Connect with us
Pubblicità

Trento

Maternità e insegnamento, a rischio

Pubblicato

-

Dopo la maternità a rischio, oggigiorno dovremmo ragionare forse anche in termini di insegnamento a rischio.

Leggiamo sempre più spesso di insegnanti malmenati, minacciati, a rischio addirittura di essere arsi vivi in classe.

Si odono anche le chiacchiere che il tal docente non sa “tenere le classi”, che l’insegnante deve “saper tenere le classi” perché il mondo è cambiato e i ragazzi di oggi, non sono più come quelli di una volta, quindi bisogna “saperli tenere”.

Pubblicità
Pubblicità

Degno di nota è che il mondo intero è cambiato, non solo l’Italia ma “tenere le classi” è un ragionamento molto italiano.

Nei paesi dell’Europa dell’est questo problema non è particolarmente sentito, né tantomeno in Spagna, Cina, Giappone.

Sicuramente il mondo è cambiato, ma la domanda è: la scuola è cambiata e come?

Pubblicità
Pubblicità

La scuola, quanto ha preso concretamente atto del fatto che viviamo in un mondo diverso rispetto a quello di anni fa?

Ha realizzato che per offrire il giusto servizio di istruzione ai ragazzi odierni, deve pensare anche al concetto di educare?

La scuola steineriana e montessoriana lo fa e i ragazzi vanno a scuola felicemente.

Educare vuol dire insegnare ai ragazzi come stare bene insieme, come muoversi e comunicare correttamente nello spazio-tempo, come rapportarsi adeguatamente con l’ambiente che li circonda, insegnare il rapporto diritti-doveri, libertà e rispetto della libertà altrui, aiutare i ragazzi a sviluppare la concentrazione persa a causa della modernità, aiutarli a riprendere possesso della calma interiore necessaria per ascoltare il docente che ragiona e guida sul percorso da compiere durante la lezione per imparare a saper fare le cose da soli, per non aspettare che il piatto venga servito ma per imparare a cucinarlo da sè.

Questi sono obiettivi cruciali da porsi e poi realizzare concretamente, per alzare il livello di competenza degli odierni studenti.

Un ragazzo medio è perfettamente in grado di raggiungere il livello B1 nelle lingue alla fine della III media ma ciò non accade.

Il livello raggiunto in terza media, non è nemmeno sempre l’A2.

In Germania, molti laureati italiani in ingegneria lavano i piatti e i pochi che vengono ritenuti validi vengono sottoposti ad un ulteriore percorso di formazione. Nelle Filippine il livello medio di competenza in inglese è decisamente più alto che in Italia. Il quesito spontaneo è: “come mai accade tutto ciò?” La risposta è complicata, troppo complicata da sviluppare in un articolo di giornale.

Si può però asserire che a nulla serve scaricare colpe sugli uni o sugli altri, a nulla serve quando una persona manifesta buona volontà e comunica idee da condividere per risolvere il problema delle classi difficili, dire che non deve scrivere ma deve mettere in atto idonee strategie, anziché ringraziare per la buona volontà, per essere stata l’unica persona che ha dedicato del tempo per evidenziare misure idonee da porre in atto collegialmente al fine di risolvere i problemi.

Se all’interno del mondo scolastico viene a cessare l’alto tasso di precariato, se i consigli di classe intraprendono il cammino del lavoro unitario opportunamente coordinato e gestito per dare i corretti esiti educativi, se il mondo della pedagogia si sposta dalle aule universitarie ed entra nelle aule scolastiche, se la filosofia dell’insegnamento sviluppa l’ottica di pensiero del papà e della mamma che lavorano uniti nell’educare i figli, del papà che insegna ai figli a rispettare la mamma e viceversa, se le famiglie si prenderanno cura di stabilire un rapporto di collaborazione costruttiva casa-scuola, allora il livello di competenza degli studenti, si eleverà e molto probabilmente i sempre maggiori casi di eclatanti atteggiamenti negativi nei confronti degli insegnanti scompariranno, perché la società si sarà evoluta nel pensiero.

Per giungere a ciò è però necessario adottare la strategia del Presidente Roosvelt, il quale sulla sua scrivania aveva la scritta “The buck stops here” ovvero lo scarica barile termina qui.

A cura di Marco Mazzucchi

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza