Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Presentata la coalizione di Centrodestra. C’è anche Walter Kaswalder

Pubblicato

-

È stata presentata oggi in conferenza stampa la coalizione del centrodestra Trentino che contenderà il governo della provincia autonoma di Trento al centrosinistra alle elezioni del 21 ottobre 2018.

Lavoro,  sanità, sicurezza, deleghe ai comuni, famiglia, decentramento delle competenze e autonomia. Questi i temi  trattati, sia pure di striscio, e che saranno oggetto di una prossima conferenza stampa maggiormente approfondita. «Il programma non sarà costruito da centinaia di pagine, ma di una decina di punti, ben spiegati, in modo concreto e pragmatico» – ha dichiarato Maurizio Fugatti a riguardo.

Presenti Maurizio Fugatti per la Lega, Michaele Biancofiore per Forza Italia, Andrea De Bertoldi di Fratelli d’Italia, Marino Simoni in rappresentanza di Progetto Trentino, Claudio Cia il segretario di Agire per il Trentino e Luca Guglielmi per l’associazione Fassa.

Pubblicità
Pubblicità

Della coalizione fa parte anche Autonomia Popolare di Walter Kaswalder che, pur non essendo presente, ha confermato di essere della partita insieme al centrodestra. E questa è la novità. Il passo dell’ex presidente del PATT infatti isola completamente Civica Trentina di Borga che rimane da sola.

«Abbiamo costruito questa coalizione tenendo conto delle varie sensibilità, proponendo delle componenti politiche territoriali, civiche e nazionali, nei prossimi giorni cominceremo a confrontarci sul programma» – esordisce Fugatti che ha portato i saluti di Kaswalder confermando la sua presenza all’interno del centrodestra per le prossime elezioni.

Fugatti ha ripetuto più volte che il confronto sarà sul programma e non sul candidato presidente che poi tutta la coalizione deciderà liberamente e in modo paritario.

Pubblicità
Pubblicità

Sul possibile nome bocche cucite. Il favorito rimane comunque Fugatti.

Sul suo nome nessun veto arriverebbe da Fratelli d’Italia, da Agire per il Trentino e Progetto Trentino, per bocca direttamente di Silvano Grisenti.

Forza Italia potrebbe proporre un nome, ma la sensazione che non ci siano problemi sul nome del candidato.

È quindi questo il perimetro del centrodestra che lascia aperto però ancora degli spirargli per altre possibili alleanze, «la porta rimane aperta ancora per qualche giorno – aggiunge Fugatti – poi dal momento che cominceremo a confrontarci sui punti programmatici andremo avanti da soli per non essere obbligati a rifare tutto daccapo».

A chi ha chiesto quando suonerà la campanella dell’ultimo giro per l’eventuale entrata di Borga nell’allenza tutti i presenti hanno riposto, «prima delle vacanze estive», si presuppone che quindi entro e non oltre i primi di giugno salterà fuori il nome del candidato governatore e la coalizione finale.

All’interno della coalizione di centrodestra, a confidarlo è lo stesso Fugatti, ci sarebbero alcune forze politiche che non intenderebbero attendere oltre il possibile arrivo di Civica Trentina.

Marino Simoni nel suo intervento ha sottolineato il rapporto fra la provincia e i comuni, «bisogna ritornare ai valori fondanti e va rivisto il rapporto fra città e valli, per questo le infrastrutture non devono essere messe in secondo piano». «Il nostro compito sarà anche di dare nuove competenze alla Regione, e di recuperare gli antichi valori dell’autonomia».

Sul lavoro il rappresentante di Progetto Trentino ha sottolineato che è necessario cogliere l’opportunità nel settore dell’energia di cui io Trentino è uno dei poli più importanti, «questo settore potrebbe essere strategico per migliorare l’occupazione nella nostra provincia e dare lavoro ai 14 mila disoccupati»

Michaela Biancofiore di Forza Italia ha confermato la grande sinergia del centrodestra, «siamo uniti a Roma come lo siamo qui, pronti per prendere il timone della nostra provincia che 20 anni di governo del tandem Dellai – Rossi ha distrutto, lasciando milioni di euro di debiti» e la partecipazione del riabilitato Silvio Berlusconi alle elezioni di ottobre

Andrea De Bertoldi, senatore di Fratelli d’Italia ha sensibilizzato la coalizione di centrodestra sui problemi della famiglia, in primis quello della nascite che va risolto in fretta garantendo maggiori risorse alla famiglia «che rimane quella tradizione uomo e donna per intenderci». «Siamo un squadra coesa, – continua –  un corpo unico, senza prime donne, e come gli alpini siamo pronti a scalare la vetta.»

Come l’amazzone Berlusconiana anche il senatore ha più volte osservato il divario fra Trentino e Adige che deve essere colmato al più presto e il territorio più a rischio di tutta Europa per quanto riguarda la povertà.

Claudio Cia ha invece parlato di sanità, ricordando prima però come nel 2013 la decisione delle civiche di andare da sole alle elezioni risultò una scelta scellerata che di fatto consegnò al centrosinistra il governo della provincia autonoma di Trento. «In concreto – ha dichiarato il segretario di Agire per il Trentino – bisogna riprendere in mano la sanità trentina in un momento dove sono sempre di più i cittadini che vanno a curarsi in altre regioni. Non siamo più l’eccellenza è c’è una grave frattura fra i dati che l’assessore Zeni ostina a dare ai cittadini e la realtà dei territori».

Claudio Cia ha portato l’esempio di Protonterapia, «un fallimento costato alla comunità milioni di euro, che potevano essere impiegati a sostegno degli anziani e degli operatori. Dobbiamo partire dal territorio e sentire le reali esigenze della gente delle valli, non parliamo poi delle lunghe cose per le visite specialistiche»

Presente anche Luca Guglielmi, rappresentante dell’Associazione Fassa e vicesindaco di Canazei, «Noi vogliamo rappresentare le minoranze linguistiche – ha detto –  cosa che il governo di centrosinistra non ha mai fatto»

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza