Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Villa Lagarina: stop ai droni su centri abitati e aree protette

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il consiglio comunale dello scorso 18 aprile ha integrato per la seconda volta, da quando è stato adottato nel 2016, il regolamento comunale di polizia urbana. «Sono modifiche fisiologiche dato che l’obiettivo è di renderlo sempre più aderente ai reali bisogni che via via si manifestano applicandolo – spiega il vicesindaco Marco Vender, che ha presentato le modifiche approvate all’unanimità dall’aula – si tratta, infatti, di uno strumento che regola la vita della comunità e quindi per sua natura ha bisogno di essere costantemente aggiornato».

Accanto a una modifica tecnica riguardante la concessione da parte della giunta comunale dell’occupazione di suolo pubblico – d’ora in poi basterà un conchiuso invece di una deliberazione (comma 1 dell’articolo 4) – sono due le novità sostanziali introdotte.

La prima interessa il comma 5 dell’articolo 16 (trasporto di materiale di facile dispersione) che viene ampliato e detta norme precise oltre che per il trasporto anche riguardo la distribuzione delle deiezioni zootecniche: letami, liquami, effluenti di allevamento.

Nel dettaglio, la loro dispersione nelle zone agricole, come pratica agronomica, è ammessa con esclusione dei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre (quale attenzione alla presenza turistica), oltre che dicembre e gennaio (quando il terreno è di norma gelato) e comunque nel rispetto delle normative europee, nazionali e provinciali vigenti.

In particolare deve essere garantita la fascia di rispetto di 5 metri da qualunque corso d’acqua e di 2 metri dalla viabilità pubblica o aperta al pubblico. Tali distanze raddoppiano in caso di spargimento di liquami. L’accumulo in campo di letami è ammesso dopo maturazione di 90 giorni per un periodo massimo di 60 giorni.

Le tecniche di distribuzione, infine, devono garantire: contenimento della formazione di aerosol verso zone abitate e vie pubbliche; uniformità di applicazione delle deiezioni; assenza di ruscellamenti.

Pubblicità
Pubblicità

Le sanzioni amministrative vanno dai 75 ai 450 euro.

La seconda modifica introduce un ulteriore punto al primo comma dell’articolo 21 che detta “Norme di civile convivenza” col quale il Comune vieta – al fine del rispetto della privacy e della quiete pubblica, della salvaguardia della pubblica incolumità e dell’ambiente – il sorvolo con oggetti volanti radiocomandati di tutti i centri abitati, dei centri storici isolati, degli edifici aggregati e delle zone soggette a tutela ambientale. Eventuali deroghe potranno essere concesse esclusivamente dalla giunta comunale, previa opportuna valutazione. Chiunque violi tali disposizioni è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 50 a 300 euro.

Il comune inoltre ricorda che il regolamento comunale di polizia urbana in vigore, un vero e proprio testo unico che ha riunito più singoli regolamenti, è stato approvato con deliberazione del consiglio comunale il primo dicembre 2016 e successivamente aggiornato il 22 giugno 2017 e appunto, da ultimo, il 18 aprile 2018.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero1 ora fa

“Se togli il reddito di cittadinanza ammazzo te e tua figlia”: le scioccanti minacce di morte contro Meloni

Piana Rotaliana1 ora fa

Tenta di rubare un auto lasciata aperta, 60 enne italiano arrestato a Lavis

Trento2 ore fa

Spaccio: denunciate 3 persone e segnalate altre 10 (tra cui 3 minorenni)

Italia ed estero2 ore fa

Scontro tra due treni alla periferia di Barcellona, oltre 150 i feriti

Italia ed estero2 ore fa

Droni ucraini colpiscono ancora il territorio russo, Mosca: “Reagiremo agli attacchi”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Winter Akademie e Premio Internazionale di Composizione: importanti iniziative culturali a Borgo d’Anaunia

Bolzano3 ore fa

Terribile schianto, muore un 42enne di Vandoies

Trento3 ore fa

Veronica Fietta alla guida del corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Pieve Tesino

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: slavine e valanghe ci sono da sempre, ma serve prudenza

Io la penso così…3 ore fa

Attenzione alle persone «tossiche» e ai vampiri energetici

Politica3 ore fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento4 ore fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento4 ore fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento4 ore fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare5 ore fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza