Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Monte Brione, il Parco fluviale precisa che non c’è stato sabotaggio

Pubblicato

-

In riferimento all’articolo di stampa uscito martedì 17 aprile sul quotidiano Trentino con il titolo «Bikers, nuovo sabotaggio sul Brione», il Parco fluviale della Sarca tiene a precisare che i sentieri di cui si parla sono tutti chiusi al transito sia ciclistico sia pedonale, come ben evidenziato da un’ampia segnaletica, a tutela di un ambiente particolarmente delicato, punto d’incontro tra esigenze, inevitabilmente contrastanti, di tutela (com’è noto, si tratta di una Zona a conservazione speciale e di una Riserva naturale provinciale) e di massiccia fruizione (per la facilità di accesso e l’invitante posizione panoramica), con i problemi di convivenza di cui sappiamo. E che la loro chiusura con delle barriere fisiche naturali non ha nulla a che fare con il termine «sabotaggio».

È già dal 2017 che il Parco fluviale coordina il progetto integrato «Monte Brione», attraverso un tavolo di lavoro specifico che riunisce un ampio spettro di soggetti istituzionali, associazioni e gruppi di cittadini: oltre al Parco fluviale, l’Azienda per il turismo Garda Trentino SpA, la Comunità di Valle Alto Garda e Ledro, il Comune di Riva del Garda, l’associazione Bike Garda Trentino, il Corpo forestale provinciale, il Servizio aree protette e sviluppo sostenibile della Provincia, l’associazione Comitati ambientalisti Alto Garda, i Gruppi Alpini di Nago-Torbole e di Sant’Alessandro, il Consorzio di Miglioramento Fondiario dell’Olivo di Riva del Garda e il Museo Alto Garda.

Essendo la segnaletica che indica il divieto di transito (come detto, sia ciclistica, sia pedonale) sistematicamente ignorata, il tavolo ha concordato la realizzazione di barriere naturali, concrete misure di tutela volute per evitare penetrazioni improprie nel tessuto ambientale dell’area, che oltre a frammentare l’habitat sono spesso fonte di pericolo per gli stessi escursionisti, arrecando disturbi non motivati da alcuna reale necessità.

Pubblicità
Pubblicità

Il tavolo è aperto all’ingresso di nuovi eventuali soggetti interessati alla condivisione di un progetto il cui obiettivo non è impedire la fruizione ciclistica e pedonale, ma renderla compatibile con l’esigenza di salvaguardia di specie e habitat protetti. Colpisce che l’Union Bikers Trentini non sia al corrente di questa iniziativa, avviata a maggio 2017 con la realizzazione delle prime barriere naturali, e soprattutto che ignori come quei sentieri siano chiusi al transito ciclistico e pedonale, stante la relativa segnaletica.

Si tiene anche a contestare alcuni termini utilizzati, apocalittici e fuori dal buon senso, quali “devastazione”: in realtà si tratta di barriere naturali realizzate da esperti, utilizzando rigorosamente vegetazione comune e dimensionandole con estrema misura. Così come si contesta fermamente che la gestione del monte Brione sia all’insegna della confusione: il tavolo lavora in un clima di condivisione degli obiettivi e di attenta ricerca delle migliori soluzioni, in un quadro normativo certamente complesso ma integrato e sensato.

Per quanto riguarda le più recenti iniziative del tavolo sul monte Brione, sono stati da poco posizionati due portabici al forte Batteria di Mezzo; sono stati condivisi alcuni interventi a favore di habitat pregiati (come i prati aridi con ricca fioritura di orchidee) e altri volti al contenimento di specie invasive che minacciano la vegetazione spontanea del Brione; sono stati individuati alcuni interventi di manutenzione su tratti particolarmente danneggiati di percorso; sono stati realizzati nuovi depliant informativi (bilingui italiano e inglese) con le modalità corrette per visitare l’area nel rispetto delle norme. È anche in via di realizzazione un programma di eventi volti ad aumentare la conoscenza del Brione, di cui sarà data notizia nelle prossime settimane.

Pubblicità
Pubblicità

Si segnala che sul sito web del Parco Fluviale all’indirizzo http://www.parcofluvialesarca.tn.it/basso.sarca/pagina.php?id=77 da tempo è disponibile una pagina dedicata che riporta i report del tavolo e di alcuni sopralluoghi.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]
  • Riceve 100 euro dalla nonna e li usa per comprare mascherine da donare all’ospedale
    “Grazie Dottoressa, vi vogliamo bene, buon lavoro” è la frase che ha reso Christian di soli 8 anni protagonista di un piccolo ed inaspettato gesto che ha commosso tutto il personale sanitario dell’ospedale San Pio di Vasto, Chieti. La frase arriva accompagnata da un gesto che ha emozionato chi, in questi mesi è stato impegnato […]

Categorie

di tendenza