Connect with us
Pubblicità

Trento

Maxi operazione antidroga «Tavoletta», per i 46 imputati 177 anni di reclusione

Pubblicato

-

L’operazione era scaturita da indagini serrate iniziate e mai interrotte dal maggio 2016. ( qui l’articolo)

Erano state eseguite le ordinanze di custodia cautelare, spiccate a seguito della richiesta della Procura della Repubblica di Trento, che condussero in carcere 35 indagati nel giugno 2017.

Oggi l’operazione “Tavoletta” ha visto chiudere la fase processuale innanzi al Giudice dell’Udienza Preliminare in Trento, dott. Cuccaro, che ha condannato tutti i complessivi 46 imputati.

Pubblicità
Pubblicità

Di essi, 22 hanno optato per il rito abbreviato, mentre i restanti hanno preferito patteggiare le proprie pene: per un ammontare finale e totale di 177 anni di reclusione.

Tre i nuclei associativi individuati dagli investigatori. Tre nuclei ben distinti ma assolutamente comunicanti tra loro nella loro illecita attività tutta orientata alla piazza di Trento.

Un nucleo tutto italiano, un nucleo romeno-albanese-italiano ed un nucleo magrebino-italiano.

Pubblicità
Pubblicità

Tali macro-divisioni in seno all’indagine vennero pienamente recepite nella corposissima ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP dott. La Ganga richiesta dal PM responsabile della impegnativa indagine, dott. Ognibene, della Procura della Repubblica di Trento.

Un’attività certosina che ha impegnato per più di un anno i militari del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Borgo Valsugana a smantellare il sodalizio criminale che gestiva lo smercio di hashish, marijuana e cocaina, preferibilmente nell’area di Trento nord (nei pressi di diversi locali pubblici di quella zona della città).

Pubblicità
Pubblicità

Cinque imputati sono stati condannati inoltre per sequestro di persona, essendo emerso che gli stessi avevano privato della libertà personale, lo scorso 23 settembre 2016, a Levico, uno degli odierni imputati, facendosi consegnare 7.000 euro per la liberazione, quale controvalore d’una partita di droga che alla vittima sarebbero stati sottratti da ignoti.

Lo stupefacente sequestrato nell’arco dell’attività è ammontato a 7 kg di hashish, 5 kg di marijuana e a circa 2 kg di cocaina, oggi completamente confiscato e distrutto.

Confisca che ha colpito, con la odierna sentenza, anche altri oggetti di rilievo sequestrati dall’Arma nell’arco dell’operazione: un veicolo utilizzato da un imputato per il trasporto della droga da e per Trento, ora assegnato ai carabinieri; quasi 10.500 euro provento dei traffici illeciti; tre pistole con relativi munizionamenti.

Tra quelli che hanno patteggiato: Giulia Mayregger, 24 anni, residente a Trento: 2 mesi e 1.000 euro di multa in continuazione con altra condanna. Andrea Zedda, 22 anni, residente a Pergine: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro di multa. Nicolae Cebotar, 20 anni, moldavo, residente a Pergine: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Antonio De Maria, 61 anni, domiciliato a Pergine: 2 anni e 6 mesi, 7.704 euro. Federico Idotta, 25 anni, residente a Levico: 1 anno e 8 mesi, 16.000 euro. Abduljatif Sinani, 39 anni, macedone: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Zamir Koni, 40 anni, albanese, residente a Pergine: 2 anni e 7 mesi, 8.935 euro. Mariglen Koni, 2 anni e 6 mesi, 8.000 euro. Filippo Marchel, 24 anni, residente a Trento: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Fahmi Hannachi, 29 anni, tunisino, residente a Trento: 2 anni e 6 mesi, 6.000 euro. Meritan Greca, 22 anni, albanese, senza fissa dimora: 3 anni e 8 mesi, 12.500 euro. Besin Elezi, 34 anni, macedone, residente a Trento: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Afrim Mema, 38 anni, albanese, irreperibile: 2 anni e 6 mesi, 8.000 euro; Leonard Mema, 34 anni, albanese, domiciliato a Bergamo: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Genny Pasqualini, 39 anni, residente a Novaledo: 2 anni e 6.000 euro. Diana Petronela Puntel, 24 anni, romena: 2 anni, 6.000 euro. Gianluca Sgroi, 26 anni, residente a Predore (Bg): 10 mesi e 20 giorni, 2.000 euro. Ashley Del Prete, 23 anni, domiciliato a Trento: 2 anni e 7 mesi, 8.935 euro. Vincenzo Dipalma, 44 anni, domiciliato a Lavis: 2 anni e 7 mesi, 8.927 euro. Youssef Taourghi, 33 anni, marocchino, domiciliato a Cadine: 2 anni e 6 mesi, 8.200 euro. Aziza Bougamazi, 41 anni, Marocco, domiciliata a Milano: 2 anni, 4.667 euro. Adriano Bertini, 60 anni, residente a Trento: 3 anni e 8 mesi, 12.500 euro. Alfonso Granato; 55 anni, residente a Trento: 2 anni e 6 mesi, 7.700 euro. Fernanda Troccoli, 36 anni, residente a Trento: 3 anni e 8 mesi, 12.500 euro.

I condannati. Vincenzo Longobardi, 29 anni, domiciliato a Pergine: 4 anni. Kreshnik Dedej, 27 anni, albanese domiciliato a Pergine: 5 anni. Enea Vrapi, 20 anni, albanese domiciliato a Pergine: 5 anni. Saimir Osma, 35 anni, albanese, domiciliato a Paratico (Bs): 7 anni. Bled Osma, 45 anni, albanese, residente a Pergine: 6 anni. Luca Casagrande, 23 anni, residente a Pergine: 6 anni. Dardan Hasani, 28 anni, albanese, domiciliato a Cembra: 6 anni. Armando Miraj, 29 anni, albanese: 12 anni. Enrik Fetahu, 33 anni, albanese, residente a Pergine: 7 anni e 6 mesi. Lorenzo D’Agostino, 22 anni, residente a Levico: 4 anni. Maurizio Agostini, 52 anni, residente a Trento: 4 anni e 6 mesi. Mattia Broseghini, 29 anni, residente a Pergine: 4 anni. Oana Maria Ciobotaru, 30 anni, romena, domiciliata a Trento: 5 anni e 4 mesi. Stefan Dushku, 39 anni, albanese, domiciliato in Vittuone: 4 anni e 6 mesi. Aurel Baiar Pohribeanu, 36 anni, romeno, residente a Bussolengo: 5 anni e 4 mesi. Roberto Taiocchi, 49 anni, residente a Stezzano (Bg): 6 anni. Alfredo Bassetti, 48 anni, residente a Trento: 4 anni. Lahkim Mouklis, 39 anni, marocchino, domiciliato a Lavis: 3 annni e 6 mesi. Faizol Chebbi, 33 anni, tunisino, domiciliato a Levico: 4 anni e 4 mesi. Said el Jaadi, 30 anni, marocchino, senza fissa dimora: 6 anni e 18.000 euro di multa. Driss Khayal, 48 anni, marocchino, irreperibile: 6 anni e 4 mesi. Abdessamad Moukhliss 33 anni, marocchino, residente a Voghera: 3 anni e 6 mesi.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie