Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Corruzione in Trentino: per il 10% degli imprenditori è molto diffusa

Pubblicato

-

La corruzione tra privati è un problema emergente all’interno dei Paesi europei. Il problema lambisce, pur se in maniera marginale, anche le imprese trentine. Lo dimostra lo studio condotto all’interno della provincia di Trento su un campione di circa duemila imprese, che è stato presentato oggi alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento. 

Secondo quanto emerge dallo studio (proiezioni basate sulla risultanza campionaria), il 10% degli imprenditori della provincia di Trento ritiene che spesso o molto spesso le imprese offrano denaro, favori e regali ad altri imprenditori per assicurarsi favori in futuro.

Per il 12%, i responsabili acquisti delle imprese realizzano spesso o molto spesso acquisti presso amici o parenti. Il 10% degli imprenditori intervistati ritiene che siano frequenti i casi in cui un responsabile degli acquisti di un’impresa riceva denaro, regali o favori da un’altra impresa per la realizzazione di un’acquisto/ordine. Circa il 9%, infine, ritiene frequente che imprese intermediarie suggeriscano offerte meno vantaggiose intascando parte dei guadagni ottenuti.

Pubblicità
Pubblicità

Al dato sulla corruzione tra privati in Trentino si associa quello sulle conseguenze della corruzione. Circa il 43% degli intervistati ritiene che raramente il coinvolgimento di un dipendente di un’impresa in un caso di corruzione abbia ripercussioni sulla carriera dello stesso, mentre il 42% crede che sia raro che questo coinvolgimento implichi un danno di immagine all’impresa stessa. Per il 60% è raro che chi chiede o riceve una tangente sia effettivamente scoperto. Sembrano infine mancare i sistemi di sanzione: secondo circa il 57% degli intervistati, chi chiede/riceve una tangente non viene effettivamente sanzionato.

Lo strumento indaga anche aspetti come il conflitto di interessi che, pur non essendo categorizzabili come corruzione in senso stretto, danneggiano il libero mercato. Il 26% delle imprese appartenenti ai servizi ritiene che il conflitto di interessi in Trentino incida in maniera negativa sulla libera concorrenza. Della stessa opinione sono il 33% degli intervistati nel settore ristorazione/alberghiero e il 20% dell’industria e del commercio al dettaglio/ingrosso.
Il progetto “PCB – The Private Corruption Barometer”, un sistema europeo di misurazione della corruzione nel settore privato, è stato presentato da Andrea Di Nicola, Giuseppe Espa (coordinatore e vicecoordinatore di eCrime) e Fabrizio Costantino (ricercatore) e a discutere i risultati sono stati imprenditori, Forze di polizia e accademici che si sono confrontati sulle nuove frontiere della prevenzione e del contrasto del fenomeno.

I partner del progetto e il finanziamento europeo

Pubblicità
Pubblicità

PCB – The Private Corruption Barometer, è stato il primo progetto di ricerca applicata in Europa che ha sviluppato uno strumento per la misurazione della corruzione tra privati negli Stati membri dell’Unione europea a supporto delle imprese. Lo strumento, modulabile e adattabile ai diversi settori imprenditoriali, è stato testato in quattro Paesi europei (Italia, Bulgaria, Germania, Spagna) e permette di misurare fattori come il rischio della corruzione tra privati in un’impresa, l’incidenza di episodi di corruzione, e il rischio che questi avvengano in futuro, valutando la presenza e l’efficacia delle misure anticorruzione implementate dalle stesse imprese.

L’idea alla base del progetto è stata sviluppata e testata per la prima volta nella Provincia di Trento nell’ambito del progetto europeo PCB, coordinato da eCrime (Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento), con Center for the Study of Democracy (Bulgaria), Mafia? Nein, Danke! (Germania), e Universidad Rey Juan Carlos (Spagna). Il progetto, che è durato più di due anni (gennaio 2016 – aprile 2018), è stato co-finanziato dalla Commissione europea con circa 500mila euro nell’ambito del programma ISFP 2014 “Prevention and Fight against crime” della Direzione generale Migrazione e Affari interni.

Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili all’indirizzo: http://www.ecrime.unitn.it

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella14 minuti fa

A Nanno si festeggia San Biagio con le “trippe delivery”

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Scoperto laboratorio della cocaina a Canazei: in manette un 35enne albanese

Trento2 ore fa

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Trento2 ore fa

In Trentino nel 2021 boom di richieste di reddito o pensione di cittadinanza

Trento2 ore fa

Quando si terranno i saldi Uniqlo e cosa sarà possibile acquistare

Trento3 ore fa

Segnana: “Itea, le nuove regole riguardano gli alloggi a canone moderato e non a canone sostenibile”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Scontro tra due auto al bivio per Andalo, in località Rocchetta: illesi i conducenti

Trento5 ore fa

Giorno della Memoria, Fugatti: «Il ricordo sia di stimolo a consolidare i valori della pace e della serena convivenza sociale»

Riflessioni fra Cronaca e Storia5 ore fa

I salvatori di bambini ebrei e l’ “Einstein della matematica”

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Sarca: nuovo incontro con i Bacini montani, chieste modifiche al progetto

Trento5 ore fa

Casino di bersaglio di Corso Buonarroti: via libera allo studio di fattibilità sullo storico edificio

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Quando la passione per la pittura accomuna e fa sognare

Trento6 ore fa

PNRR, ieri l’incontro col ministro Giorgetti sui progetti del sistema Trentino

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Incendio nei boschi tra Pomarolo e Pedersano, vigili del fuoco al lavoro

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Riva del Garda: riparte Time Out

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza