Connect with us
Pubblicità

Trento

Concorsi «pilotati», il quotidiano «Il Fatto» attacca la Provincia di Trento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Arrivano clamorosi sviluppi da parte del quotidiano il Fatto sui concorsi dove Filippo Degasperi del M5s ha “indovinato” per cinque volte i nomi dei vincitori designati e li ha pubblicati sul web mesi prima che uscissero i risultati.

Il consigliere provinciale del movimento cinque stelle ha depositato anche un’interrogazione e un esposto alla magistratura ma non solo non ha ottenuto risposte, ma è stato anche denunciato dal direttore dell’APSS Bordon.

Il titolo del il Fatto è di quelli che non ammettono dubbi sull’operato della provincia autonoma di Trento, «Trento, concorsi pilotati nella Provincia autonoma, in ospedali e università. Consigliere porta le prove, la giunta tace»

Pubblicità
Pubblicità

Giuseppe Pietrobelli, giornalista de Il fatto.it conferma di avere la registrazione di un colloquio tra medici: uno, con ruoli apicali, dice di aver individuato la persona disposta ad assumere l’incarico e si lamenta per il ritardo del bando

«Poco più di un mese fa, – dichiara dopo l’uscita dell’articolo de il fatto Degasperi –  il Direttore Generale Bordon stando alle cronache, presentava una denuncia contro di me, presumo per la vicenda della selezione per medico di urgenza della quale conoscevo in anticipo il nome del vincitore. Senza conoscere evidentemente i dettagli della vicenda non esitava ad accusarmi a mezzo stampa di presentare interrogazioni e documenti solo per diffamare, denigrare e gettare fango».

«Ora, visti gli sviluppi, al suo posto avrei già preparato le valigie – aggiunge –  Sfortunatamente per i trentini, considerato che costui gode della piena fiducia dell’Assessore Zeni (per la cui dipartita politica è necessario attendere ancora qualche mese), siamo sicuri che non farà alcunchè e, come suo solito, si arrampicherà sui vetri per giustificare l’ingiustificabile».

Pubblicità
Pubblicità

Degasperi poi conclude con un invito, «Posto che Bordon in diverse occasioni si è dimostrato un cuor di leone (ricordiamo quando corse in Friuli a presentare la Maratonina mentre il Trentino era nella bufera per il caso ‘malaria’), ci aspettiamo che quereli anche Peter Gomez del Fatto Quotidiano. Nel frattempo lo rassicuro di una cosa: ho già provveduto a querelarlo per le sue dichiarazioni, forse rilasciate con troppa fretta».

Il quotidiano diretto da Peter Gomez oltre a sottolineare come il consigliere Degasperi per ben 5 volte abbia anticipato il vincitore dei concorsi della sanità, punta il dito anche su quelli Universitari.

L’assunzione nell’ufficio integrazione socio-sanitaria – La stessa anticipazione Degasperi l’aveva fatta la scorsa estate per l’assunzione del direttore dell’ufficio integrazione socio-sanitaria. Il concorso era stato bandito dalla Provincia autonoma e aveva scadenza a novembre.

Su due concorrenti era risultata vincitrice Monica Susat, proprio il nome indicato nella pec da Degasperi il 26 luglio, ovvero quattro mesi prima. Il consigliere aveva anche presentato un’interrogazione perché i requisiti richiesti ai candidati erano stati modificati in senso riduttivo (rispetto ai titoli di studio).

L’incarico alla direzione Patrimonio immobiliare – Passando all’Università di Trento, il 2 agosto 2017 era stata bandita una selezione per l’incarico dirigenziale a tempo determinato alla direzione Patrimonio immobiliare dell’ateneo.

Una società privata aveva esaminato una cinquantina di candidati e aveva proposto tre nomi all’università, che aveva poi scelto il dottor Giancarlo Buiatti, che Degasperi aveva indicato in una pec a metà settembre, nonostante non fosse disponibile l’elenco dei candidati. Dopo l’esito della selezione aveva presentato un’interrogazione che non ha ancora avuto risposta.

Il caso all’ufficio programmazione e gestione finanziaria – Un quarto caso si è verificato a metà dicembre per il posto del direttore dell’ufficio programmazione e gestione finanziaria del servizio politiche sociali della Provincia di Trento.

Il 20 ottobre scorso Degasperi aveva indicato che il vincitore sarebbe statoRoberto Pallanch, ex segretario del Pd di Rovereto, il che si è verificato puntualmente. Pallanch è risultato il primo di 11 candidati con un punteggio di 26/30 allo scritto e l’unico ammesso agli orali.

Il bando vinto dal nipote dell’assessore agli enti locali – La quinta situazione è quella del bando per il direttore dell’ufficio rapporto di lavoro e mobilità del personale scolastico che fa parte del Servizio per il reclutamento del personale della scuola della Provincia di Trento.

Su 19 candidati, con un voto di 21/30, ha prevalso Alessandro Daldoss, nipote dell’assessore provinciale agli enti locali, Carlo Daldoss. A ottobre, ovvero due mesi prima dell’ultimazione delle prove, il consigliere dei Cinquestelle aveva indicato proprio quel nome, contenuto poi in un esposto inviato alla Procura della Repubblica. Amaro il commento di Degasperi: “Ci chiediamo quanto questa prassi sia umiliante per chi crede nella meritocrazia della pubblica amministrazione e con fatica si impegna in ragione di un obiettivo”

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento32 minuti fa

Firmato in Provincia il nuovo accordo per il lavoro agile con le organizzazioni

Trento48 minuti fa

Prorogata fino a fine anno la misura «rimborsi visite specialistiche»

Bolzano2 ore fa

Caldaro, violento schianto auto-moto: muore un motociclista

Trento2 ore fa

Coronavirus, salgono a 50 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Piante avvelenate: l’amministrazione di Riva del Garda ha sporto denuncia

Arte e Cultura3 ore fa

Al Museo di San Michele l’inaugurazione della mostra fotografica «La contemporaneità della tradizione. Sguardi sulle comunità cimbra, ladina e mòchena»

Giudicarie e Rendena3 ore fa

Villa Rendena, motociclista scivola sull’asfalto e finisce nella scarpata: elitrasportato al Santa Chiara

Politica3 ore fa

Sondaggio Mentana: continua l’ascesa di Fratelli d’Italia. Profondo rosso per il M5S

Trento3 ore fa

Il sindaco: “Il raid in piazza Duomo opera di una persona malata”

Politica4 ore fa

Il PATT chiude definitivamente alla Lega

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Alto Garda: celebrato il 78° anniversario «Martiri del 28 giugno»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Salasso in bolletta a Borgo d’Anaunia, il sindaco Graziadei precisa: «Dispiace, ma il regolamento parla chiaro e abbiamo dovuto applicarlo»

Trento6 ore fa

Trentino Sviluppo, il valore della produzione sale a 25 milioni di euro

Piana Rotaliana6 ore fa

Ha aperto i battenti ieri il 26°Congresso dell’Associazione italiana di Oceanologia e Limnologia

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

“Mountain Wemp: comunità inclusive e rigenerative”: il nuovo progetto delle GiustineWemp

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza