Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Like Floyd: spettacolo, emozioni e musica al Parco alla Torre di Coredo

Pubblicato

-

«Long you live and high you fly. And smiles you’ll give and tears you’ll cry and all you touch and all you see is all your life will ever be» (Breathe – The dark side of the moon, 1973).

Ovvero «Vivi a lungo e voli in alto. E i sorrisi che darai e le lacrime che piangerai, e tutto ciò che tocchi e tutto ciò che vedi è ciò che sempre sarà la tua vita».

Volerà in alto sabato 16 giugno la musica dei Pink Floyd. Volerà in alto grazie al gruppo noneso “Like Floyd” che, a partire dalle 21, trasformerà il Parco alla Torre di Coredo, nel Comune di Predaia, nello scenario di uno dei più suggestivi concerti a cielo aperto che la Val di Non abbia mai ospitato.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo due date da sold-out – l’esordio del 25 novembre 2017 all’auditorium di Cles e l’appuntamento al Palanaunia di Fondo – la band nonesa si prepara ad affrontare la sua terza data in una location incredibile, che potrà garantire una dotazione scenica ancor più imponente di luci, laser e video. Sì, perché non si tratterà solo di un concerto, ma di un vero e proprio spettacolo multimediale.

A raccontare com’è nata la band, formata da musicisti storici della valle e componenti più giovani, è il tastierista Marcello Depaoli. “Tutto è partito da una telefonata – spiega –. Dopo 2-3 giorni di tira e molla abbiamo avuto il primo sì e in dieci giorni avevamo messo in piedi una band formata da 11 persone della Val di Non”.

Il progetto è nato con l’idea di presentare l’intera discografia dal 1967 – aggiunge il bassista Romano Benedettila nostra peculiarità si traduce proprio nella sintesi di questa discografia”.

Pubblicità
Pubblicità

Aspetto, questo, che contraddistingue i “Like Floyd” dalle altre tribute band italiane, che solitamente si concentrano sui maggiori successi del gruppo.

L’obiettivo di questo progetto è infatti di riscoprire un percorso musicale e discografico lungo decenni, con il desiderio di riprodurre nel modo più fedele possibile sonorità, suggestioni e atmosfere dei Pink Floyd.

I “Like Floyd” in concerto

Noi abbiamo preso in mano in maniera ordinata tutte le fasi affrontate dai Pink Floyd – rivela Andrea Debiasi, voce e chitarra – e cerchiamo di riprodurle fedelmente. L’idea è infatti di avvicinarci il più possibile alla musica originale dei Pink Floyd, sia per quanto riguarda la strumentazione degli anni ’60, sia dal punto di vista vocale. Con l’obiettivo di esportare poi il nostro prodotto musicale anche al di fuori dei confini di valle. Lo spettacolo sarà supportato da un’importante componente tecnologica e coreografica, prendendo spunto naturalmente dai Pink Floyd stessi e in particolare ricalcando il loro album live più famoso e strutturato: ‘Pulse’, del 1994”.

La scaletta del concerto ricalca ordinatamente la storia musicale della band inglese, dal primo all’ultimo album, sottolineando l’evoluzione stilistica e creativa del gruppo.

In parallelo, lo spettacolo stesso evolve, cresce e si completa in un tripudio di musica, luci, colori, immagini, suoni, laser e fumi densi che tutto avvolgono.

Orgoglioso di poter ospitare questo grande evento il primo cittadino di Predaia, Paolo Forno. “Da sindaco e da amante dei Pink Floyd non posso che essere felice di questo appuntamento. Credo che occorra molta tecnica per ripercorrere le vicende di questo gruppo eccezionale, tecnica che sicuramente non manca ai “Like Floyd”, band composta da musicisti locali. Il Parco alla Torre è stato da poco ristrutturato e si presta a ospitare eventi del genere. Gli elementi ci sono tutti, dunque, per vivere una serata fantastica”.

Proprio riguardo alla location a cielo aperto l’assessore alla cultura Elisa Chini ammette – anche se è già pronta un’eventuale data “di riserva” in caso di maltempo, il 30 giugno – che si tratta di una scelta rischiosa. “Ma si fa presto a immaginare cosa vuol dire realizzare uno spettacolo come quello dei “Like Floyd” in uno scenario come il Parco alla Torre – afferma l’assessore –. Questa è un’iniziativa che ha un duplice intento: valorizzare proprio questa location e dare lustro alla band nonesa, con l’obiettivo di farla conoscere anche al di fuori della valle”.

Il Parco alla Torre, a Coredo, che sabato 16 giugno farà da scenografia al concerto dei “Like Floyd”

Per questo sono stati attivati due canali per assicurarsi la prevendita dei biglietti: online e attraverso le Casse Rurali.

All’organizzazione dell’evento collaborano anche l’associazione Notti di Maggio e la Pro Loco di Coredo, che si occuperanno soprattutto dell’aspetto logistico e delle attività di contorno.

Sabato 16 giugno non ci sarà infatti solo il concerto a far divertire ed emozionare il pubblico. A dare il la alla manifestazione, a partire dalle 17, sarà l’aperitivo accompagnato dalla gastronomia locale a cura della Pro Loco e dell’associazione Teste Calde.

Seguirà il dj set con Nicolò Turri e i suoi dischi in vinile, per far rivivere l’atmosfera degli anni ‘60 e ‘70. Non mancherà inoltre un’area-giochi sorvegliata per i bambini.

Sarà un evento, dunque, in grado di riunire sensibilità, anime ed età diverse. Per fare in modo che a volare in alto non sia soltanto la musica dei Pink Floyd, ma anche le emozioni di chi sarà lì ad ascoltare, vivere e toccare con mano un evento unico.

ANTIPASTO A CASA MARTA – Come una sorta di antipasto del concerto dei “Like Floyd”, giovedì 7 giugno sarà inaugurata a Casa Marta, sempre a Coredo, la mostra “Ricordi e memorabilia”.

L’esposizione, curata da Marco Weber e Ivan Tait, è dedicata, neanche a dirlo, ai Pink Floyd e raccoglie ricordi personali come biglietti dei concerti e dischi rari.

Mi sono sentito di prendere parte a questo progetto – spiega Marco Weber – perché ero appena stato alla mostra di Londra dei Pink Floyd. L’esposizione a Casa Marta sarà una mostra multimediale, con filmati, audio, foto, e sarà divisa in due parti: una dedicata ai Pink Floyd, sia come gruppo rock straordinario sia dal punto di vista dell’immagine, evidente ad esempio sulle copertine dei dischi; dall’altra parte si concentra sull’aspetto riproduttivo della musica dagli anni ’70 in poi. Vorrei menzionare, tra gli altri, Paolo Morando che ha concesso in prestito un sacco di materiale”.

“LIKE FLOYD”, UNA BAND MADE IN VAL DI NON – La band è formata da musicisti storici della valle oltre a componenti più giovani che sono: alla batteria Claudio Torresani, al basso Romano Benedetti, alle tastiere Marcello Depaoli e Giacomo Gamberoni, alle chitarre e voci Gianluca Rossi, Nicola Pedron e Andrea Debiasi, al sassofono e percussioni Giovanni Bruni, accompagnati dalle voci femminili di Elisa Olaizola, Chiara Pancheri e Alessandra Bertagnolli; i suoni sono curati e gestiti dal fonici e tecnici professionisti.

Nella famiglia Like Floyd sono altresì da menzionare Sara Brida, quale responsabile social media, e Freddy Valorz, fotografo ufficiale del gruppo.

Infine devono citarsi: il “Coro Voci Bianche” della Scuola Musicale Celestino Eccher, diretto da Chiara Biondani e Massimo Chini, che esegue due pezzi con la band; Giovanna Poletti e Roberto Sandri per la realizzazione dei video; i video tutti gestiti in live da Simone Lorengo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza