Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Il caso Frassilongo – Telecom finisce sui banchi del governo di Roma

Pubblicato

-

Il caso che ha scatenato la guerra tra il comune di Frassilongo e il gestore telefonico di rete fissa e mobile Telecom Italia finirà anche sui banchi del parlamento di Roma.

Tutti i parlamentari della lega infatti depositano un’interrogazione al Ministro dello sviluppo economico chiedendo come mai da quindici giorni gli abitanti di tutto il territorio comunale di Frassilongo sono impossibilitati ad utilizzare le linee telefoniche su rete fissa.

Nei giorni scorsi, Bruno Groff, il sindaco del paese della valle dei Mocheni che conta 345 abitanti e che da ben 15 giorni si trova nella situazione di non poter comunicare con il mondo esterno, a causa di un guasto sulla linea telefonica si era scatenato contro la Telecom.

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco attraverso i media aveva portato avanti le istanze degli abitanti infuriati che mettevano in evidenza la noncuranza di Telecom, rea di non aver preso in considerazione i reiterati avvisi e le lettere inviatele per segnalare il grave disservizio, oltre che il pesante danno economico e di immagine arrecato al comune e alla cittadinanza.

Dalla società, infatti, pare non sia mai arrivato alcun riscontro, ne nessuna squadra tecnica è stata inviata sul posto per le verifiche del caso.

Il comune e le sue frazioni sono anche una zona turistica, che conta svariate attività commerciali, ristorative e alberghiere, ovviamente con tutte le esigenze di comunicazione e informazione correlate.

Pubblicità
Pubblicità

Groff inoltre, aveva denunciato l’atteggiamento di totale indifferenza e inefficienza mostrata dal gestore di rete italiano nei confronti di un’intera comunità, ignorando, a suo dire, intenzionalmente i ripetuti messaggi di segnalazione di avaria e di richiesta di intervento inviati a Telecom sia dal primo cittadino che dagli abitanti del paese.

A peggiorare ulteriormente la situazione, c’è il fatto che la linea telefonica supporta il lavoro dei computer, rendendoli in parte inutili senza la connessione internet, rendendo così impossibile la gestione della posta elettronica e altre funzionalità, disagio questo che coinvolge anche lo stesso municipio con i suoi uffici, che forniscono servizio al pubblico.

«È inaccettabile che, ai nostri giorni, – si legge nella premessa del  documento interrogativo della lega – ci siano centinaia di cittadini costretti ad un completo isolamento telefonico: il fatto risulta particolarmente grave per le persone anziane che vivono sole e crea gravi disagi dal punto di vista economico alle attività commerciali, soprattutto alle strutture ricettive e quelle di ristorazione; i cittadini e le imprese esigono che, a fronte del regolare pagamento delle utenze telefoniche versato all’azienda, sia prevista una squadra di intervento per le emergenze, in grado di risolvere i problemi nel più breve tempo possibile; la società Telecom Italia, mettendo a disposizione solo lo sportello telefonico per la denuncia di guasti e disservizi, rende assolutamente impersonale il rapporto fra l’utente in difficoltà e il gestore telefonico, producendo una situazione in cui l’utente si trova a spiegare ad ogni chiamata il proprio problema ad un nuovo operatore».

La lega ha chiesto al ministro di intervenire subito per tutelare i diritti degli utenti del territorio comunale di Frassilongo che stanno subendo disagi nella propria vita personale e professionale a causa del grave disservizio della Telecom Italia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza