Connect with us
Pubblicità

Sport

Giro d’Italia: Froome maglia rosa, l’impresa partita da Trento

Pubblicato

-

Froome in via Verdi
Pubblicità

Pubblicità

Chris Froome ha vinto per distacco, dopo una fuga solitaria lunga 83 chilometri, la 19/a tappa del 101/o Giro d’Italia di ciclismo, da Venaria Reale (Torino) a Bardonecchia-Jafferau (Torino), lunga 184 chilometri ed è la nuova maglia rosa

Sul traguardo Froome ha preceduto l’ecuadoriano Richard Carapaz, secondo, a 3’00”; il francese Thibaut Pinot, terzo, a 3’07”; il colombiano Miguel Angel Lopez, uarto, a 3’12”; l’olandese Tom Dumoulin, quinto, a 3’23”; lo svizzero Sebastien Reichenbach, sesto, a 8’13”; Davide Formolo, settimo, a 8’22”; l’olandese Sam Oomen, ottavo, a 8’23”; l’austriaco Patrick Konrad, nono, con lo stesso tempo; lo spagnolo Pello Bilbao, con lo stesso tempo. Domenico Pozzovivo si è piazzato a quasi 8’30” da Froome. L’ex maglia rosa Simon Yates arriva a quasi 39 minuti.

In classifica generale, adesso il britannico Chris Froome precede di 40″ l’olandese Tom Dumoulin, secondo; il francese Thibaut Pinot è terzo a 4’17“; il colombiano Miguel Angel Lopez quarto, a 4’57”; l’ecuadoriano Richard Carapaz quinto, a 5’44”; Domenico Pozzovivo sesto, a 8’03”; lo spagnolo Pello Bilbao settimo, a 11’08”; l’austriaco Patrick Konrad ottavo, a 12’19”; il neozelandese George Bennett nono, a 12’35”; l’olandese Sam Oomen decimo, a 14’18”.

La rimonta di Froome è partita proprio all’inizio di questa settimana, martedi quando nella crono Trento – Rovereto recuperò un po’ di tempo alla maglia rosa mentre Dumoulin si avvicinò moltissimo a Yates.

Froome verso la partenza in Duomo

 Froome, per vincere dovevo fare qualcosa di pazzo

Pubblicità
Pubblicità

“Non ho mai fatto qualcosa del genere, mai attaccato da così lontano. Mi sentivo bene, sapevo di essere 3′ indietro, mancava tanta strada per il traguardo, ma sapevo che dovevo fare qualcosa di straordinario per vincere il Giro. Aspettare l’ultima salita per attaccare non era abbastanza, ho aspettato per fare qualcosa di più pazzo. Sentivo buone gambe e ho visto che dietro avevano delle difficoltà”.

Così Chris Froome commenta l’impresa nella 19/a tappa del Giro d’Italia, che gli ha fruttato la maglia rosa, indossata sul Jafferau, sopra Bardonecchia (Torino). “La partenza è stata difficile per me, ho aspettato il momento giusto per scattare e il momento giusto era oggi”, aggiunge.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Cani Gatti & C7 minuti fa

“Lo sport non cancella l’odore! Trentino terra insanguinata”, striscioni animalisti allo stadio Euganeo di Padova

Bolzano10 minuti fa

Maxi sequestro di droga in un’azienda: un arresto

Bolzano18 minuti fa

Minibus si schianta a bordo della carreggiata

Valsugana e Primiero27 minuti fa

Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino: il “Forum” della Carta Europea per il Turismo sostenibile ha approvato la Strategia e il Piano d’Azione

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Meraviglioso Natale in Vallarsa: ecco tutto il programma di dicembre

Arte e Cultura4 ore fa

Natale al Mart: ecco tutte le aperture di dicembre

Italia ed estero4 ore fa

Continuano gli sgomberi degli abuvisi in tutta Italia, Piantedosi: «Strategia per legalità e riqualificazione dei territori»

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Ex Alpe: approvato il Progetto Esecutivo

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Imbocca la pista chiusa e finisce sull’erba: sciatore 20 enne finisce al santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Italia ed estero6 ore fa

Abusivismo edilizio, i dati in Italia secondo il rapporto Bes

Alto Garda e Ledro6 ore fa

L’assessore Bisesti in visita alla sezione montessoriana della scuola primaria Zadra di Riva del Garda

Trento6 ore fa

Tedesco e certificazione linguistica: prosegue la collaborazione tra Provincia e Conferenza permanente dei Ministri dell’istruzione tedeschi

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

“Sport di cittadinanza”, a Tesero il terzo appuntamento

Valsugana e Primiero7 ore fa

Baselga di Piné, la fibra ottica arriverà entro il 2023

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…2 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Trento4 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza