Connect with us
Pubblicità

Trento

Gestori rifugi, già presenti molti tedeschi e ottime prospettive per la stagione estiva

Pubblicato

-

Un’assemblea dei gestori di rifugio ordinaria ma con caratteristiche particolari quella che si è tenuta nel tardo pomeriggio di ieri alla Casa della SAT in via Manci 57 a Trento.

Particolare, non soltanto per la presenzadell’assessore provinciale Michele Dallapiccola il quale ha sottolineato l’importanza della presenza di SAT al tavolo della programmazione delle politiche di montagna, oltre alla conferma di un impegno pubblico forte nei confronti della riqualificazione dei rifugi.

Dopo il saluto della presidente Anna Facchini e del vicepresidente Roberto Bertoldi si entra nel vivo. Un incontro molto partecipato peraltro in quanto il punto principale all’ordine del giorno riguardava l’adeguamento alle norme antincendio in ottemperanza alla Decreto Ministeriale del 3 marzo 2014, che come ha sottolineato il presidente della Commissione Rifugi Renzo Franceschini, pone delle scadenze molto ravvicinate per le strutture con più di 25 posti letto.

Pubblicità
Pubblicità

Entro la prossima imminente apertura infatti le strutture più grandi dovranno essere in regola con la SCIA(Segnalazione Certificata Inizio Attività) “gestionale” per quanto concerne: impianti elettrici, estintori, segnaletica della sicurezza, gestione della sicurezza, addestramento del personale, istruzione sulla sicurezza, fermo restando che tutti i conduttori delle strutture sanno perfettamente quali sono gli adempimenti avendo frequentato i corsi specifici.

A riguardo la SAT ricorda che va prestata una particolare attenzione alle canne fumarie, sia nella manutenzione periodica scrupolosa, che nella segnalazione in caso di anomalie anche di lieve entità. Le tre cause principali di incendio (dopo quanto accaduto al Tonini l’attenzione vuole essere massima) sono la fuligine,  le scintille che fuori escono dal camino e le perdite.

Dopo una lunga relazione da parte del geometra Livio Noldin sugli adempimenti antincendio, la discussione passa alla illustrazione dei lavori in programma nel 2018.

Pubblicità
Pubblicità

L’impegno più consistente riguarda il rifugio Boè: i lavori inizieranno il mese prossimo con la ricostruzione più onerosa e più impegnativa che SAT abbia mai intrapreso durante tutta la sua storia.  Sono in corso inoltre  opere di adeguamento e manutenzione ai rifugi Vajolet, Sette Selle, Peller, Tosa, Val di Fumo e Cevedale.

Nessuna novità sul fronte del tariffario che rimane quello concordato con le consuete classificazioni tra soci adulti, non soci adulti e ragazzi sotto i 18 anni.

Le iniziative particolari riguardano in primo luogo i rifugi cardio-protetti, illustrate da Mauro Mazzola, che hanno ottenuto il supporto medicale grazie alla raccolta fondi con la vendita del libro “Montagne senza vetta” diMassimo Dorigoni Sono circa 10 mila euro i fondi raccolti, in aggiunta a 2 defibrillatori donati dal Lion Club di Trento per la fornitura complessiva a 12 rifugi: Tuckett, Tosa Pedrotti, Mandrone, Altissimo Damiano Chiesa, Rosetta Pedrotti, Roda di Vael, Vajolet, Sette Selle di proprietà della SAT , oltre ai rifugi Maddalene, Vallaccia, Sandro Pertini, Malga Kraun. I defibrillatori sono stati acquistati dal Soccorso Alpino provinciale. La raccolta fondi verrà riproposta anche quest’anno il 24 giugno in occasione della Giornata Europea del Rifugio, con una novità: il patrocinio della Fondazione Dolomiti Unesco.

Di altissimo valore sociale  le iniziative intraprese con il gruppo Montagna Terapia che verranno illustrate  il 7 giugno prossimo e il progetto Sen- SAT in collaborazione con FBK che coinvolgerà 6 rifugi. Si tratta di una iniziativa di alternanza scuola – lavoro che coinvolge 8 istituti scolastici superiori in Trentino, i quali stanno realizzando e curando sotto ogni aspetto dei particolari sensori per la misurazione della qualità dell’aria nei rifugi.

Su iniziativa di Michele Righi, socio della sezione di Rovereto si chiede la disponibilità di un rifugio ad istruire, fornendo anche l’ospitalità per due settimane, due gestori che andranno a condurre un rifugio alpino in Georgia a 5.000 di altezza.

Il presidente Franceschini a chiusura dell’incontro raccomanda inoltre a tutti i gestori la puntualità nella trasmissione periodica delle presenze, molto utili per intraprendere iniziative promozionali particolari, in caso di zone che possano registrare una defezione di presenze.

La stagione in generale segnala da parte dei gestori una partenza sotto i migliori auspici: la clientela germanica è già fortemente presente nei rifugi che gravitano attorno al lago di Garda e le prenotazioni anche per giugno, luglio e agosto non mancano in tutti gli altri rifugi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento34 minuti fa

Anche in Bondone il post vacanze è dramma .Il gestore del noleggio sci Degasperi:”E’ il deserto in settimana”

Arte e Cultura1 ora fa

Green Film Lab, come produrre un film in modo sostenibile

Trento2 ore fa

Da giovedì 20 nuovi orari in Ztl per le consegne postali

Bolzano2 ore fa

Gruppo di giovani disarma un vigile a Milano. Nei guai anche alcuni altoatesini

Arte e Cultura2 ore fa

L’orrore in prima persona, testimonianze dei sopravvissuti all’Olocausto

Piana Rotaliana3 ore fa

Sorni di Lavis, un milione di euro per rendere definitiva la rotatoria

Trento3 ore fa

Covid 19: troppi rallentamenti dell’attività operatoria oncologica in Trentino

Trento3 ore fa

CNA Trentino incontra il sindaco Ianeselli

Trento4 ore fa

Controlli Covid: blitz della Polizia di Stato nelle palestre di Trento

Arte e Cultura4 ore fa

Arco: torna «Corde resonanti», rassegna di conferenze-concerto

Valsugana e Primiero7 ore fa

Cominciati i lavori per il polo sportivo a Centrale.Il sindaco di Bedollo: “Traguardo per i giovani”

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Lago di Garda, Guardia Costiera: 498 sanzoni e 29 sequestri nel 2021

Italia ed estero8 ore fa

In arrivo nuove regole Covid, dalle quarantene al sistema a colori: ecco cosa potrebbe cambiare

Arte e Cultura8 ore fa

“Living Memory”: ieri l’apertura, molti gli appuntamenti in programma fino al 27 gennaio

Trento8 ore fa

Paoli (Lega): «Süd-Tiroler Freiheit non partecipano all’elezione del Presidente di uno “Stato straniero”? Per coerenza si dimettano»

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza