Connect with us

Sport

Basket: gara 2 Avellino – Trento si giocherà a porte chiuse

Pubblicato

-

Domani, martedì sera, alle 20.45 (diretta Rai Sport HD ed Eurosport Player) in un PalaDelMauro di Avellino a porte chiuse, vista la squalifica del campo per due turni comminata al club irpino, si gioca gara-2 dei quarti di finale scudetto: la Dolomiti Energia Trentino, avanti 1-0 nella serie dopo il 77-79 con cui ha battuto la Sidigas Avellino nella combattutissima gara-1 giocata domenica sera, dopo aver strappato ai biancoverdi il vantaggio del fattore campo nella serie proverà a ripetere l’impresa riuscita nel primo atto della sfida fra le due squadre.

La serie, dopo gara-2, si sposterà a Trento per gara-3 e l’eventuale gara-4 di giovedì 17 (ore 20.45) e sabato 19 maggio 2018: a questo link tutte le informazioni su prelazione e vendita dei tagliandi per i match della BLM Group Arena di via Fersina.

DUSTIN HOGUE (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «La partita di domani? Credo che rispetto a gara-1 dovremo essere più bravi nella transizione difensiva: Avellino è una squadra che ama giocare a ritmi alti, se può correre diventa particolarmente pericolosa non solo arrivando al ferro ma anche con il suo tiro da fuori. Nella prima partita della serie non siamo sempre riusciti a limitarli sotto questo punto di vista, ma abbiamo fatto alcuni aggiustamenti all’interno dei 40′ che ci hanno aiutato a girare l’inerzia della partita. In generale penso che sarà decisivo per noi approcciare gara-2 con la stessa mentalità che abbiamo messo in gara-1: questi sono i playoff, ci aspetta un’altra partita fisica in cui nei momenti difficili dovremo compattarci ancora di più come squadra. Contro i lunghi di Avellino sono incappato in qualche fallo di troppo, dovrò stare attento a spenderli meglio da qui in avanti ma dobbiamo continuare a mettere pressione contro i centri avversari in post, cercando di far prevalere il nostro piano partita difensivo per limitare il loro impatto vicino a canestro».

PubblicitàPubblicità

LELE MOLIN (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «La partita di ieri è stata vinta soprattutto perché negli ultimi 3′ abbiamo avuto una migliore gestione dei possessi: per noi ora è importante capire come ripetere quel tipo di prestazione, perché le due squadre si stanno confrontando con grande equilibrio e la serie sarà decisa dai dettagli e dalle piccole cose. Ci servirà grande qualità, provando a limitare i punti di forza di Avellino e allo stesso tempo a far emergere le nostre caratteristiche migliori».

Pubblicità
Pubblicità

Sport

Aquila Basket, il mercato del gm Trainotti: “Squadra costruita per divertire”

Pubblicato

-

Una Dolomiti Energia Trentino rinnovata, diversa ma ugualmente ambiziosa: rispetto alla squadra che ha colto per due anni consecutivi l’accesso alle Finali Scudetto il general manager Salvatore Trainotti e il resto dello staff tecnico del club hanno costruito un roster cambiato per giocatori e caratteristiche tecniche ma non per fame e voglia di continuare a crescere. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Aquila Basket parla ancora serbo: sotto canestro i 211 cm di Nikola Jovanovic completano il roster

Pubblicato

-

Il tassello che chiude il reparto lunghi e il roster della Dolomiti Energia Trentino 2018-19 è Nikola Jovanović: l’ala/centro classe ‘94 sarà parte della formazione bianconera che affronterà campionato italiano ed EuroCup. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Sport italiano a trazione trentina: le medaglie europee di Bridi, Trentin e Crippa

Pubblicato

-

Come sempre lo sport trentino si conferma protagonista e leader trascinatore dell’Italia che ha guadagnato diverse medaglie agli ultimi europei di atletica e nuoto. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it