Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Sanzeno, presentato il progetto per la salvaguardia delle aree intorno alle scuole

Pubblicato

-

SANZENO – Un progetto interessante, che ha fornito spunti e idee concrete per rendere gli ambienti frequentati dai più piccoli dei luoghi salutari in cui poter crescere e imparare in armonia con ciò che li circonda.

Sono state presentate ieri sera a Casa de Gentili, a Sanzeno, le proposte elaborate dai ragazzi della Fondazione Edmund Mach, in collaborazione con il Comune di Sanzeno, per dare risposta alla problematica dell’utilizzo di prodotti fitosanitari vicino alle scuole elementari e alla scuola materna.

Vorrei ringraziare innanzitutto i ragazzi e le insegnanti – ha esordito il sindaco di Sanzeno Paolo Pellizzarisono contento poi di vedere presenti tutti i proprietari dei terreni confinanti con le scuole, in modo che possano venire a conoscenza dei risultati emersi dal lavoro che ha visto coinvolti e impegnati i ragazzi negli ultimi mesi. L’obiettivo è la valorizzazione e la salvaguardia di aree sensibili all’interno del nostro Comune”.

Pubblicità
Pubblicità

Romina Menapace della Fondazione Edmund Mach, nonché vicesindaco di Ville d’Anaunia, ha spiegato invece come il progetto elaborato “rientri nell’ambito scuola-lavoro, dove i ragazzi impiegano le proprie competenze tecniche e allo stesso tempo imparano come muoversi nel mondo del lavoro. Bisogna comunque tenere conto del fatto che è stato un progetto realizzato da ragazzi che stanno imparando e crescendo, può essere che i dati riportati non abbiano precisione assoluta, ma servono comunque a dare un’idea”.

La parola è quindi passata ai ragazzi della Fondazione che, alternandosi, hanno presentato i risultati raccolti durante il loro lavoro che mira alla “Salvaguardia delle aree intorno alle scuole di Sanzeno”, dove attualmente si trovano campi coltivati che, naturalmente, richiedono trattamenti con i fitofarmaci.

La presentazione delle proposte di colture alternative

Pubblicità
Pubblicità

Anche a pochi metri dalle sabbiere dove i bambini giocano tranquilli o dalle finestre delle aule in cui gli alunni trascorrono mattinate intere.

L’obiettivo è quello di suggerire cambiamenti di coltura, l’adozione di pratiche agronomiche e altre strategie al fine di eliminare o limitare l’impiego e l’effetto deriva di prodotti fitosanitari deleteri per la salute dei ragazzi e del personale della scuola. Così facendo viene indirettamente tutelato anche l’intero ecosistema.

Le aree prese in esame comprendono quasi 15 mila metri quadrati di superficie con 8 proprietari interessati. Le proposte degli studenti intendevano proporre delle colture alternative a impatto limitato per quanto riguarda gli interventi con fitosanitari.

Cinque le proposte presentate, per ognuna delle quali sono stati esaminati lavorazioni, eventuali trattamenti, produttività, costi, parte economica e di marketing.

Le cinque idee si sono concentrate su: prato stabile, patate, vitigni resistenti, erbe officinali e frutteto resistente. In quest’ultimo caso sono state due le varietà prese in considerazione: la “isaaq”, mela dal colore rosso intenso e resistente alla ticchiolatura, e la “lumaga gala”, mela dalla colorazione rosea e dal sapore leggermente acidulo che presenta anch’essa una buona resistenza alla ticchiolatura.

I piccoli frutti sono stati scartati perché richiedono un utilizzo importante di trattamenti fitosanitari.

Dall’analisi dei risultati emerge che per alcune colture l’agricoltore dovrebbe dotarsi di nuove attrezzature e formarsi con nuove competenze. L’indirizzo potrebbe quindi essere verso il vigneto o il meleto resistente, in particolare quest’ultimo potrebbe rappresentare una soluzione vantaggiosa.

Ma la proposta più interessante per gli agricoltori potrebbe venire dal Comune di Sanzeno, che propone una permuta tra gli appezzamenti confinanti con le scuole e dei terreni attualmente a bosco situati in località “ala Cros”.

In questo caso sarebbe riconosciuta una percentuale maggiore di terreno, dall’11 al 27% a seconda del fatto che l’esbosco e la bonifica della terra siano fatti dal Comune o dal privato. Inoltre a ogni coltivatore andrebbe indennizzato il soprassuolo attualmente presente sui terreni confinanti con le scuole.

Naturalmente il Comune non può imporre il cambio di coltura, ma può proporre la permuta dei terreni, valutando insieme ai proprietari, caso per caso, quale possa essere la soluzione migliore.

Il sindaco di Sanzeno Paolo Pellizzari

È certamente una proposta interessante per gli agricoltori, che potrebbero avere un terreno più esteso, anche se in una zona più defilata, dove poter coltivare tranquillamente – dice il sindaco –. Le cinque proposte prese in esame dagli studenti a quel punto sarebbero prese in considerazione dal Comune, che potrebbe valutare come impiegare i terreni confinanti con le scuole”.

Diversi i riscontri da parte dei proprietari presenti in sala, con alcuni che hanno manifestato le proprie perplessità e altri che hanno fatto i complimenti per la bella iniziativa. “Da parte mia la buona volontà c’è sicuramente – ha detto un agricoltore – anche perché coltivare in quelle aree è diventato difficile”.

Spostarsi dalle scuole ritengo sia un vantaggio, non uno svantaggio per chi coltiva – ha dichiarato Paolo Pellizzari –. Salvaguardare i giovani è importante, ci teniamo alla salubrità dei luoghi che frequentano”.

Eventualmente, poi, ci sarebbe una serie di ulteriori valutazioni da fare insieme ai proprietari. Ma quella apparterrebbe a una fase successiva.

Si tratta di un progetto scolastico che intende dare il la a un’iniziativa – aggiunge in conclusione Romina Menapace –. Chi prenderà in mano la situazione farà le proprie analisi nel modo più accurato possibile. E chissà che non possa essere un progetto pilota anche per altri Comuni”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza