Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala, inaugurata la mostra “Camminando nel cervello: il Trentino e l’Alzheimer”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È stato inaugurata martedì 15 maggio la mostra intitolata “Camminando nel cervello: il Trentino e l’Alzheimer”, ospitata dalla biblioteca comunale di Ala.

Si è trattato dell’ennesima dimostrazione, che tanto contraddistingue il Trentino, di quella volontà di rendere la comunità partecipe ed informata, volontà della quale sempre più spesso la fitta rete di servizi sparsi sul territorio si fa promotrice.

Dal 15 al 31 maggio la mostra itinerante sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca comunale di Ala (lunedì 14-18, da martedì a venerdì 10-12 e 14-18, sabato 10-12).

Pubblicità
Pubblicità

È prevista poi, e questo invito è stato più volte fatto presente durante l’inaugurazione, la possibilità di effettuare visite guidate per classi scolastiche su prenotazione (grazie alla disponibilità dei soci AIMA di Rovereto).

Ad iniziare il discorso inaugurale è stata la vice sindaca di Ala Antonella Tomasi «l’intenzione del progetto è proprio quella di sensibilizzare la comunità, portando l’attenzione su un problema che coinvolge molte persone. Fortunatamente il Trentino presenta dei validi supporti, ricordiamo l’Azienda sanitaria, le cooperative sociali e associazioni come Aima e molti altri servizi che sostengono i malati di demenze e i familiari».

Il percorso di immagini e parole è stato ideato dall’Associazione Rencureme Onlus di Moena, in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Trento, l’Associazione italiana Malattia di Alzheimer (AIMA) sezione di Rovereto, l’Associazione “Accogliamo l’Alzheimer” di Pinzolo e con il patrocinio dell’Assessorato alla Salute e alle Politiche sociali e dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari della Provincia Autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Sono quindi molti i servizi che si sono messi in gioco, le menti che hanno lavorato per informare su di una malattia che proprio le menti affligge. Sensibile è l’esperienza che si può provare percorrendo il percorso artisticamente esposto alla biblioteca. I cartelloni didattici giocano un ruolo importante, illustrano schematicamente, ma profondamente, quello che è lo sviluppo del cervello umano e molto altro. Vengono quindi presentate nozioni fondamentali per comprendere quello che è il mondo delle demenze e dell’Alzheimer in particolare. Seguendo una linea più artistica la mostra presenta quindi, in alternativa al cartellone esplicativo, una serie di fotografie simboliche ed accattivanti.

Pubblicità
Pubblicità

«Trovo questo percorso affascinante e didattico – interviene il dottor. Andrea Fasanelli di Apss-, le immagini riescono in qualche modo a raccontare qualcosa di significativo. Il problema della demenza non deve essere uno stigma, chi ne è affetto deve continuare a vivere le sue esperienze nella società senza nascondersi.  Questa mostra svolge un compito di sensibilizzazione, aiuta a comprendere una malattia con la quale dovremo confrontarci sempre di più. Attualmente, in trentino, per ogni anno si stimano 1400 nuovi casi.  Le nostre rsa, i nostri servizi stanno facendo un buon lavoro, un lavoro che continuerà. Eventi come questo, invece, contribuiscono ad informare i cittadini, e l’informazione è fondamentale”

Ci sono frasi semplici ed incisive, di carattere quasi filosofico, che accompagnano le immagini e le descrizioni delle foto esposte. Attraverso le immagini più semplici, come quella di un cespuglio, vengono metaforicamente spiegate le complesse problematiche legate alle demenze.

«Credo che ogni cittadino– spiega l’assessore alle politiche sociali della Comunità di Valle Enrica Zandonaidebba conoscere la malattia per combattere quello stigma che viene spesso associato alla perona malata. Eventi come queto aiutano a rendere consapevoli non solo i cittadini che gia si confrontano con queste problematiche, ma i giovani e tutti coloro che non le conoscono. La mostra con colori ed imagini è incisiva e di ipatto, un ottimo modo per avvicinare i ragazzi».

Il dott. Zencher di Apsp “Ubaldo Campagnola” di Avio, anche lui soddisfatto dalla mostra ospitata dalla biblioteca, ha ricordato come le problematiche relative all’Alzheimer siano molteplici ed affrontate da più parti. Ha parlato poi di nuove progettualità e dell’impegno delle strutture specializzate.

Allo stesso modo, anche la dott.ssa Conzatti è intervenuta per sottolineare l’importanza di informazione e sensibilizzazione. Ha poi ricordato il valore dell’evento del 22 maggio, una serata informativa intitolata “Quando dimenticare diventa un problema: la rete dei servizi”. L’evento si terrà alle 20.30 presso l’Auditorium della Cassa Rurale Vallagarina in Via della Roggia ad Ala.

«Ci sono comportamenti– conclude Silvia Osvald, la presidente di Aima Onlus Rovereto – che possono ridurre il rischio di sviluppare demenze e oggi ci troviamo qui ad inaugurare questa mostra anche per i ragazzi delle scuole. La prevenzione è importante, è importante contribuire alla diminuzione dei nuovi casi e per questo motivo lo sforzo deve essere quello di coinvolgere, in questo tipo di eventi informativi, più persone possibili, più giovani possibili».

Si dice soddisfatta del percorso anche Elena Corradini, responsabile della biblioteca di Ala.

Corradini, lavorando in un punto intergenerazionale, crede nell’importanza di informare i giovani e spiega come anche gli scrittori contemporanei abbiano iniziato ad incorporare sempre di più le problematiche delle demenze all’interno della narrativa.

In foto: Silvia Osvald, Andrea Fasanelli, Antonella Tomasi

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento46 minuti fa

Occupato l’ex ostello di san Martino: i residenti segnalano episodi inquietanti su una ragazzina

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Tragedia sulla Presenella, muore 55enne di Contà

Trento6 ore fa

Malamovida, notte da incubo. I residenti: «Adesso basta! Non ne possiamo più»

Arte e Cultura7 ore fa

Orchidarium: da ieri al Muse la mostra delle Orchidee tropicali

Valsugana e Primiero7 ore fa

Passeggiate alla scoperta della storia di Levico Terme e Castel Selva, ogni giovedì pomeriggio da maggio a settembre

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Molte occasioni per riflettere grazie al corso di sensibilizzazione al “Ben-Essere” nella comunità organizzato a Tuenno

Italia ed estero7 ore fa

Medicina, dal 2023 stop al test di ingresso unico. Messa: “Il percorso inizierà dal liceo”

Alto Garda e Ledro8 ore fa

Parcheggio e percorso pedonale a Tiarno di Sopra. 235 mila euro per 44 nuovi posti auto

Piana Rotaliana8 ore fa

Conferenza in Austria tra le scuole agrarie del Tirolo, Alto Adige e Trentino e visita in FEM della scuola di Weinsberg

Trento17 ore fa

Tragedia sul Lago di Caldonazzo, muore Liviana Ierta Melchiori di Bieno

Rovereto e Vallagarina18 ore fa

Scontro tra moto e auto, due feriti tra cui una ragazzina 12 enne

Trento18 ore fa

Il Questore Francini: «Vasco live, un grande evento sicuro»

Trento19 ore fa

Aggrediscono con pugni e calci e rapinano un ragazzo, arrestati due nigeriani in piazza Dante

Trento20 ore fa

Vasco Live: solo 15 interventi sanitari, tutto è andato per il meglio

Trento20 ore fa

Coronavirus: 158 contagi nelle ultime 24 ore. Morta una donna non ancora 40 enne

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza