Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Allarme infermieri: in Italia ne mancano 50 mila. – di Cristina Linardi

Pubblicato

-

Egregio Direttore,

Gli infermieri sono tra gli operatori della sanità quelli più apprezzati dai cittadini,ma sono troppo pochi.

Gli infermieri per la loro competenza e formazione sono gli operatori che hanno la responsabilità dell’ assistenza sul paziente e lo accompagnano durante il processo di cura, il dato allarmante è che ne mancano 50 mila.

Pubblicità
Pubblicità

Sarebbero necessari infatti, almeno altri 20 mila infermieri negli ospedali e circa 30 mila per l’ assistenza continua sul territorio.

Potrebbero diventare 70 mila gli operatori mancanti entro 5 anni.

Questa è la situazione denunciata dalla federazione nazionale Ordini professioni infermieristiche Fnopi a Roma.

Pubblicità
Pubblicità

Il numero degli infermieri, come quello delle altre professioni sanitarie continua ogni anno a calare per i risparmi di spesa a cui sono costrette le Regioni e dal 2009 al 2016 se ne sono persi oltre 12 mila.

Un’ indagine riportata dall’Osservatorio civico sulla professione infermieristica, istituito da cittadinanzattiva, il tribunale per i diritti del malato insieme alla Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche ha messo in luce delle problematiche che sono determinate proprio dalla carenza di personale.

L’ indagine ha coinvolto circa 2000 cittadini attraverso 34 sedi territoriali del tribunale per i diritti del malato dislocate in 15 regioni e la collaborazione di altre associazioni di pazienti.

Risulta che 4 cittadini su 5 si sentono sicuri durante l’ assistenza, invece è più bassa la percentuale di coloro che riscontrano nel’ infermiere empatia e disponibilità all’ascolto.

Un’ infermiere su cinque non ha dedicato il tempo necessario per informare e rispondere ad eventuali domande del paziente.

Sono meno della metà gli infermieri che sono riusciti a soddisfare tutti i bisogni assistenziali del paziente , compresi quelli psicologici e sociali, garantendo inoltre una continuità assistenziale tra ospedale e territorio.

Più di un cittadino su due reputa insufficiente il numero degli infermieri e ciò può incidere negativamente su qualità e sicurezza dell’ assistenza.

Il numero degli infermieri come quello degli altri professionisti sanitari continua ogni anno a calare dal 2009 al 2016 se ne sono persi oltre 12 mila: negli ospedali servirebbero almeno 20 mila infermieri per far fronte alle carenze dovute al blocco del turn over in questi anni e rispettare i parametri dettati dalle norme europee su turni e orari di lavoro.

Servono altri 30 mila infermieri per far fronte, nell’ immediato, al bisogno di assistenza continua sul territorio delle persone con patologie croniche e non autosufficienti, in costante aumento.

Credo che questi siano dati significativi e da un certo punto di vista allarmanti visto il grande bisogno di assistenza che i cittadini richiedono.

Con l’ aumento della prospettiva di vita, è chiaro che la necessità di assistenza aumenta e proprio per ciò che comporta il processo di invecchiamento da tutti punti di vista sia fisico che sociale non possiamo fare a meno di avere gli infermieri, che hanno la formazione e la competenza per rispondere totalmente ai bisogni della popolazione.

Inoltre, invito ad un’ altra importante riflessione …. i tagli sul personale hanno ripercussioni oltre che sul paziente , anche sull’ operatore stesso ( turni con pochi riposi, saltare le ferie, turni notturni , stress, burn out ecc) , quindi tutta una serie di conseguenze che chi dirige la sanità dovrebbe non dimenticare mai, anzi dovrebbe proprio attivarsi affinché tutto ciò non si verifichi.

Mi auguro che almeno l’ Assessore Zeni , anche se in tale ambito non ha ne competenza ne esperienza una riflessione la faccia , anche se nel tempo la sua politica ha dimostrato un totale disinteressamento anche verso gli operatori , non solo verso gli infermieri ma anche nei confronti dei medici e delle altre figure come gli oss che nel loro insieme contribuiscono al processo di cura del paziente ognuno con la propria preziosa competenza.

Cristina Linardi – infermiera professionale Lega Nord 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Scoperto laboratorio della cocaina a Canazei: in manette un 35enne albanese

Trento2 ore fa

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Trento2 ore fa

In Trentino nel 2021 boom di richieste di reddito o pensione di cittadinanza

Trento2 ore fa

Quando si terranno i saldi Uniqlo e cosa sarà possibile acquistare

Trento3 ore fa

Segnana: “Itea, le nuove regole riguardano gli alloggi a canone moderato e non a canone sostenibile”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Scontro tra due auto al bivio per Andalo, in località Rocchetta: illesi i conducenti

Trento5 ore fa

Giorno della Memoria, Fugatti: «Il ricordo sia di stimolo a consolidare i valori della pace e della serena convivenza sociale»

Riflessioni fra Cronaca e Storia5 ore fa

I salvatori di bambini ebrei e l’ “Einstein della matematica”

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Sarca: nuovo incontro con i Bacini montani, chieste modifiche al progetto

Trento5 ore fa

Casino di bersaglio di Corso Buonarroti: via libera allo studio di fattibilità sullo storico edificio

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Quando la passione per la pittura accomuna e fa sognare

Trento6 ore fa

PNRR, ieri l’incontro col ministro Giorgetti sui progetti del sistema Trentino

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Incendio nei boschi tra Pomarolo e Pedersano, vigili del fuoco al lavoro

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Riva del Garda: riparte Time Out

Trento17 ore fa

Assistenza negata ai no vax? Pronta una querela, Apss: «Mai dato indicazioni del genere»

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza