta mai, perché ogni sforzo è rigettato dai soliti Jerrells e Goudelock. Bertans spara la tripla, Hogue mette il primo punto con un libero. Fuori gara insieme a Sutton. 71-61 a 10′ dal termine.

23 Jerrels, 20 Goudelock, 15 Silins

QUARTO QUARTO

Bomba Beto Gomes, ma Goudelock segna altri 3 punti devastanti. L’Aquila non si arrende e trova 5 punti con Franke e Beto ancora da 3 punti. 74-69. Trento c’è e comincia a non subire più i punti di Jerrells e Goudelock a ogni azione. Un po’ la stanchezza, un po’ la buona difesa. Timeout. I tiratori di Milano scendono di brillantezza, ma neanche Trento capitalizza alcuni possessi importanti. Partita tutta da decidere negli ultimi 5 minuti. Su un rimbalzo Gutierrez lancia lungo per Sutton che da solo segna il  meno 3. Jerrels risponde subito in penetrazione. 76-71. Sutton pescato con un antisportivo. L’Aquila scivola di nuovo sul meno 9 coi liberi di Gudaitis. Shields e Beto tengono viva Trento fino all’82-77 a 100 secondi dalla fine. Ancora una volta Goudelock e Jerrells sono decisivi. Due tiri liberi e un canestro. 86-77 e solo 48 secondi da giocare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]

Categorie

di tendenza