Connect with us
Pubblicità

Sport

Promosport, festa finale per 520 studenti nel centro sportivo Trilacum

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Percorsi attrezzati, giochi della tradizione trentina oltre agli sport tradizionali. E’ questo il menù dell’edizione 2018 di Promosport, iniziativa voluta dal CONI – Comitato Provinciale di Trento e dal Dipartimento della Conoscenza, Servizio Infanzia ed Istruzione del 1° Grado, della Provincia Autonoma di Trento in collaborazione con il Panathlon Club Trento, Trentino Sport Days, Riva del Garda Fierecongressi ed il Gruppo Sportivo Trilacum.

Il Centro Sportivo “Trilacum” di Vallelaghi (Tn) ha ospitato, dalle 8:30 alle 16:30, oltre 520 giovani studenti e 51 docenti provenienti da 28 Istituti Comprensivi della Provincia per l’atto conclusivo della stagione 2017/2018 del progetto alfabetizzazione sportiva: iniziativa che la Provincia Autonoma di Trento ha voluto riproporre e rinnovare in stretta sinergia con il Comitato Provinciale del CONI.

Il progetto alfabetizzazione sportiva, ha come obiettivo il corretto avviamento alla pratica motoria all’interno del contesto scolastico delle classi 5ˆ della scuola primaria, grazie alla presenza di insegnanti di educazione fisica.

Pubblicità
Pubblicità

«Promosport – dichiara il professor Giuseppe Cosmi, Coordinatore Educazione Fisica e Sportiva PAT -; è diventato un appuntamento che segna le attività del progetto di alfabetizzazione sportiva. L’iniziativa consolida il legame tra Provincia Autonoma di Trento ed il Comitato Provinciale del CONI. Oltre a dare un esempio di proficua collaborazione tra istituzioni, il progetto alfabetizzazione sportiva è uno dei fiori all’occhiello di un percorso didattico che include l’alfabetizzazione motoria e l’educazione motoria veicolare, attività, queste ultime, destinate alle classi 1ˆ e 2 ˆ della scuola primaria che già hanno suscitato interesse a livello nazionale oltre ad essere oggetto di studio accademico».

Risultati d’eccellenza che nascondono però grazie ad un lavoro metodico fondato sulla riflessione ed il confronto condiviso come afferma Matteo Lazzizzera, docente di educazione fisica, allenatore e referente Promosport per il Comitato Provinciale del CONI. «Siamo partiti nel 2009 coinvolgendo sei Istituti. Oggi abbiamo in lista 28 Istituti Comprensivi trentini: è il segnale che la cultura ludico-sportiva sta tornando a completare i processi d’insegnamento, grazie prima di tutto all’attenzione dei docenti di educazione fisica, ma non è possibile nascondere lo straordinario impegno organizzativo ed economico delle Istituzioni».

Al Trilacum a scendere in campo è stato prima di tutto il divertimento e la carica di oltre 500 giovani studenti trentini che hanno affrontato sfide di ogni genere: dai giochi tradizionali, come il tiro alla fune e la corsa con i sacchi, ai giochi-sport con la palla, come pallacanestro ed hockey per proseguire con prove d’abilità atletica. A coordinare le attività il personale CONI, oltre agli insegnanti di educazione fisica con la preziosa collaborazione di 17 studenti frequentanti il primo anno del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo “Rosmini” di Rovereto oltre a 52 studenti del quarto anno dell’Istituto Professionale “Don Milani”.

Pubblicità
Pubblicità

Tutte le delegazioni scolastiche si sono presentate grazie ad un apposito cartellone in formato A3 disegnato dagli studenti. Il Panathlon Club di Trento ha premiato a fine giornata l’elaborato più significativo e meritevole sul tema del fair-play e del diritto allo sport dei ragazzi.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento49 minuti fa

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Trento14 ore fa

Coronavirus in Trentino: 126 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro14 ore fa

Crossodromo Ciclamino, centauro 17 enne trasportato al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

Miss Italia: a Folgaria vince il sorriso di Eleonora Lepore

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Il Comune di Campodenno compie 70 anni

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Di ritorno dalla festa travolge con la moto un adolescente. 15 enne e 17 enne finiscono al santa Chiara

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Frena per evitare un animale e viene tamponato. 2 persone finiscono in ospedale

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Sbaglia atterraggio col parapendio e finisce sugli scogli del Garda

Le Vignette di Fabuffa15 ore fa

Claudio Garella, simbolo di un calcio giocato con umiltà

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Un nuovo automezzo logistico per i Vigili del Fuoco di Malé

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Si rompe una tubazione a Molveno: immediato l’intervento degli operai comunali

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

A Sfruz la proiezione del film “La creazione del mondo”

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Ortles – Cevedale: all’alba una montagna di voci inCantate

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Precipita lungo il pendio per 8 metri, biker di 24 anni elitrasportato al santa Chiara

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento6 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza