Connect with us
Pubblicità

Trento

Parcheggio ex Zuffo, torna il rischio degrado

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Fino a qualche tempo la «cittadella» del degrado era confinata fuori dalla recinzione del piccolo magazzino che viene usato per mettere alcune scenografie del palio dell’oca delle Feste Vigiliane.

Stiamo parlando dell’ex parcheggio Zuffo luogo ormai ad alto rischio degrado.

Ora però una piccola comunità proveniente dall’est Europa si è fatta più audace ed ha deciso si realizzare la sua abitazione di fortuna all’interno delle recinzioni.

Pubblicità
Pubblicità

La zona è quella sotto del viadotto che porta a Montevideo che ora è frequentata la notte da numerosi senza tetto.

Nelle foto sono visibili dei giacigli di fortuna.

Dentro la recinzione ci sono immondizie e vestiti dovunque.

Pubblicità
Pubblicità

Sembra davvero un albergo «Open Space» fornito di letti sacchi a pelo, tavolini di fortuna e stenditoi.

Negli ultimi mesi sono state molte le segnalazioni che testimoniano il forte degrado dell’area.

Uno dei tratti maggiormente colpiti è il passaggio della ciclabile che porta dal piazzale Zuffo alla rotatoria di via Berlino definito ormai una cloaca a cielo aperto. Purtroppo il tratto in questione è l’unico non coperto dalle telecamere di sorveglianza, e si vede.

Il passaggio, l’unico buio del tratto della ciclabile, è ormai usato come una latrina a cielo aperto da oltre 12 mesi, ed è frequentato da tossicodipendenti, spacciatori, prostitute, scambisti e roulotte di Rom che ogni tanto sostano del parcheggio.

Poi ci sono le carovane dei Rom che spesso bivaccano al parcheggio ex Zuffo, dove non potrebbero fermarsi più di 48 ore e che invece rimangono li anche delle settimane intere, lasciando in bella mostra una montagna di rifiuti indifferenziati.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena6 ore fa

Scivola per 80 metri sotto il passo di Ortiche, gravissimo al santa Chiara

Politica8 ore fa

Dopo Claudio Cia anche «Coraggio Italia» chiede chiarimenti a Fugatti

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Nuovi Sguardi Gardesani: al via la nuova campagna fotografica

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Termenago a teatro. La rinascita di un borgo”: il progetto finanziato dal Pnrr ai nastri di partenza

Arte e Cultura10 ore fa

«Venezia millenaria» in scena al Castello del Buonconsiglio

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Sinfonie d’autunno”: in Val di Sole una stagione da vivere con tutti i sensi

Trento10 ore fa

Coronavirus: 696 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Arte e Cultura10 ore fa

Al Teatro Sociale di Trento oggi un workshop con i principali rappresentanti delle imprese culturali di livello internazionale

Trento11 ore fa

Prevenzione delle epidemie: si è aperto oggi il workshop scientifico organizzato da FEM con FBK e MUSE

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Ospedale di Cles «Amico delle Bambine e dei Bambini»: stamattina la cerimonia di assegnazione del riconoscimento

fashion12 ore fa

Torna le settima edizione del Galà della Moda Sotto al Nettuno

Fiemme, Fassa e Cembra12 ore fa

Dal 1° ottobre la raccolta delle richieste di indennizzo per i danni da maltempo in Val di Fassa

Trento12 ore fa

Sanità: «Basta discriminazioni, tutti i sospesi rientrino al lavoro»

Trento12 ore fa

Furti negozi, denunciati un 27 enne tunisino e una 39 enne italiana

Trento12 ore fa

Controlli piazza Dante: trovata della droga nascosta, espulso cittadino straniero

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza