Connect with us
Pubblicità

Le Dirette

Basket, Finale Scudetto: Milano devastante, Trento si sveglia tardi. 98-85: Goudelock 26, non bastano 31 di Shields

Pubblicato

-

Shavon Shields

Milano comincia bene e va 1-0 nelle finali scudetto del campionato di basket battendo 98 a 85 l’Aquila Basket Trento.

26 punti di Andrew Goudelock, un Micov favoloso da 16 punti e 5 assist, tre quarti perfetti di Milano. Altri 14 di Tarczewski e 10 di Gudaitis e Jerrels. Quasi il 60 per cento al tiro.

Trento si sveglia nell’ultimo periodo con 33 punti segnati, di cui 20 sono di Shields (ne fa 31 alla fine) che aveva cominciato malissimo ma si è ritrovato negli ultimi minuti quando sembrava finita però, nonostante lo spavento di un recupero bianconero, Goudelock è stato un vero killer.

Pubblicità
Pubblicità

Non bene Sutton, mai in partita, 11 di Forray e Franke, 10 di Gomes. Non basta un buon 50 per cento al tiro all’Aquila Basket però la difesa non ha funzionato come al solito e l’assenza di Flaccadori si è sentita. Hogue espulso per antisportivo e tecnico.

Gara 2 sarà giovedì 7 giugno, ancora al Forum di Milano, alle 20 e 45.

Goudelock

La cronaca in diretta

PRIMO QUARTO

Tarczewski cercato e trovato molto bene da Milano che approfitta della stazza e dell’atletismo del suo centro per produrre 6 facili punti sotto canestro. L’Aquila Basket non comincia benissimo difensivamente e in attacco capitan Forray perde troppi palloni. Nonostante un paio di canestri di Hogue è 13-5 dopo i primi 5 minuti su tripla di Kuzminskas. Trento prosegue a perdere palloni e a subire la circolazione di palla. Gudaitis schiaccia il 15-7 e Buscaglia deve fermare la partita. Jorge Gutierrez dà il giusto sprint ai trentini con due liberi e l’azione che porta al rimbalzo di Gomes che accorcia sul 15-12 a fine quarto.

Milano 46%, Trento 28%, Tarczewski 6 punti

SECONDO QUARTO

Coach Buscaglia ricorre a tutta la panchina con Franke in campo presto e addirittura la mossa Lechtaler per non subire troppo sotto canestro. Franke è bravo a procurarsi i liberi ma li sbaglia entrambi, già 4 errori su 8 per i bianconeri. La gara si accende e le percentuali si impennano. Milano mette tre bombe di fila, 2 di Bertans che lancia l’Olimpia sul 26-17. Dopo il timeout tripla di Forray e Beto per tenere in linea l’Aquila. Antisportivo di Hogue, Tarczewski sbaglia due liberi ma segna per l’ennesima volta da sotto su assist. Trento scivola a meno nove coi liberi di Kuzminskas e poi a meno 11 e meno 13 coi canestri di un Micov perfetto. 39-26. Shields fuori partita tra i trentini. Recupero degli ospiti con tre liberi di Beto e tripla di Forray per il momentaneo meno 6 ma il finale è tutto milanese. Due bombe di Goudelock e uno Shields ancora in difficoltà. 47-34 Armani a metà partita.

Bertans 9, Micov 8 + 4 assist, Goudelock 8; Gomes 10 + 5 rimbalzi, Shields-Forray-Hogue 6

Percentuali al tiro: 60-40 Milano

TERZO QUARTO

Si ricomincia con bomba di Micov e l’inarrestabile Gudaitis sotto canestro. 54-40. Sutton e Gutierrez mettono assieme un meno 8 ma è un’illusione. Goudelock piazza altre due bombe e Cinciarini in contropiede fa 64-50. Dopo il timeout di Buscaglia non si arresta la vena di Goudelock e Tarczewski porta al massimo vantaggio l’Olmipia. 68-50. Forray spezza il parziale di 9 a 0 ma Tarczewski sigilla ancora un terzo quarto perfetto di Milano con la schiacciata. 70-52, la gara sembra indirizzata.

Goudelock 16, Shields 12

QUARTO QUARTO

Tripla illusoria di Forray a cui risponde Micov dall’arco. Il serbo favoloso. 73-55. Franke mette 5 punti, ma Trento non ha la forza di recuperare. Ancora meno 13 con Franke, Pianigiani chiama timeout sul 77-64. Goudelock si inventa un canestro spettacolare e Jerrels mette la bomba che sembra chiudere sull’82 a 66. Trento però non muore. Shields mette una bomba, poi un’altra con fallo e quindi sbaglia il libero, prende il rimbalzo e segna altri due punti. Un totale di 8 consecutivi che porta l’Aquila Basket in singola cifra di svantaggio. 82-73. Pascolo sbaglia due liberi e Beto Gomes avrebbe la palla del meno 6 ma sbaglia la bomba. Liberi di Tarczewski, schiacciata Sutton, ancora Goudelock e altra bomba di Shields. 86-78, non sembra finita. Micov ne mette altri due in lunetta, Trento sbaglia e Goudelock distrugge ogni speranza con un’altra tripla. 91-78, 1 minuto e mezzo da giocare. 4 punti di Franke e Shields, nuovo meno 9 trentino. 93-82, comunque un ottimo quarto da 30 punti per l’Aquila Basket. 17 di Shields nel 4 periodo. Goudelock è assolutamente immarcabile, bomba del mini mamba. Shields va a 30, ma i secondi scorrono. Milano va per i 100.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza