Connect with us
Pubblicità

Trento

Bilancio Diocesi di Trento: patrimonio di 77 milioni di euro, reddito 2017 di 324 mila euro.

Pubblicato

-

L’Arcidiocesi di Trento per la prima volta rende pubblico il proprio bilancio sociale ed economico.

La presentazione del Rapporto 2017, dal titolo “La Chiesa per il territorio” è avvenuta questa mattina al Collegio Arcivescovile.

In sala, in particolare, i membri dei Consigli Pastorali e dei Consigli Affari Economici delle parrocchie trentine.

Pubblicità
Pubblicità

L’arcivescovo Lauro Tisi ha sottolineato il lungo lavoro preparatorio che ha portato alla presentazione del rapporto sull’attività della Chiesa trentina, “cominciando quest’anno – ha precisato monsignor Tisi – dal perimetro dell’Ente Arcidiocesi, per estenderlo nei prossimi anni anche agli altri Enti afferenti, in un percorso graduale”.

Se l’operazione trasparenza non matura dentro uno “stile di vita personale e comunitario di stampo evangelico, rischia di essere, semplicemente, un’operazione esteriore”, ha però ammonito Tisi, precisando peraltro che “la realtà ecclesiale non può essere misurata solo con dati contabili. C’è una Chiesa – ha rimarcato – fatta di volontariato e gratuità, spesso nascosti, che nessuna agenzia di rating è in grado di certificare”.

Quanto ai beni, “è necessario – ha chiosato l’Arcivescovo di Trento – che la Chiesa non li consideri propri, ma da amministrare per i poveri e il Vangelo, finalità da cui – ha ammesso don Lauro – la Chiesa rischia talora di deviare”.

Pubblicità
Pubblicità

La prima parte della mattinata è stata dedicata alla descrizione, con la voce di quattro testimoni, di alcuni ambiti significativi dell’attività pastorale, così come presentati nel Rapporto cartaceo: Roberto Calzà per la Caritas; don Cesare Sebastiani dell’Ufficio Liturgico, Cecilia Cremonesi per la pastorale giovanile e Alessandro Martinelli del Centro Ecumenico.

Nella seconda parte della presentazione, spazio ai dati di bilancio e al rapporto illustrato nel dettaglio dall’Economo diocesano Claudio Puerari.

Il bilancio è costituito dagli schemi di Stato patrimoniale e del Rendiconto gestionale, accompagnati dalla relazione dell’Economo.

Sul versante patrimoniale, il cui totale attivo ammonta a 117 milioni di euro, l’85% è rappresentato da immobilizzazioni.

Di queste, al netto degli ammortamenti, poco più di 38 milioni di euro per terreni e fabbricati strumentali (beni, quindi, che non producono reddito ma generano costi di finanziamento e ammortamento) e 27 milioni per terreni e fabbricati non strumentali, i cui canoni di locazione producono un reddito di 1 milione 447 mila euro, al lordo delle spese e degli ammortamenti.

Il reddito netto è pertanto di 324 mila euro.

Le immobilizzazioni di natura finanziaria sono pari a 31 milioni e 633 mila euro, il 27% del totale attivo.

All’interno di questa quota, poco più di 27 milioni di euro sono relativi al 21,70% del capitale detenuto da Arcidiocesi all’interno dell’Istituto di Sviluppo Atesino (ISA), sorto nel 1929.

Il patrimonio netto di Arcidiocesi si attesta a 76 milioni 899 mila euro, già al netto della perdita nel 2017 pari a 2 milioni 938 mila euro.

Puerari motiva tale perdita con l’ampiezza della necessaria azione pastorale, lʼentità dei costi fissi (il costo del lavoro supera i 2 milioni di euro) e le costanti necessità di sostegno finanziario a numerosi Enti e Parrocchie in difficoltà. “Un trend di progressivo indebolimento finanziario e patrimoniale della Diocesi che – non nasconde l’Economo – ingenera elementi di preoccupazione”.

Per fronteggiare tale situazione Puerari ricorda la razionalizzazione delle strutture della Curia e degli Enti diocesani introdotta con la recente riforma e una più estesa centralizzazione dei servizi amministrativi a favore delle entità diocesane esterne alla Curia. “Servono coraggio, responsabilità e fiducia” conclude l’Economo, prima di lasciare spazio alle domande della sala.

Il vicario generale della Diocesi, don Marco Saiani ha quindi ricordato la recente riforma della Curia, ufficializzata il 20 aprile scorso, con la semplificazione dell’attività in 4 aree guidate dai rispettivi delegati.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]

Categorie

di tendenza