Connect with us
Pubblicità

Sport

Basket, gioia Aquila. Flaccadori: “Troppo belle queste gare”. Silins: “Abbiamo 10 grandi giocatori”

Pubblicato

-

Flaccadori bacia la fidanzata dopo la vittoria
Pubblicità

Pubblicità

Enorme gioia per l’Aquila Basket che ha regalato a Trento la seconda semifinale in due anni dopo due partite interne con una Blm Arena non stracolma (3000 e 3300 gli spettatori di giovedi e sabato) ma caldissima.

Due partite che sono servite a vincere la serie di quarti di finale e ad assicurarsi la rivincita contro la Reyer Venezia che l’anno scorso ha portato via lo scudetto ai bianconeri. Qui l’intervista a Sutton.

Diego Flaccadori è stato probabilmente il co-mvp (il riconoscimento è andato ad Hogue, 17 punti e 12 rimbalzi) segnando 17 punti con 5 bombe, di cui due nel quarto periodo.

Pubblicità
Pubblicità

Un Flacca che dopo una stagione di alti e bassi, i test nel ruolo di playmaker, ha acquistato grande fiducia e sta brillando nei playoff.

“Siamo alle semifinali per due anni di fila – dice il vincitore del terzo titolo di miglior under 22 -. Prima siamo arrivati ai playoff due anni di fila, ora sono quattro anni di fila. Adesso pensiamo a recuperare le energie e ad arrivare più carichi possibili contro Venezia anche perché sappiamo che loro sono un’armata però ci dobbiamo provare”.

“La rivincita? Il bello è poter giocare partite così – prosegue Flaccadori -. Oggi abbiamo giocato una partita fantastica. E’ troppo bello giocare queste gare davanti a 4000 trentini che ti spingono a fare più di quello che puoi fare. Adesso dovremo affrontare due partite dure e fisiche a Venezia e dopo torniamo a Trento. Ho giocato bene la serie con Avellino? Credo dipenda dal lavoro e dalla continuità di tutto l’anno. Ho avuto una partita negativa in questa serie ma nessuno se la ricorda. E’ stato un anno con partite buone e meno buone per tutti. L’importante è il lavoro che fai che ti permette di arrivare con una stabilità mentale a giocare partite del genere e fare bene”.

Pubblicità
Pubblicità

14 punti e 3 triple per un Ojars Silins, ormai titolare inamovibile. Letale in attacco ma con grande sacrificio in difesa.

“Complimenti ad Avellino che ha fatto una buona serie però sono molto contento di come abbiamo giocato – afferma il lettone -, specialmente stasera. 40 minuti solidi come avevamo voluto per tutta la stagione. Da domani pensiamo a Venezia, avversario tostissimo. Anche oggi è stata sudata, ci volevano 40 minuti di concentrazione altrimenti Avellino faceva subito canestro. Io titolare? Si è vero però abbiamo 10-11 giocatori che possono dare una grande mano, questo è molto importante per i playoff. Se tutti ci siamo mentalmente è più facile”.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza