Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Cani, vaccini e autismo: è «bufera» nel Regno Unito.

Pubblicato

-

I cani non possono diventare autistici, ha dichiarato la BVA (associazione veterinaria britannica) dopo che il movimento “anti-vaccini” ha trasferito la propria attenzione dai bambini agli animali domestici.

I “No Vax” ritengono che le vaccinazioni abbiano effetti collaterali dannosi e possano essere la causa dell’autismo nei bambini – convinzioni ampiamente smentite dalla comunità scientifica – ma questa teoria è sempre più seguita anche per gli animali domestici, in particolare negli USA, e si teme che possa diffondersi anche al Regno Unito, dove potrebbe causare una riduzione dei già bassi tassi di vaccinazione degli amati cuccioli da compagnia.

I commenti della BVA sono arrivati tempestivamente, ​​dopo che lo show mattutino di ITVGood Morning Britain” ha twittato: «Stiamo cercando di parlare con i proprietari di animali domestici che non hanno vaccinato i loro cuccioli perché preoccupati per gli effetti collaterali e con quelli che lo hanno fatto ed ora credono che il proprio animale abbia l’autismo canino», non senza suscitare la disapprovazione di molti utenti e delle autorità sanitarie.

Pubblicità
Pubblicità

La BVA ha dichiarato: «Siamo a conoscenza di un aumento dei proprietari di animali domestici che si dichiarano “anti-vaccini” negli Stati Uniti e che hanno espresso la preoccupazione che le vaccinazioni possano portare i loro cani a sviluppare comportamenti simili all’autismo. Attualmente non ci sono prove scientifiche che suggeriscano l’autismo nei cani o un legame tra vaccinazioni e autismo. Tutti i medicinali hanno potenziali effetti collaterali, ma nel caso dei vaccini questi sono rari ed i benefici della vaccinazione nella protezione contro la malattia superano di gran lunga il potenziale di una reazione avversa».

la vicepresidente senior della BVA Gudrun Ravetz ha aggiunto: «Le vaccinazioni salvano vite e sono uno strumento importante per mantenere sani i nostri animali domestici. Il cimurro e il parvovirus sono ancora i maggiori assassini degli animali domestici ed il motivo per cui non li vediamo più diffusi su larga scala è perché la maggior parte dei proprietari sceglie sensibilmente di vaccinare i propri animali».

Lisa Tenzin-Dolma, fondatrice della International School for Canine Psychology and Behaviour, ha dichiarato: «Non abbiamo prove scientifiche per sostenere le affermazioni sull’autismo canino, quindi non mi sento di consigliare le persone a non vaccinare i propri cani, tuttavia, abbiamo visto cani con un marcato cambiamento del loro comportamento “comportamento disfunzionale canino” i cui sintomi possono essere l’aumento dell’aggressività o la paura di altri cani. Tutto ciò potrebbe essere attribuito a diverse cause: la perdita di un accompagnatore o l’arrivo di un altro cane. Alcune persone collegano le modifiche ai problemi tiroidei, ma tutto dipende da circostanze individuali».

Pubblicità
Pubblicità

I tassi di vaccinazione nel Regno Unito stanno già diminuendo. Il rapporto PDSA Animal Wellbeing (PAW) del 2017 ha mostrato che il 25 per cento dei cani, il 35 per cento dei gatti e il 50 per cento dei conigli non ha ricevuto un ciclo di vaccinazione primaria quando era cucciolo, percentuali in aumento rispetto agli anni precedenti.

Le vaccinazioni abituali per i cuccioli comprendono la protezione contro: cimurro del cane, parvovirus canino, tosse da canile (tracheobronchite infettiva), leptospirosi e parainfluenza.

La BVA ha concluso ricordando ai proprietari che non vaccinano i propri animali domestici che infrangono le leggi britanniche ai sensi dell’Animal Welfare Act e che hanno il dovere di proteggere i loro animali da dolore, ferite, sofferenze e malattie. Al momento, i veterinari britannici non conoscono un modo migliore, e scientificamente provato, che vaccinare i propri cuccioli per proteggerli dalle malattie.

Fonte

A cura di Mario Amendola

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza