Connect with us
Pubblicità

Trento

Il mondo dell’alpeggio protagonista dell’estate

Pubblicato

-

Latte di montagna, gelato, burro e formaggi saranno ancora una volta al centro di numerose iniziative organizzate sui pascoli, nelle malghe in quota e nelle località di valle.

Le iniziative più significative sono state illustrate ieri a Palazzo Roccabruna presenti anche gli esponenti del settore lattiero – caseario ed i rappresentanti degli ambiti coinvolti

Un mondo genuino, un patrimonio straordinario di biodiversità, gestualità ed esperienze che si trasmette da generazioni.

Pubblicità
Pubblicità

L’identità di questo territorio si esprime anche attraverso le suggestioni e i riti legati al mondo dell’alpeggio, i sapori e le fragranze dei suoi prodotti: il latte fresco di qualità, il burro e i formaggi di montagnaIl latte ed i suoi derivati sono eccellenze che non nascondono segreti: solamente erba fresca, fiori e acqua pura di sorgente per nutrire gli animali in alpeggio.

Ma prima di tutto l’esperienza, la manualità, la passione e la fatica di casari e allevatori, impegnati dall’alba al tramonto nelle oltre 300 malghe in attività.

A questo aspetto così rilevante della cultura e della tradizione contadina di montagna, ma che riveste anche grande importanza economica, il Trentino dedicherà nel corso dell’estate 2018 un ricco calendario di appuntamenti.

latte in festa Rabbi 20-8-2016

Le principali iniziative sono state illustrate ieri a Palazzo Roccabruna alla presenza dell’Assessore provinciale al turismo e all’agricoltura Michele Dallapiccola, dell’Amministratore unico di Trentino Marketing Maurizio Rossini, dei principali attori del settore lattiero caseario – Concast Trentingrana, Latte Trento, Federazione provinciale allevatori del Trentino, Camera di Commercio Industria, Artigianato, Agricoltura di Trento, Fondazione Mach – dei rappresentanti degli ambiti turistici coinvolti e della Strada dei Formaggi delle Dolomiti.

I dati che fotografano il settore lattiero caseario in Trentino parlano di quasi 24 mila capi da latte, di 149 milioni di litri di latte prodotto in 1000 stalle che viene trasformato nei 17 caseifici cooperativi. 118 mila, invece, le forme di Trentigrana prodotte, 14.268 i quintali di burro, 42 gli agriturismo da formaggio.

 Oltre 300 le malghe in attività con 111mila ettari di pascolo a disposizione. Di queste sono 116 quelle dove si lavora e si trasforma il latte, 43 quelle che offrono servizio di ristorazione e 10 quelle dove è anche possibile pernottare.

 70 mila i quintali di latte prodotti di cui 31.600 lavorati. 28 mila i bovini alpeggiati, 30mila gli ovini e 3000 i caprini.

Presentando le attività di comunicazione riferite al mondo del latte, l’Amministratore Unico di Trentino Marketing Maurizio Rossini ha osservato che “Il Trentino senza gli alpeggi sarebbe un’altra cosa, e non solo dal punto di vista turistico. In ogni occasione, ha quindi precisato Rossini, in Italia come all’estero, presentiamo il Trentino a partire dai nostri alpeggi perché una montagna viva non può prescindere da un’agricoltura di questo tipo.  La gastronomia si colloca al 5° posto come ragione per venire in vacanza in Trentino ed è questo un trend che sta costantemente crescendo sia per l’Italia che l’estero.”

I principali eventi, circa 40 in totale, che ruotano attorno al latte e agli altri prodotti lattiero caseari di qualità e in calendario tra giugno e settembre, sono stati quindi presentati dagli esponenti dei territori e dai rappresentanti del settore. Adriano Alimonta, presidente dell’Apt Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena, ha introdotto gli appuntamenti di Latte in Festa.

Sul significato di questi eventi sono quindi intervenuti Sergio Paoli, direttore di Latte Trento e Angelo Merz direttore del Consorzio Concast Trentigrana.

Frank Salvadori referente del progetto Albe in malga per il Consorzio turistico Valle del Chiese ha parlato degli appuntamenti di questa iniziativa, mentre Giulia Rattin direttrice della Proloco Canal San Bovo – Gobbera e Stefano Ravelli presidente dell’APT Valsugana Lagorai hanno presentato le due Feste della transumanza.

Le “Desmontegade” di settembre sono state presentate da Pierantonio Cordella presidente della Strada dei formaggi delle Dolomiti e al quale ha fatto seguito l’intervento di Claudio Valorz direttore della Federazione provinciale degli allevatori.

Luciano Rizzi, presidente dell’Apt della val di Sole, ha infine presentato l’ Asta ed i Concorsi dei formaggi di malga che troveranno una originale collocazione in alcuni castelli trentini.

Adriano Zanotelli della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento ha illustrato il progetto sviluppato insieme alla Fondazione E. Mach per tutelare la tipicità dei formaggi di malga del Trentino e che vede finora coinvolte 50 malghe.

L’assessore provinciale al turismo e agricoltura Michele Dallapiccola  ha evidenziato come “l’agricoltura di montagna contribuisce a rendere l’ospitalità trentina diversa e unica ed è pronta a stringere un’alleanza ancora più forte con il turismo.

Di questo dobbiamo ringraziare in particolare gli allevatori che investono per mantenere elevati standard nelle malghe, ma anche per accrescere la qualità dell’ospitalità e delle produzioni”. L’assessore Dallapiccola ha poi concluso ricordando che “la ricchezza di questo cartellone di eventi dimostra proprio come ogni territorio attribuisca al settore lattiero caseario una valenza identitaria molto significativa e altrettanto rappresentativa all’interno della propria offerta”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza