Connect with us
Pubblicità

Politica

Forza Italia lancia la campagna elettorale per conquistare il Trentino

Pubblicato

-

Forza Italia apre ufficiosamente la propria campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative di ottobre, in attesa del vice presidente della camera Mara Carfagna, che a giorni sarà in Trentino per lanciare la lunga volata degli «azzurri» di Silvio Berlusconi verso la conquista della provincia autonoma di Trento.

La presentazione delle magliette colorate con l’hastag #Forza Trentino, le  bandiere tricolori sullo sfondo, e l’abbigliamento piuttosto vivace delle relatrici ha contribuito a rendere l’ambiente frizzante ed allegro.

Michaela Biancofiore, apparsa in grande forma, ha subito liquidato il caso  «Manuali» in meno di sessanta secondi. «Non nascondo che in questi giorni ci siano stati curiosi dissapori all’interno del partito, – ha esordito – che però non hanno riguardato la linea politica e con questo chiudo la polemica, se ci saranno problemi fra la maggioranza e la minoranza dentro il movimento sarà l’organo competente a decidere cosa fare». 

Pubblicità
Pubblicità

La presenza alla conferenza della senatrice Donatella Conzatti, che non era stata preventivata, ha subito fatto capire a tutti che la piccola frattura era stata ricomposta e che quindi il «ribelle» Giorgio Manuali era rimasto solo ed isolato.

Insieme alla Biancofiore e a Donatella Conzatti erano presenti anche la senatrice Elena Testor, Manuela Bottamedi che ha confermato che rimarrà in Forza Italia dopo le voci che la davano in uscita, e Maurizio Perego indicato come il coordinatore provinciale del movimento.

La coordinatrice Biancofiore ha dato il via all’operazione «Gazebi», «noi ripartiamo da oggi – ha aggiunto  – con una grande operazione legati ai gazebi che ogni candidato organizzerà sul territorio di competenza, ma in modo diverso ed innovativo, infatti saranno gli elettori a darci l’imput sulle cose da fare e non noi a spiegare il programma». 

Pubblicità
Pubblicità

L’amazzone berlusconiana ha ricordato quanto sia importante il rilancio della Regione, che deve essere riempita di competenze per così risolvere i problemi per esempio della sanità e non solo.

Ha poi sottolineato gli errori commessi durante i propri mandati da Dellai e da Bressa che «hanno diviso la regione facendo diventare il Trentino succube dell’Alto Adige ed in particolar modo della Südtiroler Volkspartei (SVP), per questo Bolzano si sta mangiando  poco per volta la provincia di Trento, e su questo tutta la coalizione di centrodestra su questo si è trovata d’accordo»

«È necessario cambiare – ha continuato Biancofiore – per eliminare la grande corruzione che attanaglia il Trentino figlia della  cancerizzazione del mondo politico che ha governato troppi anni»

Su Fugatti candidato presidente: «In uno scacchiere dove quando la lega aveva il 4%  Forza Italia è stata disponibile regalando la Lombardia e il Veneto al carroccio è evidente che ora si sente in diritto di chiedere il governo del Trentino»

Sulla questione la Biancofiore ha comunque fatto intendere, nonostante la proposta di un candidato presidente di Forza Italia, che comunque si allineerebbe alla scelta di Matteo Salvini, «visto la grande stima che ci lega a Maurizio Fugatti – ha concluso – anche se sappiamo tutti che la scelta finale sarà fatta a Roma da Berlusconi, Salvini e dalla Meloni»

Verso la fine del suo intervento ha invitato tutti i dirigenti e militanti di Forza Italia a tenersi pronti, perché: «ad ottobre si andrà al voto oltre che per le amministrative anche per le nazionali».

Maurizio Perego nel suo intervento ha approfondito invece la questione «Autonomia» spiegando che Forza Italia è sempre stata autonomista fin dalla sua nascita, ma che questo valore per il Trentino deve essere gestito con maggiore propulsività e slancio innovativo.

«Faccio politica da 20 anni  – ha poi concluso Perego levandosi un piccolo sassolino dalle scarpe – e vi assicuro che farla costa una fatica immensa e che per risolvere i problemi delle persone bisogna studiare, informarsi ed avere la grande capacità di vedere con lungimiranza e prospettività».

Forse quest’ultima fase era virtualmente diretta a Giorgio Manuali che ha combattuto fino all’ultimo contro la sua investitura a coordinatore regionale. Ma nella conferenza non c’è stata polemica e il nome di Manuali non è stato mai pronunciato da nessuno.

La sensazione che invece si è sentita palpabile in sala è stata di grande entusiasmo e motivazione per un obiettivo che pare molto vicino, ma anche di grande consapevolezza che quella contro il centrosinistra sarà una dura battaglia.

Qualcuno ha sussurrato, «la madre di tutte le battaglie per liberare il Trentino».

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Recovery Bond, il piano delle emissioni
    Con l’obiettivo di rifinanziare la ripresa degli Stati dell’Unione Europea attraverso il Recovery Fund la Commissione ha collocato sul mercato la prima prima emissione di Recovery Bond, ovvero un debito comune europeo. Cosa sono i... The post Recovery Bond, il piano delle emissioni appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come accedere
    Dopo le ultime correzioni dell’Authority Arera, il primo luglio è pronto a partire il bonus sociale che prevede uno sconto automatico in bolletta di luce, acqua e gas. Cos’è il bonus sociale Il bonus sociale... The post Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come […]
  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza